Il tuo browser non supporta JavaScript!

Notes on the earliest editions of Eugenius of Toledo: some manuscripts that never existed

digital Notes on the earliest editions of Eugenius of Toledo: some manuscripts that never existed
Articolo
rivista AEVUM
fascicolo AEVUM - 2006 - 3
titolo Notes on the earliest editions of Eugenius of Toledo: some manuscripts that never existed
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 09-2006
issn 0001-9593 (stampa) | 1827-787X (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
Scarica

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

In the history of the edition of Eugenius of Toledo’s works, we have allusions to ‘lost’ manuscripts, which, as often happens, never existed. In the editio princeps, we can see that no independent, and lost, manuscript is the source of Jacques Sirmond for editing poem 26, peculiarly added at the end of the carmina; therefore, its variants, which have been used by later editors, are worthless. The edition of the 16th-century Spanish scholar Ruiz Miguel de Azagra has never been printed, but a copy of a draft version corresponding uniquely to Eugenius’ Dracontiana has been identified. It is difficult to prove that any lost manuscript is involved in Azagra’s editorial work; and in spite of the references by later authors to his work on the carmina, we still lack evidence that it ever existed.

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

02.09.2019
È arrivato settembre: tutti gli eventi in calendario
Wolf, Benasayag, Esquirol, d'Ors, Tolentino Mendonça: sono solo alcuni dei protagonisti degli eventi di settembre. Scoprili tutti...
30.08.2019
Torino Spiritualità 2019: ad infinita notte
Tutti gli appuntamenti dedicati al buio e alla veglia con gli autori Vita e Pensiero, dal 26 al 30 settembre .
26.08.2019
Cos'è il populismo? I Prof rispondono
Mercoledì 18 settembre Cottarelli, De Bortoli, Parsi dialogano con Hamaui e Boitani su cause e conseguenze del populismo.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane