Il tuo browser non supporta JavaScript!

Sport e inclusione

Sport e inclusione
titolo Sport e inclusione
curatori , ,
argomenti Educazione e pedagogia
collana Ricerche. Pedagogia e scienze dell'educazione
formato Libro
pagine 112
pubblicazione 2018
ISBN 9788834335758
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 14,00
Spedito in 3 giorni

Da sempre lo sport ha valorizzato e premiato l’atleta, visto come quell’uomo dotato di fisici­tà e di talento: le due condizioni indispensabili per esprimere grandi prestazioni e per vincere le gare. Lo sport ‘prestativo’ oggi è anche sport spettacolo, praticato da pochi fortunati e nel contempo fruibile dai più ma solo in qualità di spettatori. Questo sport, seppur utile per certi versi, non è quello che intendiamo valorizzare con questo libro. Ci interessa uno sport che può essere praticato dalla gran parte delle persone nell’arco di vita, e in particolar modo da colo­ro che dallo sport prestativo sono stati abban­donati. Per noi, cultori dello sport educativo, inclusivo e dunque adattato a tutti, il successo è rappresentato dalle persone abili, disabili, uo­mini o donne, bambini o anziani che attraverso la pratica motorio-sportiva possono migliorare le proprie condizioni di vita e di salute. I con­tributi che seguono, opera di professionisti che credono in tutto ciò, sintetizzano quanto è sta­to illustrato all’interno di un Evento sullo sport educativo e inclusivo organizzato in Università Cattolica e patrocinato dal MIUR e dall’USR Regione Lombardia.

Biografia dell'autore

Francesco Casolo è ordinario di Metodi e didat­tiche delle discipline motorie nel corso di laurea in Scienze motorie e dello sport dell’Università Cattolica di Milano ove ricopre la carica di coordinatore. Ha scritto: Teoria e metodologia del movimento umano (Vita e Pensiero, 2002), Educazione motoria e sportiva (Brescia 2003) e Didattica e metodologia delle attività motorie per l’età evolutiva (Vita e Pensiero, 2011).

Giuseppe Mari è ordinario di Pedagogia genera­le nel corso di laurea in Scienze motorie e dello sport dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Tra le sue pubblicazioni: Educazione come sfida della libertà (Brescia 2013); Scuola e sfida edu­cativa (Brescia 2014); La differenza maschio-femmina (Brescia 2016). Con Francesco Casolo ha curato il volume Pedagogia del movimento e della corporeità (Vita e Pensiero, 2014).

Fabio Molinari è Dirigente tecnico presso l’Uffi­cio Scolastico Regionale per la Lombardia e Diri­gente reggente dell’Ufficio Scolastico Territoria­le di Sondrio. Ha insegnato presso i licei della Provincia di Bergamo. Collabora con il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca per progetti relativi a temi legati allo sport e all’inclusione e con la Congregazione per l’Educazione Cattolica della Santa Sede riguardo a progetti condivisi con il MIUR. È coordinatore di numerosi conve­gni e iniziative dedicate alla scuola lombarda.

News

02.09.2019
È arrivato settembre: tutti gli eventi in calendario
Wolf, Benasayag, Esquirol, d'Ors, Tolentino Mendonça: sono solo alcuni dei protagonisti degli eventi di settembre. Scoprili tutti...
30.08.2019
Torino Spiritualità 2019: ad infinita notte
Tutti gli appuntamenti dedicati al buio e alla veglia con gli autori Vita e Pensiero, dal 26 al 30 settembre .
26.08.2019
Cos'è il populismo? I Prof rispondono
Mercoledì 18 settembre Cottarelli, De Bortoli, Parsi dialogano con Hamaui e Boitani su cause e conseguenze del populismo.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane