Il tuo browser non supporta JavaScript!

La vertigine dell’abisso nelle crepe dell’intelligibile. All’origine della singolarità di Benjamin Fondane

digital La vertigine dell’abisso nelle crepe dell’intelligibile.
All’origine della singolarità di Benjamin Fondane
Articolo
rivista RIVISTA DI FILOSOFIA NEO-SCOLASTICA
fascicolo RIVISTA DI FILOSOFIA NEO-SCOLASTICA - 2017 - 1
titolo La vertigine dell’abisso nelle crepe dell’intelligibile. All’origine della singolarità di Benjamin Fondane
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 03-2017
issn 00356247 (stampa) | 18277926 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
Scarica

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

The decision to establish the centrality of the individual in the totality of its prerogatives, through a method built upon a process of dispossession activated by the same individual, is the distinctive feature of the singularity of Benjamin Fondane’s thought. The analysis of the philosophical genesis of this decision and the re-construction of its historical development allow us to identify the principle of historical contextualization as the device which, on the one hand, legitimizes the entire system of Fondane’s philosophy, and, on the other hand, is the cause, due to its incompleteness, of an aporetic result in his reasoning. However, the tragic interruption of Fondane’s life and the sign of a latent meaning in the lines of his discourse allow us to foreshadow, at least in the form of a question, the possibility of a development of Fondane’s philosophy that could overcome its aporetic involution.

News

29.07.2019
Maryanne Wolf al Festivaletteratura
"Come diventiamo lettori" è il titolo del dialogo tra la Wolf e Manguel che si terrà sabato 7 settembre al Festivaletteratura di Mantova.
26.07.2019
Credo: lo recitate senza comprenderlo?
Tomáš Halík, prendendo spunto da un dibattito sul "Credo", si interroga sulla capacità di non rimanere intrappolati nella meccanicità delle formule.
05.07.2019
«Sogno scuole di lettura, prima che di scrittura»
Il commento di Alessandro D'Avenia al libro "Lettore, vieni a casa" in attesa dell'incontro con l'autrice Maryanne Wolf al Festivaletteratura di Mantova.
28.05.2019
Qui, ai margini: anteprima di Esquirol
Anteprima del libro del filosofo catalano Esquirol "La penultima bontà": un illuminante percorso che inizia fuori dal paradiso, ai margini.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane