Il tuo browser non supporta JavaScript!

Mauro Magatti

Mauro Magatti
autore
Vita e Pensiero

Mauro Magatti (1960), sociologo ed economista, è professore ordinario di Sociologia presso la Facoltà di Scienze politiche e sociali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Condividi:
Europa e migranti: il ruolo della società civile digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2016 - 4 | anno: 2016 | numero: 4
Anno: 2016
Per il Vecchio Continente la crisi migratoria è il terreno di gioco su cui si forgerà la sua identità futura. Per questo non è possibile affrontarla solo col criterio dell’emergenza. Senza una società civile europea non nascerà una vera unione politica.
€ 4,00
Il paradosso dell’eredità weberiana digital
formato: Articolo | STUDI DI SOCIOLOGIA - 2016 - 1 | anno: 2016 | numero: 1
Anno: 2016
€ 6,00
Ecologia umana. L’essere umano è relazione digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2015 - 7-8 | anno: 2015 | numero: 7-8
Anno: 2015
€ 3,60
The ‘‘new political ecology’’ approach digital
formato: Articolo | RIVISTA INTERNAZIONALE DI SCIENZE SOCIALI 2015 - 1 | anno: 2015 | numero: 1
Anno: 2015
This article illustrates the ‘‘new political ecology’’ approach articulating a new development paradigm, notably for the post-crisis Western democracies...
€ 6,00
L'infarto dell'economia mondiale Pdf
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2014
Anno: 2014
Wall Street, settembre 2008: il fallimento della banca d’affari Lehman Brothers segna l’inizio della grande crisi che in questi anni ha prodotto tanta sofferenza. Si è trattato di un vero e proprio infarto del cuore del sistema finanziario mondiale. Come nel caso medico, ci dice il sociologo Mauro Magatti utilizzando efficacemente questa semplice metafora, l’infarto è stato curato con un farmaco salvavita, cioè l’immissione di liquidità nel sistema: un intervento tampone, insufficiente a rimuovere le cause. Occorre invece, come nel caso del paziente infartuato, analizzare le cattive pratiche comportamentali che hanno portato alla crisi, l’infernale congegno del capitalismo tecno-nichilista che riduce l’uomo a ‘macchina desiderante’ mai appagata e mai felice, e individuare nuovi stili di vita, nuovi paradigmi mentali che ci permettano di avviare una fase di innovazione economica, sociale, istituzionale, recuperando quella relazione tra efficacia tecnica e sviluppo umano che la fase che abbiamo alle spalle ha sistematicamente negato.
€ 6,99
L'infarto dell'economia mondiale Epub
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2014
Anno: 2014
Wall Street, settembre 2008: il fallimento della banca d’affari Lehman Brothers segna l’inizio della grande crisi che in questi anni ha prodotto tanta sofferenza. Si è trattato di un vero e proprio infarto del cuore del sistema finanziario mondiale. Come nel caso medico, ci dice il sociologo Mauro Magatti utilizzando efficacemente questa semplice metafora, l’infarto è stato curato con un farmaco salvavita, cioè l’immissione di liquidità nel sistema: un intervento tampone, insufficiente a rimuovere le cause. Occorre invece, come nel caso del paziente infartuato, analizzare le cattive pratiche comportamentali che hanno portato alla crisi, l’infernale congegno del capitalismo tecno-nichilista che riduce l’uomo a ‘macchina desiderante’ mai appagata e mai felice, e individuare nuovi stili di vita, nuovi paradigmi mentali che ci permettano di avviare una fase di innovazione economica, sociale, istituzionale, recuperando quella relazione tra efficacia tecnica e sviluppo umano che la fase che abbiamo alle spalle ha sistematicamente negato.
€ 6,99
L'infarto dell'economia mondiale
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2014 | pagine: 100
Anno: 2014
Wall Street, settembre 2008: il fallimento della banca Lehman Brothers segna l’inizio della grande crisi, un infarto del cuore del sistema finanziario mondiale. Occorre allora cambiare le cattive pratiche comportamentali e rimettere in salute l'economia
€ 10,00
Le democrazie nel XXI secolo. Dal potere alla potenza digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2013 - 2 | anno: 2013 | numero: 2
Anno: 2013
Come nel mito di Sisifo, i moderni Paesi democratici cercano di ordinare le relazioni sociali con la legge, ma nel contempo, sotto il peso della tecnica, della finanza e dell’individualismo, spesso travalicano quello stesso ordine che tentano di costruire.
€ 3,60
Sulla crisi (spirituale) dell'Occidente neo-materialista digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2012 - 3 | anno: 2012 | numero: 3
Anno: 2012
L’articolo di Mauro Magatti (preside della facoltà di Sociologia dell’Università Cattolica e membro della Redazione) propone una lettura originale e persuasiva della drammatica crisi che l’Occidente sta vivendo, sotto la spinta del nichilismo tecno-capitalista. Negli ultimi trent’anni esso ha in modo sempre più veloce caratterizzato la nostra società in senso materiale, quantitativo, individualistico e acquisitivo. Al cuore della sua visione del mondo sta una sofi sticata concezione neo-materialista, che ha trovato un clamoroso riscontro pratico e un vettore formidabile in quella realtà virtuale che si è diffusamente insediata in noi attraverso i nuovi media. La crisi odierna, afferma Magatti, non è semplicemente economica, ma è piuttosto una crisi di senso, una crisi spirituale. Il suo superamento esige che sia ripensato in radice il fondamento della vita, riconoscendo il primato della sua «eccedenza spirituale e qualitativa, espressiva e relazionale».
€ 6,00
Tornare a crescere? È una questione di spirito digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2011 - 4 | anno: 2011 | numero: 4
Anno: 2011
La crisi europea, e soprattutto italiana, non è solo economica, bensì demografica, politica e, per molti aspetti, civile. Raggiunto il benessere, è come se non si riuscisse più a pensare il futuro. Ma la vera “benzina” dello sviluppo è di tipo spirituale.
€ 3,60
Dal Vecchio Continente uno slancio per rinascere digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2010 - 5 | anno: 2010 | numero: 5
Anno: 2010
Le difficoltà dell’Europa sono evidenti; meno le possibili soluzioni per una ripresa. Occorre ridurre il peso degli Stati e ripensare un’identità adatta al contesto globale, contro le tendenze nichilistiche del capitalismo del XXI secolo.
€ 3,60
Il futuro richiede un altro modello di sviluppo digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2009 - 3 | anno: 2009 | numero: 3
Anno: 2009
Dopo l’epoca del capitalismo societario e, poi, tecno-nichilista, in cui centrale è stato un mercato sganciato da scopi sociali, questa crisi indica il venir meno del rapporto con il reale. Serve una nuova forma di transizione fra individuo e istituzione.
€ 3,60
Una nuova questione antropologica digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2008 - 1 | anno: 2008 | numero: 1
Anno: 2008
Il compito del sociologo è come quello della sentinella, cioè quello di chi viene mandato in avanscoperta a cercare, a esplorare e sondare un nuovo territorio. È un ruolo oggi particolarmente prezioso, in una situazione sociale segnata da rapidi cambiamenti; per questo abbiamo proposto una breve intervista a Mauro Magatti, preside della Facoltà di sociologia dell’Università Cattolica di Milano, che permettesse di illustrare in poche pagine alcuni importanti elementi dello sfondo culturale che quotidianamente incontra oggi la progettazione pastorale. Gli abbiamo chiesto, in particolare, di illustrare le nuove, fondamentali, linee evolutive che percorrono la società contemporanea rendendola spesso estranea e ostica a un’azione pastorale che fino a un recente passato aveva ben funzionato. Le risposte, chiare e ricche di esemplificazioni, non rappresentano solo un utile strumento di aggiornamento, ma anche un invito a riflettere su quali siano oggi le reali priorità d’azione in un mondo nel quale la tecnica sta ridisegnando il profilo antropologico delle nuove generazioni e creando inedite forme di povertà.
€ 4,00
Cultura della sicurezza tra rigore e perdono, a cura di Matteo Bellati digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2007 - 6 | anno: 2007 | numero: 6
Anno: 2007
Sicurezza come difesa della libertà nello spazio pubblico e percezione di un futuro stabile. Accoglienza dell'altro e riconoscimento delle differenze, nel rispetto di una legislazione comune. La necessità di superare le politiche dell'emergenza.
€ 3,60
Stati di negazione: viaggio, a piedi, nelle periferie italiane digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2005 - 6 | anno: 2005 | numero: 6
Anno: 2005
Dopo il caso delle banlieues francesi, due studiosi raccontano in anteprima il loro viaggio nei quartieri popolari italiani. Concentrati di problemi sociali, le periferie rappresentano un laboratorio per sperimentare nuove forme di ricomposizione sociale.
€ 3,60
I giovani e la fede: non solo happening digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2005 - 4 | anno: 2005 | numero: 4
Anno: 2005
La partecipazione religiosa non può essere considerata un semplice fatto folkloristico. È il segno che prima, e più di altri, i ragazzi hanno preso atto dell’incapacità delle sfere secolari di contribuire alla produzione del senso esistenziale.
€ 3,60
La domanda di identità in una società multiculturale digital
formato: Capitolo | Identità e appartenenza nella società globale
Anno: 2005
The rapid processes of globalisation tend to redesign the outlines of contemporary societies, making them less homogenous and closed than in the past. Initially, the chapter takes into consideration the modern age as the period in which the concept of identity has started to gain relevance, especially since the birth of the state-nation and its corresponding social space. Reference to such an historical experience allows a better understanding of the explosion of the quest for identity in our contemporary age. Attention is then focused on some problematical questions, which have provoked different answers, concerning individual freedom and the wish of community. In the first case, it is explained how individualisation and subjectivity, coming together with the changed social frame, could generate deep anti-social impulses. In the second case, analysis is focused on the emergence of a number of particular solidarities, connected with given cultural visions of identity. Such visions have regained position through the retrieval of the ethnical resource, a container to which needs, questions, and expectations are oriented.
Scarica
I ceti popolari in Italia tra angoscia e conservazione digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2005 - 1 | anno: 2005 | numero: 1
Anno: 2005
Una ricerca nazionale ha studiato il gruppo sociale che sta sostituendo la classe operaia. L’assenza di una consapevolezza intorno a una “comunità di destino” genera paura del futuro, riduce la volontà di conflitto e, soprattutto, interroga la politica.
€ 3,60
Una nuova condizione umana
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2003 | pagine: 160
Anno: 2003
Zygmunt Bauman è uno dei massimi interpreti del nostro tempo
€ 14,00
Innovare in un'epoca di mutamento. Alcune riflessioni a partire dal confronto sull'art. 18 digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2002 - 3 | anno: 2002 | numero: 3
Anno: 2002
€ 4,00
Globalizzazione ed esperienza soggettiva nel XXI secolo digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2001 - 5 | anno: 2001 | numero: 5
Anno: 2001
€ 4,00
Il principio di sussidiarietà in un'epoca di cambiamento digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 1999 - 3 | anno: 1999 | numero: 3
Anno: 1999
€ 4,00
Il regno di Behemot. Corruzione e società complessa digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 1997 - 3 | anno: 1997 | numero: 3
Anno: 1997
€ 4,00
Istruzioni per l'uso della "società civile" digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2003 - 4 | anno: 2003 | numero: 4
Anno: 2003
€ 4,00
Terzo settore, è finita l'era della fantasia digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2004 - 5 | anno: 2004 | numero: 5
Anno: 2004
€ 4,00
 

News

20.09.2017
La mente non è un vaso da riempire: libro-quiz!
In occasione della pubblicazione del libro "Ritorno ai classici", vi proponiamo un piccolo libro-quiz per mettere alla prova le vostre conoscenze.
25.07.2017
«Senza chiudere gli occhi»: l'anima del giornalismo
È ancora possibile fare del buon giornalismo? Risponde Domenico Quirico, che nel libro "Il tuffo nel pozzo" racconta il valore della sua professione.
26.05.2017
Luci sul noir: come nasce la paura sugli schermi
Intervista a Massimo Locatelli sul nuovo libro "Psicologia di un'emozione. Thriller e noir nell'età dell'ansia", un viaggio tra serie tv, film e app, alla scoperta dei meccanismi della paura.
11.01.2017
Il welfare in azienda: oltre Olivetti
Dall'utopia dell'imprenditore illuminato, come Olivetti, alla fase odierna del valore condiviso: il nuovo libro di Luca Pesenti, "Il welfare in azienda".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane
Pinterest