Il tuo browser non supporta JavaScript!

«Imitando appositamente in forma sciolta la prosa»: una modalità espressiva nelle commedie di Aristofane

digital «Imitando appositamente in forma sciolta la prosa»: una modalità espressiva nelle commedie di Aristofane
Articolo
rivista AEVUM ANTIQUUM
fascicolo AEVUM ANTIQUUM - 2017 - 17
titolo «Imitando appositamente in forma sciolta la prosa»: una modalità espressiva nelle commedie di Aristofane
«Specially imitating prose in a released way»: a particular form of expression in Aristophanes’ comedies
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 04-2019
doi 10.26350/020747_000026
issn 1121-8932 (stampa) | 1827-7861 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Scholars have recognized in Aristophanes’ comedies a few passages written in prose: these are the traditional extra metrum sentences or interjections, prayers and loyal texts such as decrees (real or fictitious). A new analysis of these passages implies an evaluation of the prose’s layout in the manuscripts and a re-consideration of ancient or triclinian scholia. The ancient commentaries recognize verses composed with the aim to imitate prose. The actual metrical analysis of such passages shows a multishaped versification, so that the public loses the recurrency of well known verses, that is the characteristic attributed to the prose in comparison with poetry in ancient theory.

keywords

Comedy, Prose, Manuscripts, Scholia, Ancient Literary Theory

Biografia dell'autore

luigi.bravi@unich.it

News

02.09.2019
È arrivato settembre: tutti gli eventi in calendario
Wolf, Benasayag, Esquirol, d'Ors, Tolentino Mendonça: sono solo alcuni dei protagonisti degli eventi di settembre. Scoprili tutti...
30.08.2019
Torino Spiritualità 2019: ad infinita notte
Tutti gli appuntamenti dedicati al buio e alla veglia con gli autori Vita e Pensiero, dal 26 al 30 settembre .
26.08.2019
Cos'è il populismo? I Prof rispondono
Mercoledì 18 settembre Cottarelli, De Bortoli, Parsi dialogano con Hamaui e Boitani su cause e conseguenze del populismo.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane