Il tuo browser non supporta JavaScript!

Le ragioni della libertà. Le ragioni della solidarietà

Le ragioni della libertà. Le ragioni della solidarietà
titolo Le ragioni della libertà. Le ragioni della solidarietà
autore
argomenti Filosofia Filosofia morale
collana Varia. Saggistica
formato Libro
pagine 392
pubblicazione 1998
ISBN 9788834300954
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 12,00
Spedito in 3 giorni
Gli scritti contenuti nel presente volume analizzano la cultura contemporanea nelle sue componenti filosofiche, religiose, ideologico-politiche, con particolare attenzione alla “cultura dei giovani”, alla crisi di valori legata allo sviluppo dell’industrialismo e all’incertezza del nostro tempo. Le riflessioni qui proposte vengono svolte non solo in astratto, a livello di pura teoria, ma in concreto, in rapporto ad aspetti delicati e difficili della vita del nostro tempo, con le sue crisi sociali, le tensioni tra gruppi ed etnie, a livello nazionale e internazionale, le tante richieste inevase di giustizia e solidarietà, le esigenze di un ordine civile più alto. Questi problemi sono affrontati nel tentativo di individuare possibili linee di fondo per una soluzione, alla luce dell’ispirazione cristiana, la quale porta oltre l’antitesi e non si accontenta di una semplice mediazione compromissoria, più o meno a buon mercato, tra le istanze della libertà e quelle della solidarietà. Tale ispirazione cristiana trova espressione di primo rilievo nell’insegnamento sociale della Chiesa, a partire dal Magistero più alto, come sottolineano alcuni tra i saggi qui raccolti, dedicati proprio a tale dottrina e alle Encicliche di Giovanni Paolo II riguardanti aspetti importanti di essa.

Biografia dell'autore

Adriano Bausola è stato ordinario di Filosofia teoretica nell’Università Cattolica del Sacro Cuore. È stato Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia e, dal 1983 al 1998, Rettore dell’Ateneo. È direttore della “Rivista di Filosofia Neoscolastica” e membro della direzione della “Rivista internazionale dei diritti dell’uomo”. È socio dell’Accademia nazionale dei Lincei. È dottore Honoris Causa della Loyola University di Chicago, dell’Università Fu Jen di Taipei (Taiwan), della Babes-Bolyai di Cluj-Napoca (Romania) e Professore Honoris Causa dell’Università Cattolica di Buenos Aires. Tra le sue pubblicazioni si segnalano: L’etica di John Dewey (Milano 1960); Filosofia e storia nel pensiero crociano (Milano 1965); Etica e politica nel pensiero di Benedetto Croce (Milano 1966); Metafisica e rivelazione nella filosofia positiva di Schelling (Milano 1965); Lo svolgimento del pensiero di Schelling, Ricerche (Milano 1969); Schelling (Firenze 1975); Conoscenza e moralità in Franz Brentano (Milano 1968); Indagini di storia della Filosofia, Da Leibniz a Moore (Milano 1969); Introduzione a Pascal (Bari 1973); Filosofia Morale, Lineamenti (Milano 1976); Natura e progetto dell’uomo (Milano 1977); Libertà e responsabilità (Milano 1980); La libertà (Brescia 1984); Neoscolastica e spiritualismo in AA. VV., La filosofia italiana dal dopoguerra ad oggi (1985); Tra etica e politica (Vita e Pensiero, Milano 1985); Tra etica e politica (Vita e Pensiero, Milano 1998). Ha tradotto e curato la Philosophie der Offenbarung (2 voll., Bologna 1972, Milano 1997); alcune delle Vorlesungen uber die Methode des Akademischen Studiums di F.W.J. Schelling (Roma 1977); Vom Ursprung sittlicher Erkenntnis di Franz Brentano (Brescia 1969) e Pensées, Opuscules, Lettres di B. Pascal (Milano 1980). Ha curato tre volumi di Questioni di storiografia filosofica, parte contemporanea (Brescia 1978).

News

02.09.2019
È arrivato settembre: tutti gli eventi in calendario
Wolf, Benasayag, Esquirol, d'Ors, Tolentino Mendonça: sono solo alcuni dei protagonisti degli eventi di settembre. Scoprili tutti...
30.08.2019
Torino Spiritualità 2019: ad infinita notte
Tutti gli appuntamenti dedicati al buio e alla veglia con gli autori Vita e Pensiero, dal 26 al 30 settembre .
26.08.2019
Cos'è il populismo? I Prof rispondono
Mercoledì 18 settembre Cottarelli, De Bortoli, Parsi dialogano con Hamaui e Boitani su cause e conseguenze del populismo.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane