Il tuo browser non supporta JavaScript!

Maschera e comicità nel teatro popolare italico

digital Maschera e comicità nel teatro popolare italico
Articolo
rivista AEVUM ANTIQUUM
fascicolo AEVUM ANTIQUUM - 2017 - 17
titolo Maschera e comicità nel teatro popolare italico
Masks and comedy in the early italian popular drama
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 04-2019
doi 10.26350/020747_000013
issn 1121-8932 (stampa) | 1827-7861 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

The Atellan farce, a popular form of theatrical entertainment which originated from the Oscan town of Atella and was performed in Latin outside Campania, is generally referred to as a theatre of improvisation. Its comic character is based on the use of fixed characters and situations. In Pomponius’ and Novius’ plays, which have come down to us only in fragments, the tone is farcical and the action seems to fade into the grotesque: the speeches featuring in the fragments are often full of obscene double meanings. It would be useful to reconstruct the features of the stage space, the circumstances of the performance, and the principles of acting in order to better understand this form of drama. The fabula Atellana has its revival in the age of Sulla, when it draws much of its inspiration from the comoedia palliata.

keywords

Atellan Farce, Roman Comedy, Plautus, Phlyakes

Biografia dell'autore

salvatore.monda@unimol.it

News

02.09.2019
È arrivato settembre: tutti gli eventi in calendario
Wolf, Benasayag, Esquirol, d'Ors, Tolentino Mendonça: sono solo alcuni dei protagonisti degli eventi di settembre. Scoprili tutti...
30.08.2019
Torino Spiritualità 2019: ad infinita notte
Tutti gli appuntamenti dedicati al buio e alla veglia con gli autori Vita e Pensiero, dal 26 al 30 settembre .
26.08.2019
Cos'è il populismo? I Prof rispondono
Mercoledì 18 settembre Cottarelli, De Bortoli, Parsi dialogano con Hamaui e Boitani su cause e conseguenze del populismo.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane