Il tuo browser non supporta JavaScript!

Ebook

Generazione Z. Guardare il mondo con fiducia e speranza novitàPdf
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2018
Anno: 2018
Spesso definita dagli adulti in termini 'deprivativi' (gli adolescenti 'che non') o negativi (bulli, inattivi, prepotenti ecc.), questa generazione di adolescenti sembra mancare di risorse e competenze. Ma è davvero così? Questo libro cerca di rispondere alla domanda, presentando alcuni dati emersi dalla prima rilevazione della ricerca longitudinale Generazione Z, promossa dall'Istituto Toniolo di Studi Superiori in 36 scuole distribuite sul territorio nazionale, che ha coinvolto circa 6000 studenti. L'indagine, grazie al Positive Youth Development Approach, si propone di guardare alle risorse e alle capacità degli adolescenti piuttosto che ai loro limiti. Risorse e capacità che possono emergere anche grazie al contesto in cui nascono e crescono. In particolare, in questa fase della ricerca, sono stati presi in considerazione i seguenti aspetti: la presentazione dell'approccio teorico; il contributo che gli adolescenti sentono di poter dare alla famiglia, alla scuola e alla loro crescita; il contesto scolastico; l'uso dei media; i comportamenti a rischio 'tradizionali' (abuso di alcool, rapporti sessuali non protetti ecc.); lo studio delle lingue straniere. Chiudono il lavoro alcune indicazioni pedagogiche e riflessioni psicologiche sui risultati emersi.
€ 10,99
Elementi di architettura della chiesa. Dieci lezioni introduttive novitàPdf
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2018
Anno: 2018
In Italia, prima e dopo il Vaticano II, sono sorti numerosi complessi parrocchiali comprendenti la chiesa. L’architettura delle nuove chiese esprimeva il rinnovamento nel campo dell’architettura e gli orientamenti promossi dal Concilio in materia di ecclesiologia, liturgia, rapporti con la modernità, relazioni con le diverse confessioni cristiane. Verso la fine del XX secolo si è sviluppata una ricerca che ha messo a fuoco alcuni temi principali di progettazione (altare, ambone, battistero, luce) dal punto di vista liturgico ed ecclesiologico. Il volume analizza i temi preliminari della progettazione di una chiesa cattolica, quali l’idea di chiesa (casa, tempio, piazza), il canone estetico, le regole liturgiche, la formazione dei progettisti, i concorsi, e integra la ricerca con un inserto iconografico sulle varie componenti dell’arredo liturgico (fisso e mobile, tessile e floreale, storico e contemporaneo). Completa il testo un’ampia rassegna bibliografica.Giancarlo Santi è presbitero della diocesi di Milano, laureato in architettura e licenziato in teologia.Ha ricoperto incarichi presso la Curia di Milano, la Pontificia Commissione per i beni culturali e laConferenza Episcopale Italiana. È stato tra i fondatori dell’Associazione dei Musei Ecclesiastici Italiani (AMEI) di cui è stato anche presidente. Insegna presso l’Università Cattolica di Milano.
€ 15,99
"Questo matrimonio non s'ha da fare…". Lettura de "I promessi sposi" novitàPdf
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2018
Anno: 2018
Tutti l’hanno letto, ma pochi se lo ricordano davvero; i più lo associano ai libri di scuola e a noiose ore in classe. Invece I promessi sposi è un’opera straordinaria, tutta da scoprire. Manzoni racconta il mondo così come è, e come vorremmo che fosse; mostra le storture del potere e dei suoi apparati, ma anche il sogno di giustizia e bene che tutti nutriamo; indaga con finezza il «guazzabuglio del cuore umano»; misura la realtà con il metro della fede e della ragione, della morale e dell’ironia. Patrimonio prezioso della nostra cultura, a chi lo riscopre o vi si accosta per la prima volta, I promessi sposi si rivela nella sua natura di classico che parla di noi e del nostro mondo
€ 11,99
Chiaroscuri. Figure dell'ethos novitàEpub
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2018
Anno: 2018
Nella tecnica del chiaroscuro le immagini si originano attraverso il bilanciamento, la fusione e la sovrapposizione di tonalità chiare e scure secondo una reciproca ambivalenza. I chiari lasciano trasparire le figure, senza però poter diventare essi stessi trasparenti, gli scuri risaltano sfumature che, senza opacità, non possono essere rilevate. Tuttavia, né i toni chiari né quelli scuri possono diventare totalizzanti, pena l’invisibilità: della luce in un caso, del buio nell’altro.La vita umana può essere colta nella stessa intrinseca ambivalenza: non si dà chiaro senza scuro. L’etica filosofica, però, non può convivere con il dinamismo dei chiaroscuri senza cercare di diradare ombre e ambiguità. Compito che diventa tanto più rilevante quando si tratta di pensare le figure dell’ethos, intese come i più importanti modi di essere e di porsi dell’uomo nei confronti di se stesso e delle sue relazioni. Attraverso le analisi di pensatori come Aristotele, Kierkegaard, Sartre, Arendt e Jankélévitch, intrecciate con alcune tra le più vertiginose pagine letterarie di Dostoevskij, il libro introduce il lettore in un percorso filosofico che, a partire dalla distinzione tra ambivalenza e ambiguità, affronta le più significative figure della vita morale.
€ 12,99
La previdenza complementare. Perchè e per chi novitàPdf
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2018
Anno: 2018
Questo libro, come il precedente Fondi Pensione: perché e per chi (Vita e Pensiero, 2010), nasce dalle lezioni tenute dall’Autore presso la Facoltà di Scienze Bancarie, Finanziarie e Assicurative dell’Università Cattolica di Milano, nel corso di “Fondi Pensione e Previdenza complementare”. Lo scopo è cercare di rispondere alle domande, spesso implicite, del perché è necessaria la Previdenza integrativa e soprattutto del per chi. Domande la cui risposta, talvolta sorprendente per i non addetti ai lavori, è: per tutti. La considerazione fondamentale, che permette contestualizzare al meglio i concetti proposti, è che non ci si può soffermare solo sull’analisi della sostenibilità economico-finanziaria di un sistema previdenziale senza considerare anche l’importanza dell’aspetto sociale. Non c’è infatti società che non elabori cultura e non c’è sostenibilità sociale in tema di pensioni che non debba costruire una cultura previdenziale che sia soprattutto condivisa. Più che i dati numerici, è la cultura previdenziale che può garantire la tenuta e l’affidabilità di quel patto tra le generazioni che sta alla base di qualunque sistema previdenziale pubblico che funzioni a ripartizione, e una cultura previdenziale nasce non solo dalla riflessione ma ancor più dalla conoscenza. Conoscere è infatti la condizione primaria per operare in modo corretto e consapevole, ancor più quando si tratta di scelte con orizzonti futuri di lungo periodo. Paolo Fumagalli è dottore commercialista e revisore legale, docente di Fondi Pensione e Previdenza complementare presso la Facoltà di Scienze bancarie, finanziarie e assicurative dell’Università Cattolica di Milano. Presidente del Fondo Pensioni di ENI – FOPDIRE, è stato Presidente di Intesa Sanpaolo Vita e di Intesa Sanpaolo Previdenza.
€ 17,99
Il sistema informativo e i mercati degli strumenti finanziari. Quale valore di efficienza qualitativa nel mercato italiano attuale novitàPdf
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2018
Anno: 2018
A distanza di alcuni anni dalla prima edizione (2012) di questo lavoro, emerge ancora come il valore dell’informazione societaria si configuri come evidente elemento di criticità nel processo di valutazione degli strumenti finanziari.Mentre i profili teorici atti a considerare come fondamentale l’analisi informativa per ogni processo valutativo che possa incidere nel mercato finanziario sono rimasti invariati, l’analisi empirica ha evidenziato come negli anni più recenti la produzione di report relativi agli studi societari sia in realtà accresciuta in modo sostanziale inducendo quindi, quasi fisiologicamente, una revisione delle valutazioni in merito alla effettiva propensione dell’equity reseach a ottimizzare i risultati valutativi.Paola Fandella è professore associato di Economia degli intermediari finanziari presso la Facoltà di Economia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano dove insegna Economia del mercato mobiliare e Economia del mercato mobiliare corso avanzato (strumenti derivati e strutturati). È altresì direttore del Master interfacoltà Economia e Lettere e filosofia di II livello in Museologia, museografia e gestione dei beni culturali.
€ 9,99
Sulla natura umana novitàEpub
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2018
Anno: 2018
Una delle affermazioni più note di Kant è che ciò che contraddistingue gli uomini è la «capacità di rappresentarsi il proprio io». Da qui parte il filosofo inglese Roger Scruton nella sua appassionata difesa dell’unicità umana. Confrontandosi con la psicologia evoluzionista e l’utilitarismo e con filosofi materialisti quali Richard Dawkins e Daniel Dennett, Scruton ribatte che non si può ridurre gli esseri umani a semplici realtà biologiche che progrediscono attraverso l’adattamento e la lotteria dei geni: siamo qualcosa di più che animali umani proprio in virtù di quella nostra capacità di vederci come esseri riflessivi consapevoli di sé e profondamente immersi nella relazione con altri soggetti. Questo dato di fatto, che tutti avvertiamo, si manifesta attraverso le nostre emozioni, i nostri interessi, nel dialogo interpersonale. E fonda le nostre esperienze estetiche, il nostro senso morale, le nostre credenze religiose, grazie a cui diamo forma al mondo conferendogli un significato. Scruton sviluppa questa sua concezione della natura umana con un ricco percorso nella storia della cultura, da Platone e Averroè fino a Darwin e Wittgenstein, soffermandosi anche, come suo solito, su opere letterarie, pittoriche, musicali che hanno il dono di attivare e rendere riconoscibile la particolare autoconsapevolezza dell’io. Contro la visione distorta della scienza come ‘nuova religione’ e le antropologie oggi dominanti che tendono a comprimere l’originalità e l’ampiezza della nostra stessa esperienza, Scruton propone una visione della natura umana definita nella sua essenza più vera dal termine ‘persona’, storicamente nato per indicare una maschera che nasconde il volto, ma poi divenuto l’appellativo di un’identità che si riconosce nel tempo, un’entità morale responsabile di azioni e promesse, in un mondo condiviso dove interagiscono individui liberi che si ispirano a valori e rispondono l’uno dell’altro.
€ 10,99
Summa Contra Hereticos novitàPdf
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2018
Anno: 2018
La Summa contra hereticos (XIII secolo) è uno dei testi più noti e citati tra quelli della produzione antiereticale e, nello specifico, anticatara del basso medioevo. La complessa tradizione manoscritta, finora poco nota, attesta una diffusione europea per quest’opera, la cui circolazione è stata determinata dall’utilizzo del testo in ambienti conventuali. La storiografia precedente ne ha messo in luce l’approccio originale per la conoscenza del catarismo particolarmente in riferimento ai contestuali giudizi relativi alla moralità ereticale senza approfondirne, tuttavia, gli aspetti di produzione e fruizione specifici di un trattato operativo di matrice scolastica.Viene proposta ora un’edizione critica commentata, a lungo attesa dalla comunità scientifica internazionale, con le caratteristiche di un’opera pensata e organizzata quale strumento funzionale tanto all’approfondimento dello sviluppo dottrinale del catarismo nel XIII secolo quanto alla collazione tra fonti di medesimo ambito. Gli specifici e paralleli risultati di ricerca a cui i curatori sono pervenuti consentono di guardare alla Summa non come a un semplice contenitore di informazioni, che peraltro la recente storiografia ha cercato di decodificare e interpretare criticamente, al fine di stabilire se rispecchiassero la realtà oppure fossero costruzioni del discorso da parte dei polemisti.
€ 32,99
Le disuguaglianze economiche nella storia novitàPdf
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2018
Anno: 2018
Il tema delle disuguaglianze economiche ha assunto nell’ultimo decennio, soprattutto in relazione alla severa e prolungata crisi globale, un rilievo sempre più ampio e attuale.La ricerca storica italiana riflette da tempo su questi argomenti, in una prospettiva di lungo periodo, evidenziando il ruolo delle diverse istituzioni, confrontando i contesti urbani con quelli periferici, approfondendo il tema dei dualismi regionali nello sviluppo economico moderno, dando respiro alle interpretazioni teoriche con le quali è stata descritta e affrontata la realtà dell’inequità sociale. In particolare, la Storia Economica si conferma ancora oggi come laboratorio di straordinario interesse per lo studio delle disuguaglianze economiche, potendo analizzarne componenti ed evoluzione nonché azioni e politiche di contrasto o di semplice attenuazione delle conseguenze.In tale orizzonte si è innestato il Convegno annuale della Società Italiana degli Storici Economici, tenutosi a Brescia il 21 e 22 ottobre 2016 presso la sede dell’Università Cattolica, di cui questo libro raccoglie in larga parte gli interventi, offrendo un contributo originale e solido a una sfida impegnativa che la società contemporanea si trova ad affrontare, che investe non solo scelte di politica economica ma anche questioni teoriche e temi etici e culturali di ampia portata, decisivi per il futuro della società postmoderna, anche nel senso della stabilità dei sistemi democratici nazionali e sovranazionali.
€ 14,99
Sulla natura umana novitàPdf
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2018
Anno: 2018
Una delle affermazioni più note di Kant è che ciò che contraddistingue gli uomini è la «capacità di rappresentarsi il proprio io». Da qui parte il filosofo inglese Roger Scruton nella sua appassionata difesa dell’unicità umana. Confrontandosi con la psicologia evoluzionista e l’utilitarismo e con filosofi materialisti quali Richard Dawkins e Daniel Dennett, Scruton ribatte che non si può ridurre gli esseri umani a semplici realtà biologiche che progrediscono attraverso l’adattamento e la lotteria dei geni: siamo qualcosa di più che animali umani proprio in virtù di quella nostra capacità di vederci come esseri riflessivi consapevoli di sé e profondamente immersi nella relazione con altri soggetti. Questo dato di fatto, che tutti avvertiamo, si manifesta attraverso le nostre emozioni, i nostri interessi, nel dialogo interpersonale. E fonda le nostre esperienze estetiche, il nostro senso morale, le nostre credenze religiose, grazie a cui diamo forma al mondo conferendogli un significato. Scruton sviluppa questa sua concezione della natura umana con un ricco percorso nella storia della cultura, da Platone e Averroè fino a Darwin e Wittgenstein, soffermandosi anche, come suo solito, su opere letterarie, pittoriche, musicali che hanno il dono di attivare e rendere riconoscibile la particolare autoconsapevolezza dell’io. Contro la visione distorta della scienza come ‘nuova religione’ e le antropologie oggi dominanti che tendono a comprimere l’originalità e l’ampiezza della nostra stessa esperienza, Scruton propone una visione della natura umana definita nella sua essenza più vera dal termine ‘persona’, storicamente nato per indicare una maschera che nasconde il volto, ma poi divenuto l’appellativo di un’identità che si riconosce nel tempo, un’entità morale responsabile di azioni e promesse, in un mondo condiviso dove interagiscono individui liberi che si ispirano a valori e rispondono l’uno dell’altro.
€ 10,99
Dalla solitudine alla prossimità. L'esperienza dei custodi sociali a Milano novitàPdf
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2018
Anno: 2018
Il volume presenta le attività di ricerca-azione realizzate nel quinquennio 2007-2011, nell’ambito del progetto di valutazione e monitoraggio del Servizio custodi sociali del Comune di Milano, realizzato da operatori impegnati nella erogazione diretta di servizi assistenziali ai residenti negli alloggi di edilizia residenziale pubblica della Citta Metropolitana, in sinergia con la rete dei servizi presenti nella comunità territoriale, (i servizi sociali famiglia, adulti, anziani; gli ambulatori, i centri diagnostici, i consultori; i centri di collocamento, etc.). L’attività di monitoraggio e valutazione è stata svolta da un’équipe di ricerca multidisciplinare (composta da sociologi e psicologi) in collaborazione con i referenti dell’Assessorato alla Famiglia, Scuola e Politiche Sociali del Comune di Milano e dell’Aler Milano (Agenzia lombarda per l’edilizia residenziale) e con i responsabili degli enti di terzo settore incaricati di organizzare il servizio custodi sociali nelle nove circoscrizioni territoriali. I risultati raggiunti offrono conoscenze e indicazioni utili per chi ha la responsabilità di organizzare il welfare territoriale nei singoli contesti, secondo una logica di partnership pubblico-privato, di attivazione delle reti di aiuto formali e informali, di vicinanza alle persone e ai gruppi maggiormente a rischio di isolamento e esclusione sociale.
€ 13,99
L'integrazione dei mercati finanziari. Aspetti teorici di predisposizione di un modello strutturale integrato e analisi di correlazione tra i principali mercati europei novitàPdf
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2018
Anno: 2018
L’analisi del processo di valutazione del fenomeno di integrazione tra mercati finanziari richiede lo sviluppo di un approccio teso a individuare le implicazioni teoriche relative alla possibilità di configurarne la nuova struttura e, nel contempo, a riscontrare empiricamente l’esistenza di un grado effettivo di correlazione tra più mercati. A tal fine il testo presenta un’indagine teorica sulle variabili che concorrono alla formulazione di un modello di mercato finanziario integrato e una verifica empirica relativa al grado di ‘uniformità’ operativo-valutativa dei diversi settori produttivi rappresentati nei principali mercati finanziari dell’area europea. Paola Fandella è professore associato di Economia degli intermediari finanziari presso la Facoltà di Economia dell’Università Cattolica di Milano dove insegna Economia del mercato mobiliare e Economia del mercato mobiliare corso avanzato (strumenti derivati e strutturati). È direttore del Master interfacoltà Economia e Lettere e filosofia di II livello in Museologia, museografia e gestione dei beni culturali.
€ 5,99

News

18.04.2018
Premio Res Magnae 2018: vince Malavasi
Pierluigi Malavasi vince il prestigioso premio Res Magnae con il saggio "Scuole, lavoro!". Sabato a Roma la premiazione ufficiale.
13.04.2018
Contro la cultura... la letteratura: libro-quiz!
Amate la letteratura? Mettetevi alla prova con il libro-quiz ispirato al libro di Silvano Petrosino, "Contro la cultura. La letteratura, per fortuna".
11.04.2018
Saperi in dialogo. Quale ruolo per la teologia?
Lunedì 23 aprile Massimo Cacciari e Angelo Scola ospiti d'onore in Università per la presentazione del volume "Ordo Sapientiae".
22.03.2018
La grande guerra cent'anni dopo
Il 13 aprile a Pistoia presentazione del saggio "La Grande Guerra. Storie e parole di giustizia" curato da Alessandro Provera e Gabrio Forti.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane
Pinterest