Il tuo browser non supporta JavaScript!

Julia Kristeva

Julia Kristeva
autore
Vita e Pensiero
Julia Kristeva, scrittrice e psicoanalista, insegna Linguistica e Semiologia all’Università di Parigi. Esponente di spicco della corrente strutturalista francese, ha poi rivolto i suoi interessi alla psicoanalisi e, più recentemente, al tema del credere. 
Condividi:

Libri dell'autore

C'è dell'altro. Saggi su psicoanalisi e religione new
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2019 | pagine: 160
Anno: 2019
Nuove malattie dell’anima, derive nazionalistiche e rifiuto dello straniero, secolarizzazione del pensiero e radicalizzazione della fede: sono le attualissime tematiche che Julia Kristeva affronta nei saggi qui raccolti
€ 14,00
C'è dell'altro. Saggi su psicoanalisi e religione newPdf
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2019
Anno: 2019
Nuove malattie dell’anima, derive nazionalistiche e rifiuto dello straniero, secolarizzazione del pensiero e radicalizzazio
€ 9,99
C'è dell'altro. Saggi su psicoanalisi e religione newEpub
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2019
Anno: 2019
Nuove malattie dell’anima, derive nazionalistiche e rifiuto dello straniero, secolarizzazione del pensiero e radicalizzazio
€ 9,99
Di cosa sono sintomo i nazionalismi? digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2019 - 2
Anno: 2019
Il riproporsi del nazionalismo sotto varie facce oggi in Europa rischia di essere una bomba a scoppio ritardato. Spesso diventa una sorta di antidepressivo e va analizzato con estrema serietà. La questione dell’identità e il rifiuto dello straniero.
€ 4,00
Perché l’avventura mistica torna a sedurci nel XXI secolo digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2018 - 3
Anno: 2018
Un’esperienza che realizza un’unione tra l’anima (e il corpo) e il suo Dio. Più ancora, una parola nuova, inaudita, che i mistici elaborano, rivelando segreti fisici e psichici. Le donne sono le attrici privilegiate di questa ricerca. Per un nuovo discorso amoroso.
€ 4,00
Come si può essere jihadisti? A proposito del male radicale digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2016 - 1
Anno: 2016
Non basta bombardare Daesh, incarcerare gli estremisti o promettere di trovare lavoro ai giovani disoccupati delle periferie. Diamo un ruolo prioritario alla formazione, capace di rispondere al bisogno di credere e al desiderio di sapere degli adolescenti...
€ 4,00
L'abiezione si fa scrittura digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2015 - 3
Anno: 2015
Tutti i racconti céliniani convergono verso un luogo di massacro o di morte. Ed è nella guerra che l’irruzione apocalittica della violenza e della morte raggiunge e supera l’intensità di un Goya o di un Bosch. Il delirio dell’antisemitismo.
€ 4,00
Oltre i conflitti una “terza modernità” digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2014 - 3
Anno: 2014
A partire dalla psicoanalisi, una rilettura dei fenomeni religiosi del XXI secolo. Dopo la secolarizzazione è possibile un nuovo discorso sui monoteismi che eviti gli scontri di civiltà? Un confronto fra ebraismo, cristianesimo e islam.
€ 4,00
Il tragico e la possibilità: a proposito dell’handicap digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2012 - 5
Anno: 2012
Al paradigma dell’avere va opposto quello della singolarità dell’essere, che comprende anche il “deficit” come rivelatore della finitezza, ma che non è una privazione, una defaillance o un peccato. Da qui si può ripartire per ricreare il legame sociale.
€ 3,60
La grammatica del credere: a proposito di Newman digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2011 - 3
Anno: 2011
Meister Eckhart prepara il vocabolario della filosofia europea, mentre Teresa d’Avila avvia la transizione barocca al secolo dei Lumi. Newman, da parte sua, protegge il cattolicesimo tanto dal moralismo protestante quanto dal criticismo razionalista.
€ 3,60
 

News

29.07.2019
Maryanne Wolf al Festivaletteratura
"Come diventiamo lettori" è il titolo del dialogo tra la Wolf e Manguel che si terrà sabato 7 settembre al Festivaletteratura di Mantova.
26.07.2019
Credo: lo recitate senza comprenderlo?
Tomáš Halík, prendendo spunto da un dibattito sul "Credo", si interroga sulla capacità di non rimanere intrappolati nella meccanicità delle formule.
05.07.2019
«Sogno scuole di lettura, prima che di scrittura»
Il commento di Alessandro D'Avenia al libro "Lettore, vieni a casa" in attesa dell'incontro con l'autrice Maryanne Wolf al Festivaletteratura di Mantova.
28.05.2019
Qui, ai margini: anteprima di Esquirol
Anteprima del libro del filosofo catalano Esquirol "La penultima bontà": un illuminante percorso che inizia fuori dal paradiso, ai margini.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane