Il tuo browser non supporta JavaScript!

Diodoro Siculo

Diodoro Siculo
titolo Diodoro Siculo
sottotitolo Biblioteca storica. Libri XXIII-XXIV. Commento storico
argomenti Storia > Storia antica
collana Ricerche. Storia
formato Libro
pagine 160
pubblicazione 2017
ISBN 9788834334096
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 20,00
Spedito in 3 giorni
 
Disponibile in altri formati:
Diodoro Siculo. Biblioteca storica. Libri XXIII-XXIV. Commento storico Pdf
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2017
Anno: 2017
Questo volume è uno dei risultati del progetto di ricerca «Commento storico alla Biblioteca di Diodoro», ideato da gruppi di ricerca attivi nel campo della storia antica appartenenti alle Università di Bologna, di Milano (Università Cattolica del Sacro Cuore), di Pavia e di Firenze e cofinanziato dal MIUR. Il progetto prevede di completare il commento complessivo della Biblioteca, compresi i libri frammentari, nel corso di alcuni anni. Benché lo storico-epitomatore siciliano abbia raccolto nella critica moderna il peggio, dal sarcasmo all’insulto, che si possa dire di uno storico e benché sia certo che egli non ha fatto molto per evitarlo, i suoi libri meritano ancora largamente di essere letti e studiati: ciò vale per i periodi storici per i quali Diodoro è di fatto la nostra unica fonte, ma anche per quelli meglio conosciuti, a proposito dei quali ci ha conservato preziose informazioni sia integrative sia alternative. L’appoggio di un commento che finora – con qualche eccezione notevole – è mancato costituisce uno strumento imprescindibile. I libri XXIII e XXIV, pervenuti frammentari come tutta la seconda parte della “Biblioteca storica” di Diodoro Siculo, trattano la prima guerra punica. Il volume ne presenta un’introduzione, in cui si mettono in evidenza le fondamentali caratteristiche del testo diodoreo, che, pur privo di un “continuum” narrativo, offre informazioni e dettagli significativi non presenti in altre fonti. Diodoro non è un semplice compilatore, come talora è stato severamente valutato, ma attua con coscienza un programma compositivo di storia universale. Il moralismo didattico costituisce una sua peculiarità originale, che nelle vicende della prima guerra punica si esplica in casi emblematici, come quello di Attilio Regolo. I due libri diodorei vengono puntualmente commentati, ricavandone le fonti (fra le quali spicca Filino di Agrigento) e confrontandone la narrazione con gli altri autori antichi e la bibliografia moderna.
€ 13,99
Questo volume è uno dei risultati del progetto di ricerca «Commento storico alla Biblioteca di Diodoro», ideato da gruppi di ricerca attivi nel campo della storia antica appartenenti alle Università di Bologna, di Milano (Università Cattolica del Sacro Cuore), di Pavia e di Firenze e cofinanziato dal MIUR. Il progetto prevede di completare il commento complessivo della Biblioteca, compresi i libri frammentari, nel corso di alcuni anni. Benché lo storico-epitomatore siciliano abbia raccolto nella critica moderna il peggio, dal sarcasmo all’insulto, che si possa dire di uno storico e benché sia certo che egli non ha fatto molto per evitarlo, i suoi libri meritano ancora largamente di essere letti e studiati: ciò vale per i periodi storici per i quali Diodoro è di fatto la nostra unica fonte, ma anche per quelli meglio conosciuti, a proposito dei quali ci ha conservato preziose informazioni sia integrative sia alternative. L’appoggio di un commento che finora – con qualche eccezione notevole – è mancato costituisce uno strumento imprescindibile.

I libri XXIII e XXIV, pervenuti frammentari come tutta la seconda parte della “Biblioteca storica” di Diodoro Siculo, trattano la prima guerra punica. Il volume ne presenta un’introduzione, in cui si mettono in evidenza le fondamentali caratteristiche del testo diodoreo, che, pur privo di un “continuum” narrativo, offre informazioni e dettagli significativi non presenti in altre fonti. Diodoro non è un semplice compilatore, come talora è stato severamente valutato, ma attua con coscienza un programma compositivo di storia universale. Il moralismo didattico costituisce una sua peculiarità originale, che nelle vicende della prima guerra punica si esplica in casi emblematici, come quello di Attilio Regolo. I due libri diodorei vengono puntualmente commentati, ricavandone le fonti (fra le quali spicca Filino di Agrigento) e confrontandone la narrazione con gli altri autori antichi e la bibliografia moderna.

Biografia dell'autore

Rita Scuderi, professore associato nel settore di Storia romana, insegna Epigrafia latina e Antichità romane all’Università di Pavia. Si occupa di storia locale dell’Italia settentrionale, in particolare dal punto di vista epigrafico. Ha studiato diversi aspetti della tarda repubblica, soprattutto incentrati su Cicerone, Ottaviano e Antonio. Su questo triumviro ha pubblicato il commento storico alla biografia plutarchea. Le “Vite parallele” di Plutarco sono state oggetto di varie ricerche, su Galba e Otone, Filopemene e Flaminino, Fabio Massimo, Pirro (con un recente commento storico). Su Diodoro sono stati condotti alcuni studi, sulla fine del regno di Macedonia e sulla prima guerra punica.


News

15.02.2018
Tempo di Libri 2018: i nostri eventi
Sta arrivando un tempo bellissimo: dall’8 al 12 marzo a Milano saremo alla fiera del libro con ospiti, brindisi per i 100 anni e una caccia al tesoro...
19.02.2018
Quale pane è spirito per l’uomo?
In occasione della Quaresima un estratto da "Pane e Spirito" di Silvano Petrosino che commenta il brano delle tentazioni di Gesù.
19.02.2018
Participation and Conflict in Community Media
il 22 febbraio alle 17.00 in Università Cattolica presentazione del nuovo fascicolo della rivista "Comunicazioni sociali".
02.02.2018
Partecipo a Tempo di Libri perché...
Federico, 16 anni, sta lavorando con il nostro Ufficio Stampa alle prese con i preparativi per Tempo di Libri e ci racconta il suo punto di vista.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane
Pinterest