Il tuo browser non supporta JavaScript!

ASSOLUTO E RELATIVO

ASSOLUTO E RELATIVO
titolo ASSOLUTO E RELATIVO
sottotitolo L'essere e il suo accadere per noi. Prefazione di Virgilio Melchiorre
autore
argomenti Filosofia > Metafisica e storia della metafisica
collana Metafisica e storia della metafisica, 38
formato Libro
pagine 400
pubblicazione 2013
ISBN 9788834321621
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 28,00
Spedito in 3 giorni
In che misura si può affermare il carattere assoluto e incondizionato della verità? Quando invece la verità è condizionata da limiti che ne scandiscono il carattere relativo e provvisorio? Il contrasto tra assoluto e relativo ha animato dibattiti incandescenti, con accuse di dogmatismo o di nichilismo. Si può comporre virtuosamente il conflitto? Impegnarsi in questa impresa significa non solo dire diversamente l’essere che è e l’essere che accade, ma anche mostrarne l’intreccio strutturale. L’incondizionato si coniuga con le molteplici figure che, in situazione di condizionamento, non si irrigidiscono in una impossibile assolutezza e non si dissolvono in un confuso relativismo, ma si dispongono a qualificarsi come prospettive di verità. L’idea del prospettivismo veritativo è in grado di dare un’articolazione dinamica e costruttiva al rapporto tra l’essere che è e l’essere che accade: può offrire inoltre ragioni convincenti per il multiculturalismo e il pluralismo delle posizioni. Il discorso si precisa poi in una proposta di etica come via di approssimazione all’essere per noi e in un’analisi conseguente delle regioni del lavoro, dell’economia, della politica, della comunicazione e dell’artificio tecno-scientifico. L’attenzione viene portata pure sul nesso tra democrazia e laicità. L’esigenza di colmare l’invocazione di senso, che scaturisce dalla vicenda storica e dall’esperienza individuale, incontra infine il messaggio religioso. La prefazione di Virgilio Melchiorre mette in luce la vena utopica che attraversa la riflessione dell’Autore.

Biografia dell'autore

Francesco Totaro (Monopoli 1941) è docente di Filosofia morale nell’Università di Macerata, dove ha anche ricoperto le funzioni di prorettore. In una cornice ontologica ed etica, ha dedicato un’attenzione costante ai temi della prassi e, in particolare, del lavoro (Non di solo lavoro, Vita e Pensiero 1999²; premio Pirovano 2001). Ha trattato, tra l’altro, autori quali Hegel, Weber, Scheler, Gramsci, Mancini, Bontadini. Negli anni più recenti ha curato studi sul pensiero di F. Nietzsche con collaborazioni internazionali (Nietzsche tra eccesso e misura. A confronto con la volontà di potenza, Nietzsche e la provocazione del superuomo. Per un’etica della misura, Verità e prospettiva in Nietzsche, Roma 2002, 2004, 2007). Partecipa al comitato scientifico di numerose riviste italiane e straniere. È membro del Consiglio direttivo della Società Italiana di Filosofia Morale e del Centro di Studi Filosofici di Gallarate e presidente dell’International Society of Phenomenology and Sciences of Life. Svolge da tempo attività culturale in realtà associative di Milano, dove risiede. Tra le ultime pubblicazioni curate: Il lavoro come questione di senso, Macerata 2009; L’etica tra natura e storicità, Macerata 2013.

News

20.09.2017
La mente non è un vaso da riempire: libro-quiz!
In occasione della pubblicazione del libro "Ritorno ai classici", vi proponiamo un piccolo libro-quiz per mettere alla prova le vostre conoscenze.
25.07.2017
«Senza chiudere gli occhi»: l'anima del giornalismo
È ancora possibile fare del buon giornalismo? Risponde Domenico Quirico, che nel libro "Il tuffo nel pozzo" racconta il valore della sua professione.
26.05.2017
Luci sul noir: come nasce la paura sugli schermi
Intervista a Massimo Locatelli sul nuovo libro "Psicologia di un'emozione. Thriller e noir nell'età dell'ansia", un viaggio tra serie tv, film e app, alla scoperta dei meccanismi della paura.
11.01.2017
Il welfare in azienda: oltre Olivetti
Dall'utopia dell'imprenditore illuminato, come Olivetti, alla fase odierna del valore condiviso: il nuovo libro di Luca Pesenti, "Il welfare in azienda".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane
Pinterest