Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il nome di Mansueto arcivescovo di Milano (c. 672-681)

digital Il nome di Mansueto arcivescovo di Milano (c. 672-681)
Articolo
rivista AEVUM
fascicolo AEVUM - 2008 - 2
titolo Il nome di Mansueto arcivescovo di Milano (c. 672-681)
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 02-2008
issn 0001-9593 (stampa) | 1827-787X (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

On each side of the golden altar in the basilica of St Ambrose in Milan four saints are portrayed: on the right side are St Ambrose with the martyrs Gervasius, Protasius, and the bishop Simplicianus; on the left St Martin of Tours with the martyr Nabor, Nazarius, and a bishop of Milan, whose name is abbreviated as MANV. The full form of the name has been read as Maternus, whereas it has to be read as Mansuetus. Mansuetus (fl. 679-80) is the author of a letter sent to the emperor Constantine IV Pogonatus for the Sixth Oecumenical Council of Constantinople, which is transmitted by 19 manuscripts. Eight of these MSS are 9th-Century and almost contemporary with the golden altar. A copy of Mansuetus’ letter is included in MS Vat. Lat. 268, the final volume of a 12th-Century comprehensive collection of Ambrose’s works, written on the initiative of Martino Corbo, praepositus of the Basilica (fl. 1126-1152). This MS testifies to a lasting tradition, still connecting Mansuetus with St Ambrose.

News

02.09.2019
È arrivato settembre: tutti gli eventi in calendario
Wolf, Benasayag, Esquirol, d'Ors, Tolentino Mendonça: sono solo alcuni dei protagonisti degli eventi di settembre. Scoprili tutti...
30.08.2019
Torino Spiritualità 2019: ad infinita notte
Tutti gli appuntamenti dedicati al buio e alla veglia con gli autori Vita e Pensiero, dal 26 al 30 settembre .
26.08.2019
Cos'è il populismo? I Prof rispondono
Mercoledì 18 settembre Cottarelli, De Bortoli, Parsi dialogano con Hamaui e Boitani su cause e conseguenze del populismo.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane