Il tuo browser non supporta JavaScript!

Migrations Mediations: la fotografia e la compassione

10.01.2019
Imago Pietatis
Imago Pietatis
autori: Fausto Colombo
formato: Libro
prezzo:
vai alla scheda »
I fenomeni migratori e i processi di inclusione dei migranti si intrecciano costantemente con processi e fenomeni di rappresentazione mediale, artistica e performativa. Dai reportages di documentazione all’utilizzo del teatro sociale, dalle rappresentazioni nei discorsi politici alle scelte dei policy makers, dalle sperimentazioni artistiche alle pratiche materiali, è impossibile affrontare in chiave attiva e progettuale le realtà migratorie contemporanee senza assegnare il giusto peso ai media, alle arti, alle esperienze creative.  È questo il tema al centro del convegno Migrations Mediations organizzato dall’Università Cattolica e promosso dal Dipartimento di Scienze della Comunicazione e dello Spettacolo che si terrà nelle giornate di giovedì 17 e venerdì 18 gennaio in via nirone 15.

Tra i molti appuntamenti segnaliamo la presentazione, venerdì 18 gennaio alle 13.00, di Imago pietatis. indagine su fotografia e compassione, il nuovo libro di Fausto Colomboordinario di Teoria della comunicazione e dei media dell'Università Cattolica e direttore del Dipartimento di Scienze della comunicazione e dello spettacolo. La storia Alan Kurdi, il bambino di tre anni annegato sul finire dell’estate 2015 nel Mar Egeo da cui prende le mosse il libro, è solo una delle diverse storie di migrazione che ha fatto il giro del mondo attraverso i social media, eppure particolarmente esemplificativa per le conseguenze non solo sociali ma anche politiche che ha provocato. Anche oggi che l’onda emotiva si è calmata e in varie parti del mondo occidentale soffiano venti diversi, l'immagine di quel corpicino sdraiato carponi sulla riva del male si è radicata saldamente nella nostra memoria e continua a chiamarci in causa. Perché proprio quella piccola foto? Si tratta di un caso di esaltazione mediatica collettiva o di una manifestazione singolarmente intensa dei nostri sentimenti più umani?  L'autore ne parlerà con
 Gaia Peruzzi, docente di Sociologia dei processi culturali e comunicativi dell'Università Sapienza di Roma. Coordina e anima il dibattito Federica Olivares, del Master in Cultural Diplomacy dell'Università Cattolica del Sacro Cuore.

MEMO:
Venerdì 18 gennaio 2019, Ore 13.00
Università Cattolica del Sacro Cuore
Aule N.111-N.112, Via Nirone, 15 - Milano


Download:
Colombo_Convegno 17 e 18 gennaio.pdf
 

Array
(
    [codice_fiscale_obbligatorio] => 1
    [coming_soon] => 0
    [fattura_obbligatoria] => 1
    [fuori_servizio] => 0
    [homepage_genere] => 0
    [insert_partecipanti_corso] => 0
    [moderazione_commenti] => 1
    [mostra_commenti_articoli] => 1
    [mostra_commenti_libri] => 1
    [multispedizione] => 0
    [pagamento_disattivo] => 0
    [reminder_carrello] => 0
    [sconto_tipologia_utente] => prodotto
)

Articolo letto 55 volte.

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*
Captcha errato

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane