Il tuo browser non supporta JavaScript!

Ridefinire il ruolo dell’insegnante in relazione alla povertà educativa

novitàdigital Ridefinire il ruolo dell’insegnante in relazione alla povertà educativa
Articolo
rivista STUDI DI SOCIOLOGIA
sezione Online First
titolo Ridefinire il ruolo dell’insegnante in relazione alla povertà educativa
Redefining the role of teacher in relation to educational poverty
autori
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 06-2019
doi 10.26350/000309_000065
issn 0039291X (stampa) | 18277896 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

In last years, educational poverty, in Italy, has significantly involved the new generations. The phenomenon shows its complexity, in a play of lights and shadows, starting from the school pathways of young people, and involving family, through its central role in the young’s motivation process, and teacher, significant adult in the dynamics of the training process. In the essay we will start from the analysis of the national situation of education levels and school drop-out and we will analyse the possible causes of the phenomenon. Finally, we will reflect on the need to redefine the role of the teacher, starting from the analysis of his marginalization, in order to put him at the centre of the training processes as a promoter of processes of rapprochement of young people to education.

keywords

Educational poverty, Teacher, Young people, School drop-out.

Biografia degli autori

angela.mongelli@uniba.it; serena.quarta@unisalento.it.

News

24.06.2019
Controcorrente: libri per lettori profondi
La promo dedicata a chi non manda in vacanza il pensiero: dal 1° al 31 luglio sul sito sconto del 15% sulla collana "Grani di Senape". Buona estate!
30.05.2019
Il periglioso viaggio di Hayez da Brescia a Parigi
Su "Arte Lombarda" il viaggio della Pala del Martirio di san Bartolomeo verso l'Esposizione Universale di Parigi del 1867 ricostruito da carte inedite.
05.07.2019
«Sogno scuole di lettura, prima che di scrittura»
Il commento di Alessandro D'Avenia al libro "Lettore, vieni a casa" in attesa dell'incontro con l'autrice Maryanne Wolf al Festivaletteratura di Mantova.
13.06.2019
Siamo tutti Alan Kurdi
Alessandro, in editrice per l'alternanza scuola-lavoro, ha letto il libro di Fausto Colombo "Imago pietatis": ecco la sua recensione.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane