Il tuo browser non supporta JavaScript!

Genesi ed evoluzione di un liber iurium: il Rigestum comunis Albe

digital Genesi ed evoluzione di un liber iurium: il Rigestum comunis Albe
Articolo
rivista AEVUM
fascicolo AEVUM - 2017 - 2
titolo Genesi ed evoluzione di un liber iurium: il Rigestum comunis Albe
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 12-2017
issn 0001-9593 (stampa) | 1827-787X (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

The paper will focus on: the origin of the liber iurium in 1215 and its evolution during three centuries; the reconstruction of its original structure; how the manuscript was compiled and who were the scribes; the internal organization and the criteria for the selection of documents. The peculiar history of the Rigestum, in use – even if occasionally – until XVI century, lets us understand the evolution in the meaning and in the consideration of the book. Indeed, as years went by, it played different roles: first it was a mean of communal documents’
reservation, then a place to build civical memory and finally a symbol of that very memory, the use of which allowed the connection to an ancient tradition.

keywords

archive; Alba; liber iurium; documents; codex; memory.

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

29.07.2019
Maryanne Wolf al Festivaletteratura
"Come diventiamo lettori" è il titolo del dialogo tra la Wolf e Manguel che si terrà sabato 7 settembre al Festivaletteratura di Mantova.
26.07.2019
Credo: lo recitate senza comprenderlo?
Tomáš Halík, prendendo spunto da un dibattito sul "Credo", si interroga sulla capacità di non rimanere intrappolati nella meccanicità delle formule.
05.07.2019
«Sogno scuole di lettura, prima che di scrittura»
Il commento di Alessandro D'Avenia al libro "Lettore, vieni a casa" in attesa dell'incontro con l'autrice Maryanne Wolf al Festivaletteratura di Mantova.
28.05.2019
Qui, ai margini: anteprima di Esquirol
Anteprima del libro del filosofo catalano Esquirol "La penultima bontà": un illuminante percorso che inizia fuori dal paradiso, ai margini.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane