Il tuo browser non supporta JavaScript!

Società, media, famiglia

Pregare, un'esperienza umana. L'incontro con il divino nelle culture del mondo
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2015 | pagine: 216, ill.
Anno: 2015
Un filo rosso collega le pratiche di preghiera in varie parti del mondo e attraversa fedi e religioni diverse. Questo filo rosso è il rosario. Strumento tra i più antichi dell’umanità, si trova tra le mani dei fedeli cristiani – cattolici, copti, ortodossi, siriaco-caldei – come di quelli islamici, dal Marocco all’Indonesia, dai sufi di Istanbul fino alle lontane isole di Giava e Sulawesi. Scandisce i mantra del mondo buddista da Lhasa ad Hanoi e a Tokyo. Unisce l’induismo indiano a quello praticato a Bali.  Questa ricorrenza così puntuale ci dice una cosa interessante: quando la gente prega, lo fa in un modo che è molto simile nelle pratiche, anche se può essere differentissimo nei contenuti. La preghiera può assumere i connotati dell’ascesi, per liberarsi dei condizionamenti mentali e fisici e focalizzarsi sul proprio centro interiore, o esprimere la richiesta della grazia del Dio cui si rivolge, o ancora dar voce alla lode attraverso l’elencazione dei molteplici nomi divini. Ma sempre, in questa varietà di intenzioni, chi ripete una formula, una preghiera, una lode, specialmente se aiutato dal cerchio del rosario, intraprende una sorta di pellegrinaggio. Un pellegrinaggio compiuto da fermi, con l’intensità e la forza di chi bussa più e più volte alla porta di Dio. Questo libro, ricco di foto, segue il filo rosso del rosario attraversando i mondi e i modi della preghiera quale esperienza umana tra le più intime e necessarie.E nel farlo ci mostra una verità tanto abbagliante quanto dimenticata nel nostro mondo preoccupato dai conflitti religiosi, ma anche prigioniero di una laicità miope: che la gente prega, e lo fa perché cerca Dio nella vita di ogni giorno e perché i fatti della vita devono essere investiti da un senso. Nella voce e nel silenzio, nella perfetta immobilità e nel vortice della danza, con la comunità e da soli, gli uomini esprimono nella preghiera un’arte quotidiana del vivere, che genera una risonanza tra chi prega, per cui gli oranti di religioni e convinzioni diverse si riconoscono e si comprendono.Scritti di: Alberto Fabio Ambrosio, Catherine Aubin, Enzo Bianchi, Sébastien de Courtois, Anna Foa, Gianni Jòraku Gebbia, Mohammed Jamil, Franco La Cecla, Carlo Laurenti, Martin Lönnebo, Manuel Nin, Stefano Piano, Mohammed Rougoui, Lucetta Scaraffia, PierAngelo Sequeri, Ugo Volli, Giuliano Zanchi.Il libro è nato insieme alla mostra omonima allestita presso la Venaria Reale di Torino (11 aprile - 23 agosto 2015).
€ 20,00
La tradizione e il sacro
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2015 | pagine: 100
Anno: 2015
Smascherando le polemiche antireligiose dei ‘nuovi atei’, infilati nel vicolo cieco dell’idolatria della scienza, Scruton ci riporta alla consapevolezza che la ragione non basta, che ci appartiene anche l’esperienza di un mistero che ci dà senso là dove si fermano le risposte scientifiche.
€ 10,00
Anna e le sue sorelle. Recenti adattamenti audiovisivi di Anna Karenina digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Anna Karenina, romanzo che Lev Tolstoj pubblicò in volume nel 1878, è giustamente considerato uno dei capolavori della letteratura universale...
€ 4,00
“La donna del giorno”. L’Università Cattolica, le donne e le professioni della comunicazione in Italia negli anni Sessanta digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
“Annamaria Cascetta. Scuola Superiore delle Comunicazioni Sociali. 5 novembre 1973”. Dalla cartellina azzurro carta-zucchero spuntano le veline degli esami sostenuti, il libretto, il tesserino di riconoscimento...
€ 4,00
Il femminile nel web 2.0 digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Nel 2014 ricorrono dieci anni da quando è stato usato, ufficialmente, per la prima volta il termine web 2.0. Con questo termine si designa lo sviluppo dello spazio dei blog, dei social network e delle piattaforme wiki, all’interno del quale emergono con forza alcune caratteristiche della comunicazione in rete...
€ 4,00
Donne-coraggio nella ‘‘Stanza’’ di Laura Curino digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Prima immagine. Nell’ultima sequenza di Una stanza tutta per me ovvero se Shakespeare avesse avuto una sorella Laura Curino ha posato sul palcoscenico due alti pacchi di libri, ben legati, fra gli spettatori e la stanza di Virginia Woolf, un grande cubo con pochi elementi scenografici e chiuso da pareti di tela che si aprono e si chiudono, posto alle spalle dell’attrice...
€ 4,00
Oggi… Le comiche! digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Esistono alcuni luoghi comuni e alcuni paradossi a proposito delle donne comico. Lungi dal poter risolvere la questione, si intende qui metterne in luce alcuni punti fermi (dati e fatti, spesso troppo trascurati) e tracciare qualche ipotesi di ricerca...
€ 4,00
Maud Robart, allieva-maestra: la collaborazione con Grotowski digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Per scoprire le qualità vibratorie di un canto rituale di una tradizione antica, bisogna scoprire la differenza fra la melodia e le qualità vibratorie. È molto importante nelle società in cui la trasmissione orale è scomparsa...
€ 4,00
Marion d’Amburgo: appunti sulla formazione di un’attrice digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Non sono passata per una canonica scolarizzazione, non ho fatto accademie, non sono un’attrice laureata, dunque ho dovuto confrontarmi continuamente e dolorosamente con cantonate, sbagli, errori, spesso pagati a prezzi altissimi. Così Marion d’Amburgo rievoca un percorso di formazione artistica...
€ 4,00
Mina Mezzadri e Andrée Ruth Shammah, due rivoluzionarie della scena degli anni Settanta digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Ciò che accomuna le prime due registe donne del teatro italiano è una sorta di provocazione come metodo, oltre che una continua vitalità che è anche autenticità, smania di libertà, ossessione per il nuovo, rifiuto della realtà in senso naturalistico, a vantaggio di una realtà nuova, proiettata verso il gioco o verso il sogno...
€ 4,00
Ciò che resta della presenza: Marina Abramovic˙ tra unicità e ripetizione digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Il lavoro di Marina Abramovic´ è intimamente connesso alla questione della presenza, al qui e ora in cui l’azione artistica si realizza nella forma di una relazione aperta e dall’esito non predeterminabile. All’inizio degli anni Settanta la giovane artista di Belgrado presenta performance che rompono in modo radicale con il concetto tradizionale di opera d’arte e si propongono come eventi che esistono solo nel tempo del loro accadere strettamente legato al materiale effimero e mutevole che è il corpo dell’artista...
€ 4,00
Celestina, Laura, Elvira, Luisa, e le altre tra le scintille e la polvere: voci di donne e cose da uomini digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Premesso che sono di quelle che sostengono la necessità delle ‘quote rosa’, dico che se aspettiamo che per le donne le cose cambino grazie al senso di responsabilità della società, possiamo anche darci per vinte subito. Ci vuol altro...
€ 4,00

News

24.04.2017
I cinema cattolici oggi: la ricerca di Bourlot e Fanchi
Mercoledì 3 maggio presso Aula Negri da Oleggio viene presentato il volume "I nuovi Cinema Paradiso" di Alberto Bourlot e Mariagrazia Fanchi.
08.03.2017
«Dentro di lei c’è il cielo»: donne sul lettino dello psicanalista
Francesco Stoppa ci racconta il suo libro "La costola perduta", un omaggio alle donne viste attraverso la psicanalisi nel rapporto con l'uomo, la sua identità e i figli.
28.02.2017
Sequeri presenta "La cruna dell'ego" a Pavia
Il 3 aprile il Convento dei Padri Agostiniani di Pavia ospita la presentazione de "La cruna dell'ego" di Pierangelo Sequeri. Insieme a Mons. Corrado Sanguineti e Aurelio Mottola.
07.03.2017
La storia del libro cristiano all'Ambrosiana
Giovedì 30 marzo in Biblioteca Ambrosiana presentazione della trilogia di Giuliano Vigini "Il libro cristiano nella storia della cultura" con Montecchi, mons. Ballarini e Torno.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane
Pinterest