Il tuo browser non supporta JavaScript!

La cura delle norme

novità La cura delle norme
titolo La cura delle norme
sottotitolo Oltre la corruzione delle regole e dei saperi
autore
argomenti Diritto
Società, media, famiglia, lavoro
collana Transizioni, 63
formato Libro
pagine 221
pubblicazione 2018
ISBN 9788834335475
Incipit Incipit PDF
Copertina HD Copertina HD
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 16,00
Spedito in 3 giorni
 
Disponibile in altri formati:
La cura delle norme. Oltre la corruzione delle regole e dei saperi novitàPdf
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2018
Anno: 2018
Lo stato della giustizia penale è lo specchio della salute morale di una società
€ 10,99
La cura delle norme. Oltre la corruzione delle regole e dei saperi novitàEpub
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2018
Anno: 2018
Lo stato della giustizia penale è lo specchio della salute morale di una società
€ 10,99

Lo stato della giustizia penale è lo specchio della salute morale di una società. Quando i suoi modi e campi d’intervento superano certi livelli di guar­dia, ci si trova di fronte a quella patologia culturale, prima ancora che giuridica, che è l’‘eccedenza’ di sanzioni vistosamente esibite, ma spesso prive di efficacia (specie dove invece dovrebbero averne di più): sintomo della regressione a una condizione primitiva, ‘sacrificale’, ansiosa di trovare capri espia­tori prima di capire e di saper vedere i problemi. Ciò costituisce anche una forma di corruzione delle regole di convivenza, la quale è al contempo cau­sa ed effetto della corruzione propriamente detta, pubblica e privata, a cui con leggi recenti si è cer­cato di porre rimedio, ma che continua a pesare come un macigno sul futuro del Paese e special­mente dei suoi giovani. Non è però dall’ennesima riforma legislativa che ci si può attendere la ‘gua­rigione’ da un tale groviglio di corruzioni. Occorre soprattutto prendersi cura delle norme, giuridiche e non: un compito per tutti, perché ognuno – indivi­duo o istituzione – dovrebbe dotarsi almeno un po’ di quella ‘nobiltà di spirito’ necessaria per volgere nuovamente lo sguardo verso la luce del sapere e dei saperi, giusti in quanto capaci di ascoltare ve­ramente le storie delle persone e delle comunità e di allontanare la diabolica tentazione divisiva del­la violenza e dell’inganno. Luce cui sa ispirarsi non l’impaziente Faust, ma Ifigenia, testimone meravi-gliosa di umanesimo etico e protagonista del dram­ma omonimo di J. Wolfgang Goethe. Attorno a questo grande scrittore (e giurista) tedesco innamo­rato dell’Italia, che “non conosceva risentimento”, il libro annoda i fili di un dialogo appassionato e rigenerante tra letteratura e diritto, tesse una tra­ma di percorsi tra i quali il lettore è invitato a trova­re da sé la via per rispondere alla grande doman­da di giustizia che non smette di interpellare ogni essere umano degno di questo nome.

Biografia dell'autore

Gabrio Forti è professore ordinario di diritto pe­nale e criminologia e direttore dell’Alta Scuola “Federico Stella” sulla Giustizia Penale (ASGP) dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. È au­tore di numerose pubblicazioni, tra cui Colpa ed evento nel diritto penale (1990), L’immane concretezza. Metamorfosi del crimine e control­lo penale (2000). Ha curato, insieme a Claudia Mazzucato e Arianna Visconti, i primi tre volumi della serie Giustizia e letteratura (2012-2016) e, con Alessandro Provera, il quarto, La Grande Guerra. Storie e parole di giustizia (2018): pubbli­cati da Vita e Pensiero, raccolgono i risultati dei cicli didattici ancora in corso dedicati al rappor­to tra diritto, giustizia e letteratura. Ha recentemente coordinato, insieme a Claudia Mazzucato, Stefania Giavazzi e Arianna Visconti, una ricer­ca internazionale promossa dalla Commissione europea, dal titolo: Victims and Corporations. Implementation of Directive 2012/29/EU for victims of corporate crimes and corporate violence.

Articoli che parlano di La cura delle norme:
La legge di Forti che educa e cura   (Consigli di lettura)
Solo partendo dalla capacità di ascolto, scrive Forti nel suo ultimo libro, possiamo curare le gravi malattie cui sono affette oggi le norme giuridiche.
Ad ogni lettore il suo libro   (Consigli di lettura)
Una selezione di titoli da mettere sotto l'albero e qualche consiglio per trovare il giusto libro da donare al giusto lettore: a chi studia, a chi è pieno di dubbi, a chi "ha sete" di sapere.

News

17.01.2019
Rosina a Bergamo e a Mantova per il futuro
Doppio incontro con il demografo Alessandro Rosina domani al Museo Bernareggi di Bergamo e sabato al Convento del Gradaro di Mantova.
15.01.2019
La legge di Forti che educa e cura
Solo partendo dalla capacità di ascolto, scrive Forti nel suo ultimo libro, possiamo curare le gravi malattie cui sono affette oggi le norme giuridiche.
15.01.2019
La Grande Guerra in tribunale
Il 29 gennaio al Palazzo di Giustizia di Milano dibattito con giuristi e letterati sull'eredità e attualità della Grande Guerra.
10.01.2019
Migrations Mediations: la fotografia e la compassione
In occasione del convegno "Migrations mediations" su Media e arti nelle politiche di inclusione venerdì 18 verrà presentato in Università Cattolica il libro di Fausto Colombo.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane