Il tuo browser non supporta JavaScript!

Società, media, famiglia, lavoro

Le contraddizioni di Adelaide Ristori, un’attrice per la famiglia e per la patria. L’algolagnia come tecnica di fascinazione del pubblico borghese digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
‘Contraddizione’ è termine ad ampio spettro semantico; ma, quando ci si riferisce a un teatrante, soprattutto se di grande successo come la Ristori, per lo più si intende indagare sulla non coerenza, o addirittura sull’opposizione, tra l’ideologia professata nella vita e l’opera e, più precisamente, tra la poetica esplicita e quella implicita nella recitazione...
€ 4,00
‘Cuore e arte’: Fanny Sadowsky attrice e capocomica digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Nel panorama attorale dell’Ottocento italiano Fanny Sadowsky occupa una posizione singolare, sia sotto il profilo personale, sia sotto quello artistico. Da un punto di vista biografico l’attrice non è figlia d’arte: suo padre, Francesco Sadowsky, è un ufficiale polacco al servizio dell’esercito asburgico...
€ 4,00
Il ritorno di Marta Abba sulle scene italiane digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Agrigento, 7 febbraio 1953. Nella sala del Teatro Luigi Pirandello si rappresenta Come tu mi vuoi. Sul palco, la musa del Maestro, la custode del suo verbo: Marta Abba, tornata alle scene italiane dopo quasi vent’anni di buen retiro negli Stati Uniti...
€ 4,00
Sarah Ferrati rifiuta il copione. Ipotesi sul ruolo di prima attrice nella fase di affermazione della regia critica digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
La principale affermazione di principio a proposito degli attori nella fase aurorale del Piccolo Teatro di Milano riguarda ovviamente lo smantellamento di uno dei cardini del cosiddetto teatro all’antica italiana: i ruoli...
€ 4,00
Zelda Fitzgerald tra le donne dell’ultimo Tennessee Williams digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Negli anni Sessanta Tennessee Williams dovette affrontare una serie di crisi personali e professionali. Una risposta sul piano professionale fu quella di imbarcarsi in un “periodo di assestamento”, cioè di produrre una serie di opere sperimentali che contrastassero le aspettative create dai suoi precedenti successi con cui i drammi successivi sembravano condannati ad essere confrontati...
€ 4,00
Scrivere il corpo: Lou Andreas-Salomé e María Zambrano tra filosofia e teatro digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Poche le filosofe ricordate dalla storia. Ancor meno quelle che nei loro studi si siano interessate di teatro. Come se ciò dischiudesse un destino troppo forte./Parola e gesto./Ragione e passione./Maschile e femminile./Unità e molteplicità./Ricerca e dono...
€ 4,00
La donna fatale, quell’oscuro oggetto del desiderio. Excursus nell’immaginario cinematografico del Novecento digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Fatum, da fari, dire, pronunciare. Secondo le credenze classiche è la potenza soprannaturale che domina incontrastata su dei, uomini e cose. Una sorte ferrea, misteriosa, crudele. Dies fatalis, il giorno della morte...
€ 4,00
Condizione femminile, cura dell’infanzia povera, istruzione pubblica nella Milano napoleonica digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Il tema della femminilizzazione dell’insegnamento elementare – e poi via via medio e superiore – ha ricevuto attenzione, anche di recente, da studiosi italiani e stranieri, che hanno messo tale fenomeno in relazione a rilevanti avvenimenti politici...
€ 4,00
Maud Robart, allieva-maestra: la collaborazione con Grotowski digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Per scoprire le qualità vibratorie di un canto rituale di una tradizione antica, bisogna scoprire la differenza fra la melodia e le qualità vibratorie. È molto importante nelle società in cui la trasmissione orale è scomparsa...
€ 4,00
Marion d’Amburgo: appunti sulla formazione di un’attrice digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Non sono passata per una canonica scolarizzazione, non ho fatto accademie, non sono un’attrice laureata, dunque ho dovuto confrontarmi continuamente e dolorosamente con cantonate, sbagli, errori, spesso pagati a prezzi altissimi. Così Marion d’Amburgo rievoca un percorso di formazione artistica...
€ 4,00
Mina Mezzadri e Andrée Ruth Shammah, due rivoluzionarie della scena degli anni Settanta digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Ciò che accomuna le prime due registe donne del teatro italiano è una sorta di provocazione come metodo, oltre che una continua vitalità che è anche autenticità, smania di libertà, ossessione per il nuovo, rifiuto della realtà in senso naturalistico, a vantaggio di una realtà nuova, proiettata verso il gioco o verso il sogno...
€ 4,00
Ciò che resta della presenza: Marina Abramovic˙ tra unicità e ripetizione digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Il lavoro di Marina Abramovic´ è intimamente connesso alla questione della presenza, al qui e ora in cui l’azione artistica si realizza nella forma di una relazione aperta e dall’esito non predeterminabile. All’inizio degli anni Settanta la giovane artista di Belgrado presenta performance che rompono in modo radicale con il concetto tradizionale di opera d’arte e si propongono come eventi che esistono solo nel tempo del loro accadere strettamente legato al materiale effimero e mutevole che è il corpo dell’artista...
€ 4,00

News

15.01.2019
La legge di Forti che educa e cura
Solo partendo dalla capacità di ascolto, scrive Forti nel suo ultimo libro, possiamo curare le gravi malattie cui sono affette oggi le norme giuridiche.
14.02.2019
Volontà, cura, ricerca: l'amore da sfogliare
L'amore per Dio e gli uomini di Tomáš Halik, quello filiale di Eva Feder Kittay, quello di coppia di Nicole e Philippe Jeammet: tre saggi che custodiscono preziose storie da leggere.
04.02.2019
Caravaggio e Rembrandt: un dialogo da osservare
Venerdì 15 febbraio alla Pinacoteca di Brera un dialogo sui capolavori di Caravaggio e Rembrandt sulla cena di Emmaus, con a seguire la visita guidata alle opere.
04.02.2019
Rembrandt e le sue ombre
L'incipit del libro "Rembrandt a Emmaus", opera di Max Milner dedicata alla sfida dei pittori, su tutti Rembrandt, di rappresentare il brano di Luca sull'incontro con Gesù.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane