Il tuo browser non supporta JavaScript!

Educazione e pedagogia

Riflessione pedagogica e culture d'impresa. Tra progettualità formativa e responsabilità sociale
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2011 | pagine: 192
Anno: 2011
La riflessione pedagogica avvalora la categoria della responsabilità, ne individua la rilevanza nei processi formativi
€ 20,00
L'esigenza di educare. Atti del Convegno di Dipartimento. Milano, 22-23 ottobre 2009
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2011 | pagine: 192
Anno: 2011
Questo libro raccoglie gli Atti del Convegno "L'esigenza di educare", promosso dal Dipartimento di Pedagogia dell'Università C
€ 19,00
Educazione e pedagogia in tempi di cambiamento culturale
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2011 | pagine: 192
Anno: 2011
Viviamo in un momento di rapido cambiamento culturale. Anzi, secondo il giudizio di Wolfgang Brezinka, grande teorico tedesco dell’educazione, la nostra è ormai una società ‘disorientata’, nella quale i mutamenti scientifici, economici e culturali hanno portato a considerare desueti i valori tradizionali e a sostituirli con una pluralità eterogenea di riferimenti e con una forte tendenza all’individualismo. Questa situazione di libertà dalle tradizioni e di promozione spinta dell’autodeterminazione ha generato una profonda insicurezza della persona, che ha perduto la stabilità e la certezza dei valori fondamentali in ambito culturale, morale, religioso. Sicuramente nessuna tradizione è immutabile e anche sul versante valoriale il cambiamento è una molla importante di progresso. Ma l’orizzonte delle cose che ‘contano’, che indirizzano la vita di ciascuno e le danno senso deve rimanere un punto fermo, da condividere con la propria comunità e di cui avere cura. L’attuale crisi dei valori di base è una grande sfida per l’educazione. Una sfida che Brezinka raccoglie in questo volume, non solo analizzando in profondità i termini della questione, le sue ricadute sul sistema scolastico e il ruolo, non sempre felice, della scienza dell’educazione, ma non tirandosi indietro di fronte all’esigenza di proporre indicazioni per venire in aiuto alle giovani generazioni, vere vittime della frantumazione dei valori fondativi. Consigli e strategie di una pedagogia ‘pratica’, come ama definirla l’autore, che non si perde nelle teorizzazioni sterili, ma va dritta al cuore del problema, ‘sporcandosi’ volentieri le mani nelle scuole, nelle famiglie, nelle comunità.
€ 18,00
La qualità dei progetti formativi. Una ricerca promossa dall'Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2010 | pagine: 256
Anno: 2010
Questo libro descrive lo sviluppo e analizza i risultati del progetto «La qualità dei progetti formativi: una ricerca per il miglioramento dell’offerta formativa», realizzato in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia nell’a.s. 2008/2009.
€ 20,00
A scuola con i media digitali. Con DVD. Problemi, didattiche, strumenti
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2010 | pagine: 168
Anno: 2010
media oggi si indossano, sono parte della vita delle persone. Più che come strumenti, essi si pongono come veri e propri ambienti nei quali si comunica, si scambiano informazioni, si svolgono infinite funzioni che riguardano il lavoro, l’apprendimento, il tempo libero. Questo scenario rilancia la necessità per la scuola di raccogliere la sfida.
€ 18,00
Pedagogia della persona educabile. L'educazione tra interiorità e relazione
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2010 | pagine: 248
Anno: 2010
Una rinnovata esigenza di educare e di educarsi sembra interessare la condizione dell’uomo contemporaneo sempre più avvitato su se stesso, dominato dall’esteriorità e da vissuti come la solitudine e il senso di disgregazione personale. Tali vissuti interrogano la pedagogia e la incalzano a fare chiarezza sulle condizioni di partenza per ‘ritornare’ a educare la persona non astrattamente intesa né richiamata in maniera vuota, ma da rintracciare nelle sue potenzialità educabili. Ma qual è il punto di avvio dell’educazione? Quale la pre-condizione? E che cosa occorre riconoscere per addentrarsi in quel viaggio che dalle potenzialità di ognuno conduce attraverso la relazione educativa verso l’umanizzazione della persona? Marisa Musaio propone un’interpretazione dell’educabilità come tratto antropologico e esistenziale proprio della persona da accostare all’interno di un esperire interiore, mettendosi in ascolto di se stessi e della propria interiorità. Educare all’interiorità si profila così come uno dei principali percorsi educativi che genitori, insegnanti ed educatori sono chiamati a riscoprire e a riproporre con rinnovato spirito educativo.
€ 20,00
Ontologia della comunicazione educativa. Metodo, ricerca, formazione
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2010 | pagine: 190
Anno: 2010
La comunicazione educativa assume rilevante importanza in un sistema sociale in cui i media sono sempre più portabili e integrati nella vita degli individui, la qualità della relazione nelle professioni educative e formative è centrale, la trasformazione dell’economia dell’attenzione e dei ritmi dell’apprendimento richiede forme nuove e coinvolgenti di didattica. Questo libro, risultato di un progetto PRIN (Ontologie, learning object e comunità di pratiche: nuovi paradigmi educativi per l’e-learning) prova a dare il suo contributo alla questione attraverso la sintesi dei risultati di una ricerca che sulla comunicazione educativa ha costruito un’ontologia, definendone i concetti-chiave nelle loro relazioni, riportandola al problema della rappresentazione della conoscenza e della sua trasmissione e studiando soluzioni tecnologiche e formati didattici per utilizzarla nel campo della formazione. La disponibilità in internet dell’ontologia nella sua struttura e nei suoi termini offre la possibilità di utilizzarla come prezioso strumento di lavoro.
€ 19,00
La cura dell'anima. Profili di una pedagogia del sé
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2010 | pagine: 404
Anno: 2010
Il libro di Bellingreri, che si rivolge a pedagogisti e ad educatori, spiega: cosa sia il bisogno di riconoscimento, come risposta alle imprese umane di cura che chiamiamo educative; la fenomenologia dell’esperienza educativa; il metodo empatico.
€ 30,00
Formazione e innovazione. II Master in Management delle Istituzioni Scolastiche e Formative
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2010 | pagine: 300
Anno: 2010
Il volume presenta uno fra gli esiti della prima edizione del Master Universitario di II livello in Management delle Istituzioni Scolastiche e Formative, istituito e attivato dal Politecnico di Milano (SUM, Scuola di Management per le Istituzioni Scolastiche, le Università e gli Enti di ricerca, nel consorzio MIP, la Business School del Politecnico) e dall’Università Cattolica (Facoltà di Scienze della formazione). Molteplici sono i punti di forza e di originalità del Master, fra cui si segnala l’integrazione fra contenuti e coinvolgimento delle università, dell’amministrazione scolastica a livello nazionale e regionale, di esperti provenienti da contesti diversi e dal mondo della scuola. Oltre alla duplice componente universitaria hanno infatti contribuito alla realizzazione del Master il mondo della scuola nonché i partner privati operanti nella formazione professionale per le imprese e la pubblica amministrazione. Né il percorso di qualità e innovativo del Master avrebbe potuto essere realizzato senza il sostegno, anche finanziario, degli attori pubblici: Regione Lombardia e Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia. Il testo restituisce una parte del lavoro dei partecipanti rappresentata dai project work, progetti di innovazione con cui costoro hanno sperimentato una progettazione integrata, finalizzata sia all’immediata applicazione e verifica degli strumenti acquisiti durante il Master sia all’incontro operativo con i diversi contesti scolastici. L’esperienza del Master e i suoi project work confermano che un progetto ambizioso ma rigoroso, come quello di cui il Master è espressione, che fa dell’intreccio attivo fra teoria e pratica un fattore di apprendimento e di sviluppo di conoscenza essenziale e qualificante il percorso formativo proposto, è possibile e può diventare patrimonio culturale e strumento di lavoro non solo per chi vi ha preso parte ma per il più ampio sistema scolastico e formativo in cui le competenze ivi espresse operano.
€ 20,00
Perché sciupare la spiritualità dei giovani?
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2010 | pagine: 128
Anno: 2010
Parlare della spiritualità dei giovani non può prescindere da un ripensamento degli adulti sui fondamenti e sui fini dell’educazione e su quel presupposto di ogni agire educativo che è il talento proprio di ciascuna persona: l’educabilità. "Credere nella spiritualità dei giovani appare la scelta migliore per educare a trascendersi" ci dice Vico.
€ 10,00
Disabilità ed età adulta. Qualità della vita e progettualità pedagogica
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2010 | pagine: 206
Anno: 2010
Il problema dell’integrazione scolastica e sociale delle persone disabili sta divenendo sempre più di cruciale attualità. La situazione economica non favorevole, unita a profonde trasformazioni demografiche e alla difficoltà di fare memoria delle esperienze e della storia civile e umana dell’Italia negli ultimi cinquant’anni, stanno contribuendo a un cambiamento nelle prassi educative e didattiche e nelle soluzioni organizzative scolastiche, sociali e sanitarie che riguardano la presa in carico della persona disabile in tutte le età della vita. Quanto le modificazioni della nostra società, è lecito che incidano sui criteri di integrazione e inclusione? È giusto che la transizione demografica a cui stiamo assistendo porti a un cambiamento dell’etica? Come riuscire a tenere insieme progettualità pedagogica e relazionalità in contesti residenziali e comunitari per persone disabili adulte? I contributi teorici, esperienziali e di ricerca qui proposti inducono il lettore a riflettere e a scegliere su quale opzione antropologica modulare il proprio intervento educativo e/o l’organizzazione di un servizio.
€ 16,00
Identità e diversità nell'orizzonte educativo. Studi in onore di Giuseppe Vico
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2010 | pagine: 480
Anno: 2010
Il volume raccoglie i contributi in onore del Prof. Giuseppe Vico, ordinario di Pedagogia generale dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, dove – tra altri incarichi – è stato anche preside della Facoltà di Scienze della Formazione e direttore del Dipartimento di Pedagogia. Dagli iniziali studi di Pedagogia speciale, il Prof. Vico si è orientato verso i temi e i problemi della Pedagogia generale, interessandosi anche della scuola – particolarmente della scuola media – essendo stato per molti anni direttore della rivista “Scuola e Didattica”, pubblicata dall'Editrice La Scuola di Brescia. I suoi molteplici interessi hanno sempre ruotato attorno al nesso esistente tra identità e alterità, in riferimento alla disabilità, al disagio, alla devianza, alla povertà e all'educazione in genere. Nella sua ampia e varia produzione il Prof. Vico ha sempre inteso mostrare come – anche nelle situazioni più difficili – l'intervento educativo sia sempre possibile in ragione della costitutiva educabilità della persona. La sua è stata (e continua ad essere) una testimonianza di speranza, fiducia e azione in favore del riscatto e della promozione dell'essere umano. Ultimamente i suoi interessi hanno oltrepassato i confini del mondo universitario portandolo a dare un prezioso contributo alla formazione degli educatori nei paesi in via di sviluppo.
€ 50,00

News

24.05.2019
Festival Economia: Scusi prof cos'è il populismo?
Sabato 1°giugno alle 15.00 Andrea Boitani e Rony Hamaui saranno ospiti al Festival dell'Economia di Trento per presentare il loro nuovo libro.
16.05.2019
Funzionare o esistere? Benasayag a Milano
Il 7 giugno ai Frigoriferi Milanesi dialogo tra il filosofo argentino Miguel Benasayag e lo psicanalista Luigi Zoja.
04.03.2019
Diritto penale a processo: il bene non è impaziente
La giustizia fai da te, l'inasprimento delle punizioni, il dito social che giudica le sentenze: intervista a Gabrio Forti sullo stato di salute del diritto penale.
04.02.2019
Rembrandt e le sue ombre
"Rembrandt a Emmaus" è il libro di Max Milner dedicato alla sfida dei pittori, su tutti Rembrandt, di rappresentare il brano di Luca sull'incontro con Gesù.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane