Il tuo browser non supporta JavaScript!

Welfare responsabile

Welfare responsabile
titolo Welfare responsabile
curatore
argomenti Società, media, famiglia, lavoro > Lavoro, Sociologia
collana Ricerche. Sociologia
formato Libro
pagine 568
pubblicazione 2017
ISBN 9788834333259
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 35,00
Spedito in 3 giorni
Il volume presenta una proposta di welfare responsabile ed è l’esito di un lungo e articolato percorso di riflessione e di ricerca a cui hanno partecipato studiose e studiosi di diverse Università italiane. La ricerca si inserisce nel dibattito nazionale e internazionale sulle difficoltà dell’attuale sistema di protezione sociale nel rispondere in maniera efficace ed efficiente ai vecchi e nuovi bisogni delle persone e delle comunità. La proposta assume tre opzioni di fondo, che rappresentano la cornice di senso entro la quale si colloca il welfare responsabile: la centralità della persona, la responsabilità, la dimensione meso quale luogo privilegiato della sua attuazione. Il welfare responsabile si caratterizza anzitutto per il deciso superamento di un'impostazione unidirezionale, dove interviene un singolo attore (Stato o mercato o Terzo settore) oppure più attori non coordinati tra loro.
Il welfare responsabile adotta un approccio che include e mette in sinergia (et-et) i vari stakeholder a tutti i livelli e nei differenti ambiti. Ciò comporta collocarsi in una logica di rete, fondata sull’impegno a integrare, a mettere insieme in modo armonico e coeso gli attori sociali, attraverso una particolare forma di governance che privilegia l’orizzontalità rispetto alla verticalità. Il processo di messa in rete di attori differenti che si mobilitano responsabilmente crea una configurazione sociale nuova: lo spazio sociale di prossimità. In questo specifico spazio si generano nuovi canali di comunicazione, inedite modalità di collaborazione e innovative risposte più adeguate alle sfide della contemporaneità.

Contributi di:
G. Bertin, E. Besozzi, G.C. Blangiardo, V. Cesareo, A. Cugno, R. Lodigiani, L. Lombi, S. Maroncelli, M. Marzulli, M. Moscatelli, M. Pantalone, N. Pasini, N. Pavesi, L. Pesenti, E.M. Tacchi, S. Tomelleri, I. Vaccarini.

Biografia dell'autore

Vincenzo Cesareo, professore emerito di Sociologia presso l’Università Cattolica di Milano, è autore di numerosi lavori sul mutamento socioculturale, la socializzazione, il sistema formativo, i processi di globalizzazione, il multiculturalismo e la società civile. Tra le sue pubblicazioni principali si segnalano Sociologia. Teorie e problemi (1993), Società multietniche e multiculturalismi (2000), La libertà responsabile. Soggettività e mutamento sociale (con I. Vaccarini, 2006) e L’era del narcisismo (con I. Vaccarini, 2012).

News

19.10.2017
Francesco Stoppa al Festival Mimesis di Udine
In occasione del Festival Mimesis di Udine, martedì 24 ottobre Francesco Stoppa interverrà nell'incontro dal titolo "Divenire femminile".
19.10.2017
Presentazione Annuario CIRMib 2017
Venerdì 27 ottobre si terrà la presentazione dell'Annuario CIRMiB, centro che si occupa di analizzare i dati relativi al fenomeno migratorio.
20.09.2017
La mente non è un vaso da riempire: libro-quiz!
In occasione della pubblicazione del libro "Ritorno ai classici", vi proponiamo un piccolo libro-quiz per mettere alla prova le vostre conoscenze.
25.07.2017
«Senza chiudere gli occhi»: l'anima del giornalismo
È ancora possibile fare del buon giornalismo? Risponde Domenico Quirico, che nel libro "Il tuffo nel pozzo" racconta il valore della sua professione.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane
Pinterest