Il tuo browser non supporta JavaScript!

Paolo Bolpagni

Paolo Bolpagni
autore
Vita e Pensiero
Dopo aver compiuto studi musicali, si è laureato e specializzato in Storia dell’arte contemporanea nell’Università Cattolica di Milano. È autore di pubblicazioni sull’illustrazione d’inizio Novecento, l’astrattismo in Italia, il rapporto tra suono e colore nella cultura europea dal XVIII secolo a oggi, le ‘partiture visive’ delle neoavanguardie. Dirige la Collezione Paolo VI - arte contemporanea di Brescia - Concesio.
Condividi:

Libri dell'autore

Il personaggio di Prometeo nelle arti figurative: alcuni casi emblematici d’epoca simbolista digital
formato: Articolo | AEVUM ANTIQUUM - 2012 - 2013
Anno: 2012
The paper focuses on Prometheus’ iconography, that had great spread in European art from the 1860’s and the first decades of the 20th century. The topic has been so far poorly deepened in a specific manner. After Baroque, that used to emphasize on gruesome and macabre aspects of Prometheus’ myth, the figure of the Titan partially went back to the top during Romanticism; but it is mainly in the Symbolist age that the myth was taken up with increasing frequency and intensity by the artists, often in the framework of its esoteric-theosophical (sometimes gnostic) interpretation...
€ 6,00
Visioni musicali. Rapporti tra musica e arti visive nel Novecento
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2009 | pagine: 200
Anno: 2009
Quali sono stati i punti di incontro tra musica e arti visive nel Novecento? Questo il tema al centro del saggio curato da Bolpagni e Tedeschi.
€ 18,00
 

News

24.06.2019
Controcorrente: libri per lettori profondi
La promo dedicata a chi non manda in vacanza il pensiero: dal 1° al 31 luglio sul sito sconto del 15% sulla collana "Grani di Senape". Buona estate!
30.05.2019
Il periglioso viaggio di Hayez da Brescia a Parigi
Su "Arte Lombarda" il viaggio della Pala del Martirio di san Bartolomeo verso l'Esposizione Universale di Parigi del 1867 ricostruito da carte inedite.
05.07.2019
«Sogno scuole di lettura, prima che di scrittura»
Il commento di Alessandro D'Avenia al libro "Lettore, vieni a casa" in attesa dell'incontro con l'autrice Maryanne Wolf al Festivaletteratura di Mantova.
13.06.2019
Siamo tutti Alan Kurdi
Alessandro, in editrice per l'alternanza scuola-lavoro, ha letto il libro di Fausto Colombo "Imago pietatis": ecco la sua recensione.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane