Il tuo browser non supporta JavaScript!

Società, media, famiglia, lavoro

La scena archetipica: la donna e il serpente. Che cosa avrebbe dovuto rispondere Eva? digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
La scena è arcinota eppure non cessa di interrogarci e soprattutto di inquietarci. Eva è sola e parla con il serpente, e così facendo non solo gli parla ma anche finisce per stabilire un (nuovo) legame con lui...
€ 4,00
“Tu cum lacrymis scribe”. Il pianto di Maria e la ‘rivoluzione drammaturgica’ della scena passionista nel Medioevo digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Quando cerchiamo di immaginare la crocifissione di Cristo, nella nostra mente componiamo una scena con degli attori principali e immancabili. Innanzitutto Gesù, centrale, appeso alla croce, agonizzante o morto. Il suo corpo è pieno di ferite, dalle sue mani e dai suoi piedi inchiodati gronda sangue...
€ 4,00
Il personaggio di Maria Maddalena nella sacra rappresentazione fiorentina digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Fra le molte figure femminili, tratte sia dalle Sacre Scritture sia dalle leggende agiografiche, delle quali la sacra rappresentazione è ricca, il personaggio di Maria Maddalena spicca per la sua singolare umanità...
€ 4,00
“Charitas”, madre feconda. La simbologia delle virtù nel cerimoniale e nell’immaginario religioso della prima età moderna digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Nella Milano devota e praticante dell’età spagnola i solenni ingressi dei nuovi arcivescovi contendevano alle “pompe” trionfali dei sovrani regnanti il primato della massima spettacolarità. Nella cornice degli “applausi” tributati da folle attirate in gran numero, le “allegrezze” della festa e la “vaghezza” dei sontuosi apparati effimeri disegnavano lo scenario in cui la fantasia dei registi del pubblico cerimoniale si dispiegava a briglie sciolte...
€ 4,00
Fuochi per Maria. Festeggiamenti e giochi pirotecnici nell’incoronazione della Madonna della Misericordia di Savona da parte di Pio VII (10 maggio 1815) digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Nelle concitate vicende che, tra il 1809 e il 1815, caratterizzarono l’aspro conflitto tra Napoleone e Pio VII, ponendo inaspettatamente sulla ribalta europea la città di Savona, luogo prima dell’esilio forzato e poi della liberazione del Pontefice, la figura di Maria...
€ 4,00
Giovanna e Speranza: figure della virtù in Charles Péguy digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Queste pagine dedicate a Charles Péguy vogliono essere un piccolo omaggio, affettuoso e riconoscente, ad Annamaria Cascetta, che di Péguy è un’affezionata lettrice e una fine interprete: lei stessa lo definisce “una voce potente e lucida, franca e appassionata, indipendente e scomoda nelle sue diagnosi, nei suoi allarmi, nelle sue profezie e nelle sue verità”...
€ 4,00
Donne-icone, icone di donne digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Il presente contributo iconografico nasce dal desiderio di rendere omaggio ad Annamaria Cascetta, una studiosa da sempre sensibile alla bellezza ed efficacia delle immagini. Si è così pensato, su suggerimento di Claudio Bernardi, di proporre un percorso incentrato sulle figure muliebri legate ai temi del tragico e della tragedia...
€ 4,00
Ippolita Maria Sforza e il potere della danza fra Milano e Napoli nel Quattrocento digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Quando nel 1455 l’umanista Antonio Cornazano, cortigiano di professione, dedica a Ippolita Maria Sforza la prima edizione del suo Libro dell’arte del danzare in occasione del fidanzamento della giovane nobildonna con Alfonso d’Aragona, duca di Calabria, la celebre secondogenita del duca di Milano aveva dieci anni...
€ 4,00
“A panza nuda” sulla scena fiorentina: rivalità femminili e cause giudiziarie per Lucinda commediante (1673) digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
La stagione teatrale del 1673 a Firenze fu turbolenta e memorabile. Gli eventi violenti e rissosi che accompagnarono il passaggio autunnale della “compagnia della Lucinda” furono causa di impegnative mediazioni per Francesco del Nero e Leonardo Martellini, i quali ne riferivano costantemente al cardinale Leopoldo dei Medici...
€ 4,00
“Son regina e sono amante”: la regalità al femminile nella ‘‘Didone abbandonata’’ di Pietro Metastasio digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
La Didone abbandonata è il primo dramma per musica di Metastasio e, pur essendo stato scritto in una fase non ancora piena della sua maturità artistica, ne presenta in nuce tutti i tratti distintivi...
€ 4,00
Delphine de Girardin e Rachel, un sodalizio per il teatro digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
L’amicizia personale e la cooperazione artistica fra Delphine de Girardin – scrittrice, giornalista e animatrice di uno dei più celebri salons parigini fra gli anni Trenta e Cinquanta del XIX secolo – e Rachel, straordinario fenomeno teatrale che attraversò la scena parigina nei medesimi anni, meritano di essere considerate...
€ 4,00
Sgualdrina, vittima, mezzana: il tabù della sessualità femminile in Dumas fils e Georges Ancey digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Obiettivo di questo saggio è studiare il tema della sessualità femminile come archetipo della drammaturgia realista francese del secondo Ottocento. Ci serviremo a questo scopo della comparazione fra due testi apparentemente distanti fra loro: la Dame aux Camélias di Dumas fils (1852) e La Dupe di Georges Ancey (1891)...
€ 4,00

News

19.10.2018
Il compito economico più urgente dell'avvenire
Proseguono le celebrazioni per il centenario del Beato Giuseppe Toniolo: appuntamento il 24 ottobre per una tavola rotonda in Università Cattolica.
18.10.2018
La Grande Guerra a Montecitorio
Presentazione del libro "La Grande Guerra" il 25 ottobre alla Camera dei Deputati con Preziosi, Lupo, Petrini, Rusconi, Forti e Provera.
17.09.2018
Dialoghi sul lettore alla Fondazione Corriere
Alla Fondazione Corriere della Sera quattro dialoghi per indagare la portata politica, sociale, antropologica della lettura digitale.
18.09.2018
Sapienza dell'umano: incontri nelle basiliche milanesi
Nella cornice delle quattro basiliche più antiche di Milano quattro incontri per apprendere di nuovo il lessico e la grammatica dell'umano.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane