Il tuo browser non supporta JavaScript!

Quanto e come usano la rete gli over 65?

11.01.2018
Invecchiare online
Invecchiare online
autori: Simone Carlo
formato: Libro
prezzo:
vai alla scheda »
L’Italia è uno dei Paesi del mondo con la più bassa diffusione di Internet: il 70.2% degli uomini italiani e il 63.7 % delle donne italiane hanno navigato in Rete almeno una volta nell’ultima settimana contro una media europea dell’80.9% dei maschi e del 77.4% delle femmine. Questi dati, afferma Simone Carlo nel suo saggio Invecchiare on-line, andrebbero comparati con la struttura anagrafica del nostro paese: l’Italia ha un alto numero di anziani e un alto numero di anziani è attualmente disconnesso. Solo il 25.4% degli italiani tra i 65 e i 74 anni ha usato internet almeno una volta nell’ultima settimana contro la media europea del 45.5%.

Partendo da dati oggettivi il testo riesce però a sgombrare la mente del lettore dallo stereotipo del cittadino anziano disorientato di fronte alle nuove tecnologie, ritraendo figure di anziani assai meno sprovveduti tecnologicamente di quanto si sia portati a pensare. In effetti la maggioranza dei pochi soggetti anziani che hanno un accesso ad Internet sono heavy user: il 71% degli anziani che dichiarano di connettersi alla Rete lo fanno quasi tutti i giorni.
Ma cosa cercano gli over 65 su Internet? Quali sono i loro interessi? Per molto tempo le ricerche sul rapporto tra anziani e ICT (Information and Communication Technologies) si sono preoccupate di sottolinearne le funzioni strumentali, sottovalutando l’importanza della dimensione ludica delle nuove tecnologie. «A fronte di una forte e a volte drammatica disponibilità di tempo, Internet diventa invece per gli anziani una risorsa di svago, economica e alla portata di tutti».

Tale anche da erodere vecchie abitudini, come quella dell'acquisto del quotidiano: «lo prendevo tutti i giorni prima di andare al lavoro...» dice uno degli intervistati, «adesso che posso uscire più tardi perché sono pensionato, non vado certo apposta fuori a comprarlo... le cose importanti me le guardo su Internet».
E anche la tv perde terreno, almeno nella fascia mattutina e pomeridiana: «non dico che su Internet guardo sempre le pagine dell’enciclopedia, magari guardo pagine qua e là, ma mi sembra che se perdo tempo su Internet è comunque meno tempo perso che a guardare la televisione noiosa, mi dà più soddisfazione»

Una riflessione, questa di Simone Carlo, che trova conferma nei dati sulla frequenza d’uso dei social network come Facebook: il 46% degli iscritti a Facebook anziani maschi e il 73% degli iscritti Facebook anziani donne accedono ai social network tutti i giorni. Ed è sempre qui, sui social network, che gli anziani scoprono i giochi on-line, che spesso si radicano nella loro quotidianità seguendo un percorso che affonda le radici nel loro passato e che parte dal tavolo da biliardo e dai flipper per arrivare ai primi giochi elettronici come free celle, solitario e snake.

I bisogni degli anziani e la centralità del ruolo di passatempo nell'uso di Internet, conclude il sociologo, non possono più essere minimizzati dagli studiosi, pena il pericolo di sottostimare al tempo stesso «i possibili rischi dovuti ad un uso eccessivo dei media digitali da parte delle fasce mature della popolazione».

 

Array
(
    [codice_fiscale_obbligatorio] => 1
    [coming_soon] => 0
    [fuori_servizio] => 0
    [homepage_genere] => 0
    [insert_partecipanti_corso] => 0
    [moderazione_commenti] => 1
    [mostra_commenti_articoli] => 1
    [mostra_commenti_libri] => 1
    [multispedizione] => 0
    [pagamento_disattivo] => 0
    [reminder_carrello] => 0
    [sconto_tipologia_utente] => prodotto
)

Articolo letto 224 volte.

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*
Captcha errato

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane
Pinterest