Il tuo browser non supporta JavaScript!

Roger Scruton

Roger Scruton
autore
Vita e Pensiero
Roger Scruton è uno dei più famosi filosofi contemporanei, oltre ad essere scrittore e giornalista. Si occupa di temi politici e culturali, con particolare interesse per l’estetica, la musica, l’architettura. È stato professore al Birkbeck College di Londra e all’Università di Boston. Oggi è professore al Dipartimento di Filosofia dell’Università di St Andrews, Visiting Scholar all’American Enterprise Institute e Senior Research Fellow a Blackfriars Hall (Università di Oxford).
Condividi:

Libri dell’autore

Sulla natura umana
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2018 | pagine: 136
Anno: 2018
Ciò che contraddistingue gli uomini secondo Kant è la «capacità di rappresentarsi il proprio io». Da qui parte Scruton nella sua appassionata difesa dell’unicità umana.
€ 15,00
Sulla natura umana Pdf
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2018
Anno: 2018
Una delle affermazioni più note di Kant è che ciò che contraddistingue gli uomini è la «capacità di rappresentarsi il proprio io». Da qui parte il filosofo inglese Roger Scruton nella sua appassionata difesa dell’unicità umana. Confrontandosi con la psicologia evoluzionista e l’utilitarismo e con filosofi materialisti quali Richard Dawkins e Daniel Dennett, Scruton ribatte che non si può ridurre gli esseri umani a semplici realtà biologiche che progrediscono attraverso l’adattamento e la lotteria dei geni: siamo qualcosa di più che animali umani proprio in virtù di quella nostra capacità di vederci come esseri riflessivi consapevoli di sé e profondamente immersi nella relazione con altri soggetti. Questo dato di fatto, che tutti avvertiamo, si manifesta attraverso le nostre emozioni, i nostri interessi, nel dialogo interpersonale. E fonda le nostre esperienze estetiche, il nostro senso morale, le nostre credenze religiose, grazie a cui diamo forma al mondo conferendogli un significato. Scruton sviluppa questa sua concezione della natura umana con un ricco percorso nella storia della cultura, da Platone e Averroè fino a Darwin e Wittgenstein, soffermandosi anche, come suo solito, su opere letterarie, pittoriche, musicali che hanno il dono di attivare e rendere riconoscibile la particolare autoconsapevolezza dell’io. Contro la visione distorta della scienza come ‘nuova religione’ e le antropologie oggi dominanti che tendono a comprimere l’originalità e l’ampiezza della nostra stessa esperienza, Scruton propone una visione della natura umana definita nella sua essenza più vera dal termine ‘persona’, storicamente nato per indicare una maschera che nasconde il volto, ma poi divenuto l’appellativo di un’identità che si riconosce nel tempo, un’entità morale responsabile di azioni e promesse, in un mondo condiviso dove interagiscono individui liberi che si ispirano a valori e rispondono l’uno dell’altro.
€ 10,99
Sulla natura umana Epub
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2018
Anno: 2018
Una delle affermazioni più note di Kant è che ciò che contraddistingue gli uomini è la «capacità di rappresentarsi il proprio io». Da qui parte il filosofo inglese Roger Scruton nella sua appassionata difesa dell’unicità umana. Confrontandosi con la psicologia evoluzionista e l’utilitarismo e con filosofi materialisti quali Richard Dawkins e Daniel Dennett, Scruton ribatte che non si può ridurre gli esseri umani a semplici realtà biologiche che progrediscono attraverso l’adattamento e la lotteria dei geni: siamo qualcosa di più che animali umani proprio in virtù di quella nostra capacità di vederci come esseri riflessivi consapevoli di sé e profondamente immersi nella relazione con altri soggetti. Questo dato di fatto, che tutti avvertiamo, si manifesta attraverso le nostre emozioni, i nostri interessi, nel dialogo interpersonale. E fonda le nostre esperienze estetiche, il nostro senso morale, le nostre credenze religiose, grazie a cui diamo forma al mondo conferendogli un significato. Scruton sviluppa questa sua concezione della natura umana con un ricco percorso nella storia della cultura, da Platone e Averroè fino a Darwin e Wittgenstein, soffermandosi anche, come suo solito, su opere letterarie, pittoriche, musicali che hanno il dono di attivare e rendere riconoscibile la particolare autoconsapevolezza dell’io. Contro la visione distorta della scienza come ‘nuova religione’ e le antropologie oggi dominanti che tendono a comprimere l’originalità e l’ampiezza della nostra stessa esperienza, Scruton propone una visione della natura umana definita nella sua essenza più vera dal termine ‘persona’, storicamente nato per indicare una maschera che nasconde il volto, ma poi divenuto l’appellativo di un’identità che si riconosce nel tempo, un’entità morale responsabile di azioni e promesse, in un mondo condiviso dove interagiscono individui liberi che si ispirano a valori e rispondono l’uno dell’altro.
€ 10,99
La tradizione e il sacro
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2015 | pagine: 100
Anno: 2015
Smascherando le polemiche antireligiose dei ‘nuovi atei’, infilati nel vicolo cieco dell’idolatria della scienza, Scruton ci riporta alla consapevolezza che la ragione non basta, che ci appartiene anche l’esperienza di un mistero che ci dà senso là dove si fermano le risposte scientifiche.
€ 10,00
Cultura, verità, potere: qual è il fine dell’università digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2015 - 4
Anno: 2015
Gli atenei dovrebbero trasmettere il nostro retaggio culturale, come suggeriva Newman, ma si ingegnano per screditarlo in nome delle ideologie egualitarie. È possibile pensare un futuro per la cultura alta che non passi dalle istituzioni universitarie attuali?
Scarica
Il volto di Dio
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2013 | pagine: 200
Anno: 2013
Prendendo esempi suggestivi dalla pittura, dalla musica, dall’architettura e dai capolavori letterari, Scruton ci fa trovare le tracce del divino nel nostro mondo.
€ 18,00
Il volto di Dio Pdf
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2013
Anno: 2013
Roger Scruton, filosofo inglese che ama parlare all’uomo contemporaneo, rispondequi all’indifferenza religiosa che ormai permea l’Occidente, guidandoci nella scoperta di quello che perdiamo appiattendoci su un orizzonte privo di senso.Rileggendo il pensiero filosofico e scientifico e prendendo esempi dalla pittura, dalla musica, dall’architettura e dai più popolari capolavori letterari, l’autore ci fa trovare le tracce del divino nel nostro mondo. Non il Dio remoto dei filosofi, non l’insieme di cause senza finalità della scienza, ma la «presenza reale» nella vita quotidiana di una realtà irriducibile al mondo degli oggetti. È la percezione del nostro essere ‘io’ di fronte a un ‘tu’, l’incontro tra soggetti che si riconoscono come qualcosa di più che esseri viventi inseriti nel ciclo naturale.Questa esperienza così comune e preziosa si esprime nel volto umano, vero e proprio paradigma di senso a partire dal quale plasmiamo il volto del mondo e intravediamo il volto di Dio. Lì stanno le tracce della nostra libertà e il segno della nostra autoconsapevolezza, attraverso cui ritrovare il sacro come custodia della bellezza del mondo esalvaguardia dell’umano oggi messo alla prova.
€ 11,99
Il volto di Dio Epub
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2013
Anno: 2013
Roger Scruton, filosofo inglese che ama parlare all’uomo contemporaneo, rispondequi all’indifferenza religiosa che ormai permea l’Occidente, guidandoci nella scoperta di quello che perdiamo appiattendoci su un orizzonte privo di senso.Rileggendo il pensiero filosofico e scientifico e prendendo esempi dalla pittura, dalla musica, dall’architettura e dai più popolari capolavori letterari, l’autore ci fa trovare le tracce del divino nel nostro mondo. Non il Dio remoto dei filosofi, non l’insieme di cause senza finalità della scienza, ma la «presenza reale» nella vita quotidiana di una realtà irriducibile al mondo degli oggetti. È la percezione del nostro essere ‘io’ di fronte a un ‘tu’, l’incontro tra soggetti che si riconoscono come qualcosa di più che esseri viventi inseriti nel ciclo naturale.Questa esperienza così comune e preziosa si esprime nel volto umano, vero e proprio paradigma di senso a partire dal quale plasmiamo il volto del mondo e intravediamo il volto di Dio. Lì stanno le tracce della nostra libertà e il segno della nostra autoconsapevolezza, attraverso cui ritrovare il sacro come custodia della bellezza del mondo esalvaguardia dell’umano oggi messo alla prova.
€ 11,99
Contro bolle e profitto ecco la finanza islamica digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2013 - 4
Anno: 2013
L’economia proposta dal Profeta era giustificata non su basi economiche ma su un piano morale, perciò virtuosa. Una lezione per l’Occidente, ove i debiti non vengono più visti come un obbligo da ottemperare ma un asset su cui fare affari.
Scarica
Thomas Stearns Eliot, elogio della tradizione digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2012 - 6
Anno: 2012
Sulla scia di Baudelaire e Nietzsche, il grande poeta e intellettuale anglo-americano è stato un feroce critico della modernità. Ed era convinto che la cultura fosse un fatto di élite. Una visione non semplicistica dell’arte che fa discutere anche oggi.
Scarica
La bellezza. Ragione ed esperienza estetica
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2011 | pagine: 184
Anno: 2011
Scruton argomenta la convinzione che la bellezza sia un valore reale e universale, radicato nella nostra natura razionale (solo l’uomo giudica il bello e ne prova piacere). E che il senso della bellezza sia un ingrediente indispensabile per la vita di ogni uomo, la materia prima necessaria per la costruzione di un mondo abitabile, dove sentirsi ‘a casa’.
€ 16,00
Filosofia di Facebook, vita reale o feticcio? digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2011 - 1
Anno: 2011
Social network parassiti delle relazioni reali che essi stessi incoraggiano, ma anche alterano? Un’analisi delle trasformazioni in corso nell’amicizia, nell’amore e in altre forme di rapporto interpersonale, dove ora mancano rischio e responsabilità.
Scarica
Idee circa il mondo in cui vogliamo vivere digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2011 - 5
Anno: 2011
Tre fra i più grandi intellettuali del nostro tempo si confrontano sulla società contemporanea. Convocati dall’ex presidente ceco Václav Havel a un Forum dedicato al fututro del pianeta, svoltosi a Praga: ecco le loro riflessioni.
Scarica
Islam e Occidente divisi da ironia e autocritica digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2010 - 1
Anno: 2010
Le questioni della cittadinanza, della nazione e della libertà d’associazione, certo, sono elementi di demarcazione che separano la civiltà occidentale dalla Mezzaluna e dal fondamentalismo in particolare. Ma solo il dubbio vincerà il risentimento.
Scarica
La bellezza e il sacro digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2010 - 1
Anno: 2010
Scruton esplora la stretta relazione tra religione e bellezza, rilevando come l’arte manifesti ultimamente il senso della vita, quell’amore che è «la forza redentrice attiva al cuore stesso delle cose».
€ 4,00
Il vicolo cieco degli «scienziati atei» digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2009 - 1
Anno: 2009
Da Dawkins a Dennett, da Harris a Hitchens, cresce l’ondata di studiosi che intendono distruggere il fenomeno religioso. Ma anche le più recenti scoperte scientifiche non contraddicono l’ipotesi della trascendenza. E con tutta evidenza il sacro ritorna.
Scarica
La cultura conta. Fede e sentimento in un mondo sotto assedio
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2008 | pagine: 120
Anno: 2008
Quanto è importante la cultura? Qual è il peso del sapere tradizionale nella formazione e nella vita degli uomini d'oggi? Dobb
€ 12,00
Apologia del sacro contro i “nuovi atei” digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2007 - 6
Anno: 2007
Le attuali polemiche di studiosi non credenti, da Dawkins a Hitchens, riducono la religione a caricatura attribuendole l'origine delle violenze umane. Ma ignorano deliberatamente l'antropologia della religione e gli studi di René Girard.
Scarica
L'Occidente e gli altri. La globalizzazione e la minaccia terroristica
Sconto
15%
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2004 | pagine: 140
Anno: 2004
Il saggio, nel contesto del dibattito su incontro/scontro tra civiltà, compara le differenze costitutive tra l'ordine politico occidentale, fondato sulla laicità e sul contratto sociale, e quello musulmano, legato alla tradizione coranica. Proprio la concezione dell'ordine politico, secondo Scruton, è alla radice delle attuali difficoltà tra Islam e Occidente, latrici di opposizioni, scontri deflagranti e scontri violenti.
€ 15,00 € 12,75
 

News

30.05.2018
Lettura politica: 15% di sconto fino al 30 giugno
In occasione della Festa della Repubblica una selezione di titoli che raccontano la politica in promozione a -15% sul nostro sito.
08.05.2018
Le relazioni necessarie: lavoratori e cittadini
Diritti, doveri e futuro della nostra società partendo dal lavoro: intervista alla sociologa Rosangela Lodigiani, autrice del libro "Lavoratori e cittadini".
26.04.2018
Gli insegnanti in Italia: radiografia di una professone
Intervista a Maddalena Colombo, sociologa dei processi culturali, e autrice di un libro che racconta gli insegnati di oggi, tra difficoltà e ideali.
13.06.2018
Una guerra che ha ancora qualcosa da dire
Sono passati 100 anni dalla fine della Grande Guerra, una stratificazione di racconti i cui esiti si ripercuotono ancora sul presente: la recensione di una studentessa del Liceo Classico Legnani.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane
Pinterest