Il tuo browser non supporta JavaScript!

Frammenti di un ignoto codice trecentesco della Commedia con le Chiose Ambrosiane

digital Frammenti di un ignoto codice trecentesco della Commedia con le Chiose Ambrosiane
Articolo
rivista AEVUM
fascicolo AEVUM - 2006 - 3
titolo Frammenti di un ignoto codice trecentesco della Commedia con le Chiose Ambrosiane
autori
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 09-2006
issn 0001-9593 (stampa) | 1827-787X (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Frammenti di un ignoto codice della Commedia, esemplato alla fine del XIV secolo nell’Italia centro- settentrionale, sono stati recentemente rinvenuti nelle legature di due diversi volumi cinquecenteschi (uno è conservato presso l’Archivio di Stato di S. Marino, l’altro fa parte di una collezione privata). Il testo di Dante è accompagnato da commento marginale: si tratta delle Chiose Ambrosiane, anonimo commento di cui era finora noto un solo testimone antico (Milano, Ambr. C 198 inf.). L’analisi dei frammenti recuperati permette di ricavare nuovi elementi sul testo e sulla circolazione di questo corpus di glosse. Se ne dà descrizione ed edizione, rilevando le differenze rispetto all’Ambr. C 198 inf. Il codice di cui i frammenti facevano parte sembrerebbe essere stato esemplato in area marchigiana-romagnola (la stessa cui si muoveva l’autore delle Chiose Ambrosiane).

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

02.09.2019
È arrivato settembre: tutti gli eventi in calendario
Wolf, Benasayag, Esquirol, d'Ors, Tolentino Mendonça: sono solo alcuni dei protagonisti degli eventi di settembre. Scoprili tutti...
30.08.2019
Torino Spiritualità 2019: ad infinita notte
Tutti gli appuntamenti dedicati al buio e alla veglia con gli autori Vita e Pensiero, dal 26 al 30 settembre .
26.08.2019
Cos'è il populismo? I Prof rispondono
Mercoledì 18 settembre Cottarelli, De Bortoli, Parsi dialogano con Hamaui e Boitani su cause e conseguenze del populismo.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane