Il tuo browser non supporta JavaScript!

La generazione del bene

La generazione del bene
titolo La generazione del bene
sottotitolo Gratuità ed esperienza morale
autore
argomenti Filosofia Filosofia morale
collana Filosofia morale, 36
formato Libro
pagine 400
pubblicazione 2009
ISBN 9788834319048
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 28,00
Spedito in 3 giorni
L’interesse principale del volume è il nesso fra antropologia e morale, cui non è estranea una perplessità nei confronti dell’etica contemporanea, ricca di prospettive e di contenuti, ma anche impegnata con modelli etici troppo lontani da una riflessione antropologica fondamentale. È vero inoltre che certe parole, dense di significato speculativo, sembrano divenute impronunciabili: esperienza e soggetto, giudizio e verità, desiderio, volontà e libertà, natura e bene. La ricerca di questo volume va nella direzione non solo di un confronto critico costruttivo con alcuni atteggiamenti speculativi del moderno, ma anche in quella della riproposizione di alcune categorie ‘classiche’ in una chiave genetico-dinamica. Da questa prospettiva è visibile l’itinerario complessivo proposto, che nella sua prima parte è un discorso di antropologia dal punto di vista morale e nella seconda inizia un discorso di metaetica. Il titolo allude all’idea che la generatività sia al cuore dell’esistente: il bene è fondamento ontologico dell’esperienza stessa e questa è esperienza del bene da parte del soggetto morale, produttore di forme buone e generatore di relazioni autentiche. La tesi antropologica centrale è dunque che il soggetto umano stesso ha un’identità relazionale generativa, che ha nell’accadere dell’essere e nel suo dinamismo il fondamento, nel desiderio trascendentale il suo orizzonte e nell’esperienza morale la condizione storica del suo esercizio.

Biografia dell'autore

Francesco Botturi, ordinario di Filosofia morale presso l’Università Cattolica di Milano, si è occupato di antropologia e di filosofia della storia, nell’ambito della filosofia francese contemporanea (Struttura e soggettività. Saggio su Bachelard e Althusser, Milano 1976; Filosofia della indifferenza. Univocità e nichilismo in G. Deleuze, 1986 e 1987), nell’ambito della filosofia moderna con gli studi su G.B. Vico (La sapienza della storia. G.B. Vico e la filosofia pratica, Milano 1991 e Tempo, linguaggio, azione. Lineamenti della vichiana “storia ideale eterna”, Napoli 1996), in prospettiva teoretica (Desiderio e verità. Per una antropologia cristiana nell’epoca della secolarizzazione, Milano 1986 e Per una filosofia dell’esperienza Storica, Milano 1987). Successivamente ha orientato la sua ricerca in campo antropologico-etico con numerosi saggi. Per Vita e Pensiero ha curato e contribuito a Soggetto e libertà nella condizione postmoderna (2003), Affetti e legami (2004), Le ragioni dell’etica. Natura del bene e problema fondativi (2005), Universalismo ed etica pubblica (2006), Prospettiva dell’azione e figure del bene (2008). È direttore della collana di «Filosofia morale» e condirettore dell’«Annuario di etica».

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

29.07.2019
Maryanne Wolf al Festivaletteratura
"Come diventiamo lettori" è il titolo del dialogo tra la Wolf e Manguel che si terrà sabato 7 settembre al Festivaletteratura di Mantova.
26.07.2019
Credo: lo recitate senza comprenderlo?
Tomáš Halík, prendendo spunto da un dibattito sul "Credo", si interroga sulla capacità di non rimanere intrappolati nella meccanicità delle formule.
05.07.2019
«Sogno scuole di lettura, prima che di scrittura»
Il commento di Alessandro D'Avenia al libro "Lettore, vieni a casa" in attesa dell'incontro con l'autrice Maryanne Wolf al Festivaletteratura di Mantova.
28.05.2019
Qui, ai margini: anteprima di Esquirol
Anteprima del libro del filosofo catalano Esquirol "La penultima bontà": un illuminante percorso che inizia fuori dal paradiso, ai margini.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane