Il tuo browser non supporta JavaScript!

Beni culturali e sistema penale

novitàPdf Beni culturali e sistema penale
Ebook
Social DRM
titolo Beni culturali e sistema penale
autori ,
collana Ricerche. Diritto
formato Ebook - Pdf
protezione Social DRM

Informazioni sulla protezione

X
pubblicazione 2019
ISBN 9788834339459
Scrivi un commento per questo prodotto
 
Gratis

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

 
Disponibile in altri formati:
Beni culturali e sistema penale
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2013 | pagine: 200
Anno: 2013
Il volume comprende una serie di studi sui reati contro il patrimonio culturale e le relative tecniche di prevenzione e repressione. Si offre così al lettore un’agile ma completa panoramica delle questioni più attuali e rilevanti, a livello sia interno sia internazionale, in tema di tutela del patrimonio culturale da forme di aggressione (come il saccheggio di siti archeologici, il traffico di beni culturali, gli atti di vandalismo o le frodi nel mercato dell’arte) che negli ultimi anni attirano sempre più l’attenzione dei vari legislatori nazionali (a cominciare da quello italiano) e delle Nazioni Unite. La disamina degli illeciti è condotta seguendo la più avanzata impostazione interdisciplinare, che integra strettamente la prospettiva del diritto penale (sia vigente sia nelle sue linee di riforma) con l’analisi criminologica del fenomeno e con i profili della cooperazione internazionale, tanto nelle attività investigative e giudiziarie, quanto rispetto alle complesse questioni legate alla restituzione e al rimpatrio dei beni culturali contesi.
€ 20,00
Il volume comprende una serie di studi sui reati contro il patrimonio culturale e le relative tecniche di prevenzione e repressione. Si offre così al lettore un’agile ma completa panoramica delle questioni più attuali e rilevanti, a livello sia interno sia internazionale, in tema di tutela del patrimonio culturale da forme di aggressione (come il saccheggio di siti archeologici, il traffico di beni culturali, gli atti di vandalismo o le frodi nel mercato dell’arte) che negli ultimi anni attirano sempre più l’attenzione dei vari legislatori nazionali (a cominciare da quello italiano) e delle Nazioni Unite. La disamina degli illeciti è condotta seguendo la più avanzata impostazione interdisciplinare, che integra strettamente la prospettiva del diritto penale (sia vigente sia nelle sue linee di riforma) con l’analisi criminologica del fenomeno e con i profili della cooperazione internazionale, tanto nelle attività investigative e giudiziarie, quanto rispetto alle complesse questioni legate alla restituzione e al rimpatrio dei beni culturali contesi.

News

16.05.2019
Funzionare o esistere? Oltre la mitologia dell'individuo
Doppio appuntamento a Milano con il filosofo argentino Miguel Benasayag il 7 giugno ai Frigoriferi Milanesi e l'8 giugno alla Casa dei Saperi.
16.05.2019
Europa alla prova dei populismi e giovani al voto
Aspettando le elezioni europee il 23 maggio in Libreria Vita e Pensiero dibattito sul populismo con Boitani, Hamaui e Rosina.
16.05.2019
Lavoro, cittadinanza, innovazione sociale
Il lavoro che vogliamo è davvero impossibile? In Università Cattolica il 20 maggio un seminario su lavoro e cittadinanza con Lodigiani e Zanfrini.
04.03.2019
Diritto penale a processo: il bene non è impaziente
La giustizia fai da te, l'inasprimento delle punizioni, il dito social che giudica le sentenze: intervista a Gabrio Forti sullo stato di salute del diritto penale.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane