Il tuo browser non supporta JavaScript!

La coerenza nel lavoro con i gruppi

La coerenza nel lavoro con i gruppi
titolo La coerenza nel lavoro con i gruppi
curatore
argomenti Psicologia
collana Strumenti. Psicologia
formato Libro
pagine 146
pubblicazione 2015
ISBN 9788834328859
media voto
5/5 su 1 recensione
 
€ 15,00
Spedito in 3 giorni
Le esperienze presentate in questo volume si riferiscono a una pluralità di contesti nei quali possono utilmente realizzarsi iniziative che “usano il gruppo per aiutare le persone” (nel lavoro psicologico-clinico, nel lavoro sociale, nella scuola, nei “media” tradizionali o veicolati dalla rete). Le diversità e specificità di ogni ambito sono accomunate da fondamentali aspetti trasversali, che possiamo riassumere nella cultura della complessità e nella difficile ricerca di una orizzontalità cooperativa. Il riferimento di fondo è la gruppoanalisi; viene peraltro perseguita l’esigenza di una interlocuzione tra diverse prospettive di pensiero e di azione gruppale e la necessità di parlare un linguaggio concreto e operativo. Gli interlocutori sono quindi molteplici: psicologi clinici interessati a una riflessione più ampia sulla gruppalità, che riconoscono la ricchezza della dialettica con altre figure professionali; insegnanti ed educatori, che trovano essenziale la valenza formativa del gruppo; operatori sociali, manager e responsabili a diverso livello di gruppi socio-produttivi, che non trascurano gli aspetti emotivi e affettivi e l’importanza di una progettazione partecipata; operatori della comunicazione, attenti in modo precipuo al coinvolgimento e alla condivisione.

Biografia dell'autore

Corrado Dastoli, psichiatra e gruppoanalista, è docente di Medicina legale presso l’ateneo “Angelicum” di Roma e direttore del Centro di Riabilitazione ECASS di Roma. Ha collaborato fin dalla loro fondazione con i Consultori familiari dell’Università Cattolica di Roma e dell’Istituto G. Toniolo di Studi Superiori di Napoli.

ha scritto:
Voto:
inserito: 07.04.2016 13:11
Una elaborata e profonda riflessione sul lavoro con i gruppi, oserei dire non solo a scopo terapeutico, ma anche in un contesto sociale e lavorativo.
Questo libro offre spunti su esperienze personali degli autori del libro, ma anche un continuo susseguirsi di spunti, citazioni, collegamenti brillanti. Fondamentale la definizione del conduttore di un gruppo. Non solo colui che come un direttore d'orchestra gli da un senso, ma allo stesso tempo che costruisce un legame tra gli attori del gruppo, come fosse un metallo per il calore. Da leggere!

News

02.09.2019
È arrivato settembre: tutti gli eventi in calendario
Wolf, Benasayag, Esquirol, d'Ors, Tolentino Mendonça: sono solo alcuni dei protagonisti degli eventi di settembre. Scoprili tutti...
30.08.2019
Torino Spiritualità 2019: ad infinita notte
Tutti gli appuntamenti dedicati al buio e alla veglia con gli autori Vita e Pensiero, dal 26 al 30 settembre .
26.08.2019
Cos'è il populismo? I Prof rispondono
Mercoledì 18 settembre Cottarelli, De Bortoli, Parsi dialogano con Hamaui e Boitani su cause e conseguenze del populismo.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane