Il tuo browser non supporta JavaScript!

Assiomatica pre-euclidea e deduzione aristotelica: quale metodo per gli Elementa harmonica?

digital Assiomatica pre-euclidea e deduzione aristotelica:
quale metodo per gli Elementa harmonica?
Articolo
rivista RIVISTA DI FILOSOFIA NEO-SCOLASTICA
fascicolo RIVISTA DI FILOSOFIA NEO-SCOLASTICA - 2017 - 3
titolo Assiomatica pre-euclidea e deduzione aristotelica: quale metodo per gli Elementa harmonica?
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 01-2018
doi 10.26350/001050_000012
issn 00356247 (stampa) | 18277926 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
Scarica

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Aristoxenus conceived of harmonics as a demonstrative science. In his work of organization and systematization of musical knowledge, he was inspired by both the Aristotelian theory of science, including its adoption in biology, and the mathematical method of exposition. This article attempts to outline the structure of Elementa harmonica and throw light on the sources of the Aristoxenian epistemological approach. Aristoxenus assimilated the Aristotelian and mathematical idea of the intimate connection between science and demonstration and applied this idea in the musical field by working out an axiomatic and deductive model, which is suitable and peculiar to the scientific treatment of harmonics. In this way Aristoxenus made an original contribution to the shaping of axiomatization and deduction in classical Greece.

keywords

Aristoxenus, Elementa harmonica, Aristotle, Mathematics, Demonstration

News

24.06.2019
Controcorrente: libri per lettori profondi
La promo dedicata a chi non manda in vacanza il pensiero: dal 1° al 31 luglio sul sito sconto del 15% sulla collana "Grani di Senape". Buona estate!
30.05.2019
Il periglioso viaggio di Hayez da Brescia a Parigi
Su "Arte Lombarda" il viaggio della Pala del Martirio di san Bartolomeo verso l'Esposizione Universale di Parigi del 1867 ricostruito da carte inedite.
05.07.2019
«Sogno scuole di lettura, prima che di scrittura»
Il commento di Alessandro D'Avenia al libro "Lettore, vieni a casa" in attesa dell'incontro con l'autrice Maryanne Wolf al Festivaletteratura di Mantova.
13.06.2019
Siamo tutti Alan Kurdi
Alessandro, in editrice per l'alternanza scuola-lavoro, ha letto il libro di Fausto Colombo "Imago pietatis": ecco la sua recensione.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane