Il tuo browser non supporta JavaScript!

Armando Matteo

Armando Matteo
autore
Vita e Pensiero
Armando Matteo è stato per molti anni assistente nazionale della FUCI. Attualmente docente di Teologia Fondamentale alla Pontifica Università Urbaniana.
Condividi:

Libri dell'autore

Quando i giovani possono fare i giovani. Piccola nota sul dialogo intergenerazionale digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2019 - 2
Anno: 2019
Don Armando Matteo, membro della redazione e docente di Teologia fondamentale presso la Pontificia Università Urbaniana, torna sul Documento finale del recente Sinodo per approfondire una delle problematiche segnalate dai Padri, quella del dialogo intergenerazionale: movimento educativo imprescindibile secondo l’autore, dalla cui riuscita molto dipende la ‘vita buona’ delle nuove generazioni...
€ 3,60
La fatica di diventare adulti. Il modello della famiglia di Nazareth digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2017 - 1
Anno: 2017
Uno dei tratti più problematici della condizione giovanile odierna è la difficile transizione verso l’età adulta. Questo passaggio, meta di ogni attività pedagogica, viene reso laborioso (e talvolta impossibile) proprio dalla generazione degli adulti che desiderano restare giovani ad ogni costo, trasmettendo implicitamente l’idea che la vita adulta, con le sue responsabilità e i limiti connessi al tempo che passa, sia da evitare...
€ 3,60
Adulti e comunità. Istanze pastorali in una società che invecchia digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2014 - 11
Anno: 2014
In queste pagine don Armando Matteo, membro della redazione e docente di Teologia fondamentale presso la Pontificia Università Urbaniana, dà seguito all’intervento pubblicato sul numero di settembre, dedicato a una lucida analisi dell’incremento della longevità...
€ 3,60
Longevità e fede cristiana digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2014 - 9
Anno: 2014
Lo straordinario incremento della durata media della vita umana (circa 30 anni) registratosi nell’ultimo secolo ha prodotto forti cambiamenti – sia nel costume sia nella visione stessa della vita – tanto ampi e pervasivi quanto poco considerati....
€ 3,60
Tornino gli adulti! A proposito di dialogo tra le generazioni digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2014 - 5
Anno: 2014
L’attuale generazione di ‘giovani’ è sovente oggetto di lapidari giudizi, che alternativamente ne giustificano o stigmatizzano marginalità e inedia...
€ 3,60
Come nessun altro. Invidia infelice e vita benedetta Pdf
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2012
Anno: 2012
L’invidia è da sempre una potente ‘macchina’ capace di innescare una carica di energia negativa ben difficile da gestire
€ 6,99
Come nessun altro. Invidia infelice e vita benedetta Epub
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2012
Anno: 2012
L’invidia è da sempre una potente ‘macchina’ capace di innescare una carica di energia negativa ben difficile da gestire
€ 6,99
Come nessun altro. Invidia infelice e vita benedetta
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2012 | pagine: 86
Anno: 2012
L’invidia per Armando Matteo altro non è che un ‘male degli occhi’, un 'veder male'. Come guarire allora dallo sguardo invidioso?
€ 10,00
Per il cristianesimo è tempo di uscire dall’angolo digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2012 - 6
Anno: 2012
Il mondo e la nostra comprensione di esso sono radicalmente cambiati, attraverso Darwin e Freud, Auschwitz e il Sessantotto, fino alle Torri Gemelle e la crisi economica. La comunità dei credenti, pur orgogliosamente “inattuale”, deve rinnovarsi e aprirsi.
€ 3,60
La fuga delle quarantenni. Nuovi scenari del cattolicesimo italiano digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2012 - 4
Anno: 2012
La pratica religiosa in Italia sta velocemente mutando. Recenti indagini sociologiche mostrano infatti con chiarezza che, non solo a livello delle espressioni istituzionali e visibili della fede, ma anche a livello delle convinzioni, esiste una profonda frattura generazionale. Questo dato è accompagnato da una seconda, sorprendente, evidenza che lo studio di don Armando Matteo, docente di Teologia fondamentale presso la Pontificia Università Urbaniana, mette a fuoco: il cospicuo e rapido allontanamento delle giovani generazioni femminili dal cattolicesimo. Si tratta di un elemento di novità particolarmente signifi cativo e allarmante, in un Paese ove la trasmissione della fede è da sempre matrilineare, che interpella la pastorale a considerare anche alla luce della crudezza di questi dati i temi urgenti e centrali dell’educazione alla fede e della nuova evangelizzazione. A questo intervento, che si concentra sul profi lo diagnostico della questione, seguirà, nella seconda parte dell’anno, un articolo propositivo di taglio pastorale.
€ 4,00
L'economia giusta digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2012 - 2
Anno: 2012
Tra le molte diagnosi della crisi economico-fi nanziaria iniziata nel 2008, spicca per acume e persuasività quella del compianto Edmondo Berselli, noto saggista e giornalista. Il suo ultimo libro, L’economia giusta, pubblicato postumo, reca in copertina un eloquente ‘strillo’: Dopo l’imbroglio liberista, il ritorno di un mercato orientato alla società. Una via cristiana per uscire dalla grande crisi. Abbiamo chiesto a don Armando Matteo, docente di Teologia fondamentale presso la Pontifi cia Università Urbaniana, di presentare gli elementi di interesse di questo saggio, nella prospettiva di pensare altrimenti l’economia e lo scambio sociale, anche a partire dal potenziale critico della dottrina sociale della Chiesa e di un’idea di futuro meno legata ai quei luoghi comuni che tendono a misurare la qualità della vita esclusivamente in termini di capacità di accumulo e consumo.
€ 4,00
Il cortile dei gentili. Un luogo di aperto dialogo e spassionata ricerca digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2011 - 7-8
Anno: 2011
Da tempo Benedetto XVI ha invitato i cattolici a prendersi a cuore le persone che a diverso titolo si dichiarano non credenti. Molte sono le ragioni di questo appello, e molte anche le difficoltà nel rendere comprensibile e desiderabile un moderno ‘cortile dei gentili’, luogo di aperto dialogo e spassionata ricerca sulle questioni ultime che, anche nel nostro tempo, non cessano di inquietare le coscienze. Don Armando Matteo, già assistente nazionale della FUCI e teologo, fa proprio l’invito del Papa analizzando alcuni tratti che segnano la ricerca di Dio dei nostri contemporanei, condizione prima per un autentico contatto. Essa appare profondamente segnata dalla condizione di precarietà: «Dio è ricercato da un uomo sempre più spaesato rispetto a quello sconfinamento delle possibilità offerte alla sua libertà dalla tecnica». In questo contesto la Chiesa è interpellata a offrire occasioni elementari di preghiera, occasioni nelle quali ogni uomo possa ritornare sulla verità del proprio essere e agire e fare esperienza con l'esperienza, ma anche a ridurre l'‘ispessimento’ della propria mediazione del divino che va a tutto obiettivo svantaggio della funzione stessa della mediazione: permettere che Dio si faccia presente a chiunque lo cerchi.
€ 4,00
Giovinezza impossibile. Latitanza degli adulti nella relazione educativa digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2011 - 2
Anno: 2011
Torniamo sul tema educativo con la provocatoria riflessione di don Armando Matteo, assistente generale della FUCI. La sua analisi intende anzitutto disegnare lo sfondo generale sul quale si colloca l’educazione giovanile, impresa ai limiti dell’improbabile a motivo dei connotati assunti dall’attuale generazione adulta, che ha sequestrato per sé l’ideale della gioventù, venendo così radicalmente meno a quel ruolo di controparte autorevole, necessaria per stabilire la relazione educativa: «Gli adulti si sono dunque così avvicinati ai giovani da confondersi con essi, rendendo ogni dialogo impossibile». Dal ripristino e dalla salvaguardia delle differenze si deve quindi ripartire per dare dignità all’età giovanile, ora costretta in una sorta di sterile limbo, che impedisce ai giovani di crescere e ‘giovare’ all’intera società, ma anche agli adulti di assumere le responsabilità proprie alla loro condizione anagrafica: «Se dunque negli adulti non vi è più nulla o quasi oltre quel mito della giovinezza che li sta consumando, quali ragioni avrebbero i giovani per entrare in dialogo con loro, potendo essi stessi contare su una giovinezza vera e non artificiale?».
€ 4,00
Per una Chiesa scuola di libertà. La trasmissione della fede alla prima generazione incredula digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2009 - 4
Anno: 2009
Don Armando Matteo, assistente nazionale della FUCI, dopo aver illustrato l’urgenza e la gravità dell’annuncio della fede alla prima generazione incredula dell’Occidente (cfr. 2/2009, pp. 116-126), affronta qui il nocciolo pastorale del problema, interrogandosi sulle condizioni a partire da cui è possibile intessere un significativo rapporto con i giovani. L’analisi è condotta con grande franchezza, indicando, da un lato, la necessità di operare scelte pastorali coraggiose, veri e propri investimenti su questa priorità, e, dall’altro, riconoscendo le specifiche e rilevanti debolezze antropologiche che caratterizzano le nuove generazioni. L’obbiettivo richiede opportuni e inediti contesti pastorali, che l’Autore abbozza, affermando suggestivamente che «la comunità dei credenti potrebbe oggi proporsi innanzitutto quale scuola della libertà, quale luogo in cui soprattutto i giovani – i grandi analfabeti della libertà – possano venire generati a tale esperienza e in questo avviati alla possibilità di una decisione per la fede».
€ 4,00
Davanti alla prima generazione incredula. L’annuncio cristiano ai giovani nel tempo della postmodernità. I digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2009 - 2
Anno: 2009
Con questo intervento riprendiamo il difficile tema della trasmissione della fede ai giovani. Ne è autore don Armando Matteo, Assistente ecclesiastico centrale della FUCI e docente di Teologia fondamentale presso la Pontificia Università Urbaniana di Roma. Questo primo intervento presenta e interpreta la situazione attuale che evidenzia la fatica della Chiesa a parlare del vangelo alla «prima generazione incredula della storia dell’Occidente: una generazione che semplicemente sta imparando a cavarsela senza Dio e senza Chiesa, non perché si sia esplicitamente collocata contro Dio o contro la Chiesa, ma molto più elementarmente perché non ha ricevuto alcuna in-formazione circa la convenienza umana dell’esperienza credente». In questo quadro l’autore suggerisce anzitutto la necessità di guardare con coraggio e senza pregiudizi la realtà giovanile e, su questa base, valutare la congruenza delle iniziative pastorali messe in campo, oggi decisamente non all’altezza del compito. In un suo prossimo contributo don Matteo metterà a tema le modalità di ricostruzione del rapporto con i giovani, cercando di rispondere alla domanda: «Come può la comunità credente interessarsi dei giovani in modo da rendersi interessante per gli stessi giovani?».
€ 4,00
 

News

02.09.2019
È arrivato settembre: tutti gli eventi in calendario
Wolf, Benasayag, Esquirol, d'Ors, Tolentino Mendonça: sono solo alcuni dei protagonisti degli eventi di settembre. Scoprili tutti...
30.08.2019
Torino Spiritualità 2019: ad infinita notte
Tutti gli appuntamenti dedicati al buio e alla veglia con gli autori Vita e Pensiero, dal 26 al 30 settembre .
26.08.2019
Cos'è il populismo? I Prof rispondono
Mercoledì 18 settembre Cottarelli, De Bortoli, Parsi dialogano con Hamaui e Boitani su cause e conseguenze del populismo.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane