Il tuo browser non supporta JavaScript!

Istituire la vita

Istituire la vita
titolo Istituire la vita
sottotitolo Come riconsegnare le istituzioni alla comunità
autore
argomenti Società, media, famiglia, lavoro > Sociologia, Società
collana Transizioni, 49
formato Libro
pagine 182
pubblicazione 2014
ISBN 9788834328149
Incipit Incipit PDF
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 15,00
Spedito in 3 giorni


Perché le nostre istituzioni – anche quelle fondamentali come la politica, la scuola, la sanità, i servizi sociali – ci sembrano spesso così lontane dai cittadini, dalle loro esigenze, dalla vita reale? È ancora possibile per loro stringere un nuovo patto con la comunità o sono condannate a rimanere confinate nell’autoreferenzialità, consegnate alla logica della programmazione e del controllo, se non dell’utile e del profitto? Educare, curare, governare non sono attività standardizzabili, assimilabili a quelle di una macchina impersonale, ma si interfacciano costantemente con l’imprevedibilità e l’eccedenza della vita, soprattutto nei suoi passaggi dolorosi come la malattia, il disagio, la violenza. Avvicinarsi a questa anima inquieta, al corpo pulsante della comunità non è possibile se si muove da strategie predefinite e da azioni pianificate all’interno di più o meno improbabili cabine di regia. Occorre invece ‘entrare nel rischio’ e dare ospitalità anche – e in primo luogo – alle manifestazioni più recalcitranti della natura umana che chiedono sempre, oltre che di essere ascoltate, di essere aiutate a definirsi, di essere dotate di confini entro cui esprimersi, e a volte addirittura di ricevere una voce e un nome che da sole non sanno darsi. C’è bisogno, insomma, che le istituzioni diventino il vero e proprio genius loci chiamato a vigilare sul buon equilibrio di un territorio e della comunità che lo abita, aperto e sollecito nei confronti delle energie vitali che vi circolano. Perché, come diceva Franco Basaglia, solo la comunità viva può umanizzare le istituzioni, e sostituire la speranza alla paura.

Biografia dell'autore

Francesco Stoppa, analista, lavora presso il Dipartimento di salute mentale di Pordenone, città dove coordina il progetto di comunità «Genius loci» che ha ispirato questo libro. Membro della Scuola di psicoanalisi dei Forum del Campo lacaniano, è docente dell’Istituto ICLeS per la formazione degli psicoterapeuti e redattore della rivista «L’Ippogrifo ». Tra i suoi lavori: La prima curva dopo il Paradiso. Per una poetica del lavoro nelle istituzioni (2006) e La restituzione. Perché si è rotto il patto tra le generazioni (2011).

la Repubblica: Non confondete l'istituzione con l'istituzionalizzazione (M. Recalcati)
pubblicato il: 09-12-2014
Messaggero Veneto: Tutto può ripartire dalla micropolitica
pubblicato il: 03-12-2014
Francesco Stoppa: come istituire la vita
pubblicato il: 26-10-2014
Avvenire: "Questa vita non è un'azienda (né una merce)"
pubblicato il: 18-09-2014
Articoli che parlano di Istituire la vita:
Francesco Stoppa a “PordenoneLegge”   (Eventi)
Domenica 20 settembre ore 18.30 “Le voci del corpo”, incontro con Francesco Stoppa a “PordenoneLegge”.
L'importanza dell'individuo e delle istituzioni   (Eventi)
Venerdì 22 maggio Francesco Stoppa a Cervia partecipa all'incontro "Welfare dell'Aggancio - Più delle sentinelle l'aurora".
Nel cuore della comunità, contro la burocrazia   (L'intervista)
Analista, appassionato di musica, coordinatore di un progetto che invita i cittadini a riappropriarsi del welfare urbano: chi è Francesco Stoppa?
PordenoneLegge: parliamo di cittadini e istituzioni   (Eventi)
Francesco Stoppa, autore di "Istituire la vita. Come riconsegnare le istituzioni alla comunità" sarà alla kermesse di Pordenone il 19 settembre.

News

20.09.2017
La mente non è un vaso da riempire: libro-quiz!
In occasione della pubblicazione del libro "Ritorno ai classici", vi proponiamo un piccolo libro-quiz per mettere alla prova le vostre conoscenze.
25.07.2017
«Senza chiudere gli occhi»: l'anima del giornalismo
È ancora possibile fare del buon giornalismo? Risponde Domenico Quirico, che nel libro "Il tuffo nel pozzo" racconta il valore della sua professione.
26.05.2017
Luci sul noir: come nasce la paura sugli schermi
Intervista a Massimo Locatelli sul nuovo libro "Psicologia di un'emozione. Thriller e noir nell'età dell'ansia", un viaggio tra serie tv, film e app, alla scoperta dei meccanismi della paura.
11.01.2017
Il welfare in azienda: oltre Olivetti
Dall'utopia dell'imprenditore illuminato, come Olivetti, alla fase odierna del valore condiviso: il nuovo libro di Luca Pesenti, "Il welfare in azienda".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane
Pinterest