Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il corpo che parla

Il corpo che parla
titolo Il corpo che parla
sottotitolo Comunicazione ed espressività nel movimento umano
autori ,
argomenti Altri argomenti Scienze motorie
collana Trattati e manuali. Scienze motorie
formato Libro
pagine 240
pubblicazione 2005
ISBN 9788834312445
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 20,00
Spedito in 3 giorni
Perché, pur vivendo nel benessere, con ampie possibilità di fare esperienze, di conoscere e di comunicare, spesso non ci sentiamo realizzati e accusiamo veri e propri malesseri fisici, oltre che un senso di disagio psicologico? Ciò può dipendere dall’incapacità di sfruttare pienamente il potenziale del nostro corpo. Esso, infatti, non solo ci consente di agire nello spazio, ma possiede un’essenziale funzione comunicativa: le posture, gli sguardi, i gesti esprimono ciò che siamo e quello che proviamo. Possiamo decidere di non avviare o di interrompere il canale comunicativo-verbale, ma nel silenzio il corpo ‘parla’, anche senza il nostro consenso.
Francesco Casolo e Stefania Melica propongono un interessante percorso conoscitivo attraverso il linguaggio del corpo, questo linguaggio fondamentale e troppo spesso trascurato. Dopo un’analisi della funzione motoria e dell’epistemologia della comunicazione, vengono esaminate alcune teorie dell’intelligenza ed evidenziati gli aspetti neuroanatomici e neurofisiologici dell’espressività corporea. Vengono quindi illustrati alcuni percorsi di espressività corporea attuabili nel contesto scolastico: dalle attività su base musicale a quelle di libera creazione, dalla danza alla recitazione fino alla tecnica del gesto sportivo. Un ricco apparato di schede, con illustrazioni e indicazioni pratiche, aiuta a comprendere le nozioni teoriche e a utilizzarle nell’esperienza quotidiana, valorizzando le molteplici possibilità motorie ed espressive dell’essere umano.

Biografia degli autori

Francesco Casolo è docente associato di Metodi e didattiche delle discipline motorie presso il Corso di laurea in Scienze Motorie dell’Università Cattolica di Milano. È titolare degli insegnamenti di Teoria e metodologia del movimento umano e di Teoria, tecnica e didattica delle attività motorie per l’età evolutiva. Dall’anno accademico 2002/2003 è responsabile dell’indirizzo in Scienze Motorie nell’ambito della Scuola di Specializzazione per l’Insegnamento Secondario (SSIS) dell’Università Cattolica di Milano, dove insegna Metodologia e Didattica dell’Educazione fisica.
Stefania Melica è docente di Educazione fisica alla scuola secondaria di secondo grado, abilitata all’insegnamento della psicocinetica e psicomotricità funzionale e alla formazione di formatori. Tiene corsi di aggiornamento per insegnanti delle scuole materne, elementari, medie e superiori e opera in ambito riabilitativo posturale e psicomotorio educativo. Dal 2002 ricopre la carica di supervisore di tirocinio nell’area Scienze Motorie alla Scuola di Specializzazione per l’Insegnamento Secondario (SSIS) dell’Università Cattolica di Milano, dove è anche docente nei laboratori ‘Movimento ed espressività corporea’ e ‘Didattica dell’Educazione fisica’.

Informazioni aggiuntive

Prima edizione: 2005
Prima ristampa: febbraio 2012
Seconda ristampa: marzo 2015
Terza ristampa: maggio 2017
Quarta ristampa: febbraio 2019

News

04.02.2019
Sante, letterate e giudici: profili di donne
Aspettando la festa della donna, che festeggeremo con una promozione speciale dal 4 marzo sul nostro sito, ecco sei profili di donne, tutte diverse, da scoprire e approfondire.
15.01.2019
La legge di Forti che educa e cura
Solo partendo dalla capacità di ascolto, scrive Forti nel suo ultimo libro, possiamo curare le gravi malattie cui sono affette oggi le norme giuridiche.
14.02.2019
Volontà, cura, ricerca: l'amore da sfogliare
L'amore per Dio e gli uomini di Tomáš Halik, quello filiale di Eva Feder Kittay, quello di coppia di Nicole e Philippe Jeammet: tre saggi che custodiscono preziose storie da leggere.
04.02.2019
Rembrandt e le sue ombre
L'incipit del libro "Rembrandt a Emmaus", opera di Max Milner dedicata alla sfida dei pittori, su tutti Rembrandt, di rappresentare il brano di Luca sull'incontro con Gesù.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane