Il tuo browser non supporta JavaScript!

Storia

Città e pensiero politico italiano dal Risorgimento alla Repubblica
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2007 | pagine: 256
Anno: 2007
I contributi degli storici del pensiero politico, presentati al Convegno tenutosi nell’Università Cattolica di Milano tra il 16 e il 18 febbraio 2006 e qui raccolti, ricostruiscono, attraverso ricerche specifiche, il ruolo centrale delle città nella storia delle dottrine concernenti l’interazione sociale e politica nell’Italia risorgimentale e post-unitaria. Questa centralità si identifica e si riassume nella definizione della città come laboratorio politico e luogo privilegiato per lo svolgersi delle idee sul ‘come stare insieme’ degli uomini.
€ 35,00
Annali di storia moderna e contemporanea. Anno XII - 2006
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2007 | pagine: 448
Anno: 2007
Contributi di: P.M. SOGLIAN, R. VITTORI, E. BARTOLI, S. BERTANI, M. SCALCINATI, A. DE...
€ 49,00
Congresso di Vienna e principio di legittimità. La questione del Sovrano Militare Ordine di San Giovanni Gerosolimitano, detto di Malta
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2007 | pagine: 160
Anno: 2007
Il Principato maltese, che Carlo V, Imperatore del Sacro Romano Impero, nel 1530 aveva concesso in feudo all’Ordine di San Giovanni Gerosolimitano, già detto dei Cavalieri di Rodi, cadeva nelle mani di Napoleone Bonaparte nel 1798. La storia dell’Ordine di San Giovanni si scindeva da quella dell’arcipelago mediterraneo che aveva costituito il suo Stato per duecentosessantotto anni e che, cacciati gli occupanti francesi, sarebbe poi rimasto sotto l’egida britannica. Finita la temperie napoleonica, lo spirito restauratore del Congresso di Vienna riconobbe i Plenipotenziari inviati dal Luogo-tenente dell’Ordine, ma un ‘silenzio inatteso’ avrebbe deluso le aspettative legittimiste del più antico degli ordini crociati. La sua richiesta al Congresso, non più della restaurazione nell’ormai inglese Malta ma dell’assegnazione di una nuova sede in un’isola del Mediterraneo, incontrò l’ambiguità del Principe di Talleyrand, l’atteggiamento indifferente, a tratti scostante, dei ministri britannici, la freddezza dello Zar Alessandro I e l’impossibilità ad agire del Principe di Metternich.
€ 14,00
Argo. Una democrazia diversa
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2006 | pagine: 368
Anno: 2006
Argo, una delle più importanti ‘terze forze’ del quadro internazionale greco, fu città di solide tradizioni democratiche, ma la sua esperienza fu assai diversa rispetto al modello ateniese, sia sul piano delle forme istituzionali, sia sul piano della convivenza civile.
€ 20,00
Alla ricerca del volto di Dio. La nascita del pensiero cristiano
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2006 | pagine: 320
Anno: 2006
In questo libro l'autore, studioso di storia del cristianesimo, introduce al pensiero dei primi cristiani, rappresentato da pe
€ 20,00
Sacri canones et monastica regula. Disciplina canonica e vita monastica nella società medievale
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2006 | pagine: 432
Anno: 2006
Questo volume riunisce alcuni saggi di Giorgio Picasso, testimonianza dell'intensa e significativa attività scientifica svolta
€ 37,50
La spiritualità dell'Occidente medioevale
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2006 | pagine: 222
Anno: 2006
Vauchez prende in esame stili di vita, disposizioni del vissuto e movimenti sociali, delineando così un Medioevo della spiritualità molto concreto e composito. In questa prospettiva, protagonisti dell’opera non sono tanto i monaci e i chierici, quanto i laici, il popolo, gli incolti con le loro peculiari forme di espressione religiosa.
€ 18,00
Morte e resurrezione di un Ordine religioso. Le strategie culturali ed educative della Compagnia di Gesù durante la soppressione (1759-1814)
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2006 | pagine: 232
Anno: 2006
Che cosa avvenne alla Compagnia di Gesù dopo che fu soppressa nel 1773? Gli oltre 15
€ 18,50
Aggiornamento bibliografico ed epigrafico ragionato sull'imperatore Claudio
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2006 | pagine: 256
Anno: 2006
Il giudizio sulla figura e l’opera dell’imperatore Claudio è stato spesso condizionato dalla sua fama di uomo debole e inetto, alimentata dalle fonti antiche. Egli, in realtà, proseguì fedelmente l’opera iniziata da Augusto e favorì l’integrazione nello Stato romano delle popolazioni provinciali che ancora ne erano escluse. L’interesse suscitato da Claudio presso la storiografia moderna attesta questa complessa problematica. In tale prospettiva, così ampia e ricca di questioni aperte, una bibliografia ragionata come quella qui proposta diventa un utile strumento per orientarsi tra le diverse opinioni espresse dagli studiosi.
€ 20,00
Storia locale e valorizzazione del territorio. Dalla ricerca ai progetti
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2005 | pagine: 160
Anno: 2005
Storia locale e valorizzazione del territorio di Renata Salvarani delinea un ‘modello Italia’ per la gestione dei beni culturali in rapporto con istituzioni, enti, investitori privati, gruppi e associazioni del territorio. Un turismo in grado di elaborare forme di sviluppo economico.
€ 12,00
Il testamento dottrinale di Sebastiano Castellion e l'evoluzione razionalistica del suo pensiero
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2005 | pagine: 318
Anno: 2005
Questo saggio ha come oggetto specifico l’ultima opera di Sebastiano Castellion – umanista che ebbe in Calvino e nel suo coadiutore Teodoro di Beza accesi avversari. Il manoscritto, custodito dal 1563 nella Biblioteca dei Rimostranti di Rotterdam e pubblicato per la prima volta nel 1937, porta il titolo De arte dubitandi et confidendi, ignorandi et sciendi; la definizione di ‘Testamento dottrinale’ allude al carattere dell’opera, che riunisce e completa le dottrine contenute nei precedenti scritti di Castellion riguardo ai temi della fede e della tolleranza religiosa, e soprattutto alla predestinazione e al libero arbitrio, in radicale polemica con il determinismo di Calvino. Quasi presago della morte prematura e frastornato da conflitti e lotte religiose fratricide, Castellion intende portare a compimento le proprie convinzioni teologiche e filosofiche relative all’ispirazione, all’autenticità e alla verità delle Scritture, e presentare un nuovo criterio ermeneutico in grado di dirimere i contrasti fra disamine esegetiche diverse. Malgrado la distribuzione disordinata degli argomenti, che riflette la difficile condizione del Riformato, insidiato dai suoi avversari, egli si esprime con una certa chiarezza sulla giustificazione e sulla salvezza, accogliendo, tuttavia, elementi di natura razionalistica: si pensi alla fede non più ritenuta dono di Dio, o alle dottrine sulla SS. Trinità e sull’Eucaristia, escludenti, in entrambi i casi, la dimensione soprannaturale. Nella sua frettolosa stesura, forse neppure ultimata, il ‘Testamento’ consente di ricostruire la scomposta evoluzione delle dottrine castellioniane, che preludono all’imminente avvento del protestantesimo liberale e denunciano i gravi conflitti che tormentarono l’autore fino alla morte prematura, avvenuta a soli 48 anni.
€ 25,00
Il federalismo nel mondo antico
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2005 | pagine: 172
Anno: 2005
Il presente volume tratta il tema assai attuale del federalismo analizzando come esso si manifesta nel mondo classico: dalle p
€ 14,00

News

02.09.2019
È arrivato settembre: tutti gli eventi in calendario
Wolf, Benasayag, Esquirol, d'Ors, Tolentino Mendonça: sono solo alcuni dei protagonisti degli eventi di settembre. Scoprili tutti...
30.08.2019
Torino Spiritualità 2019: ad infinita notte
Tutti gli appuntamenti dedicati al buio e alla veglia con gli autori Vita e Pensiero, dal 26 al 30 settembre .
26.08.2019
Cos'è il populismo? I Prof rispondono
Mercoledì 18 settembre Cottarelli, De Bortoli, Parsi dialogano con Hamaui e Boitani su cause e conseguenze del populismo.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane