Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il nuovo governo del mondo

Sconto
15%
Il nuovo governo del mondo
titolo Il nuovo governo del mondo
sottotitolo Ideologie, strutture, contropoteri
autore
argomenti Politica
Società, media, famiglia, lavoro
collana Relazioni internazionali e scienza politica. ASERI, 52
formato Libro
pagine 280
pubblicazione 2013
ISBN 9788834322369
Scrivi un commento per questo prodotto
 
Promozione valida fino al 30/06/2018
€ 22,00 € 18,70
Spedito in 3 giorni
La crisi mondiale apertasi negli anni 2007-2009 e non ancora conclusa ha rivelato agli occhi di tutti le responsabilità e le terribili conseguenze della globalizzazione e della speculazione finanziaria. Eppure nulla sembra essere cambiato. Perché una simile inerzia pericolosa del mondo politico ed economico? Georges Corm esplora in questo volume le ragioni e i meccanismi attraverso i quali la cosiddetta ‘civiltà degli affari’ continua a riprodurre se stessa nonostante il fallimento dei suoi modelli e la crisi in cui ha precipitato non solo il mondo dei mercati, ma la vita delle persone. Forte della sua competenza in campo economico ma anche, e soprattutto, della sua pratica di analisi storica degli avvenimenti politici e sociali della nostra epoca, Corm inizia mettendo a fuoco le fonti ideologiche che stanno alla base del potere globale e lo cristallizzano in un ostinato immobilismo. Si tratta, egli dice, di vecchie dispute filosofiche che hanno lacerato la storia dell’Europa e che oggi si incarnano sostanzialmente in un neoliberismo alimentato da un idealismo semplicistico, da un misticismo pervicace che ricorda lo spirito dottrinario del socialismo ‘scientifico’. Questa dogmatica neoliberista è poi confermata dall’odierno insegnamento dell’economia, che sforna un vero e proprio esercito di diplomati e laureati destinati a formare l’armatura burocratica del sistema economico mondializzato, impedendone una riforma di ampia portata. E tra questi milioni di studenti ci sono anche i futuri leader del potere globale, il quale dunque si rafforza nella sua struttura piramidale e nelle sue reti transnazionali, veicolando un modello economico e sociale di grande e pericoloso fascino. Infine, Corm affronta i meccanismi della finanziarizzazione dell’economia e la sua cieca gestione attraverso freddi modelli econometrici, con il conseguente abbandono dei principi di etica e moralità nel mondo degli affari. Cosa interromperà questa catena di crisi? Da dove partirà il riscatto, la scintilla del cambiamento? L’analisi di Corm cede qui il passo all’indicazione di un futuro possibile, anche se non facile da attuare, che parta anzitutto da una profonda rivoluzione degli stili di vita. Solo una ‘de-globalizzazione’ delle menti può dare l’avvio alla riforma dei sistemi economici e politici a favore di un ‘mondo aperto’, di un’economia solidale e umana in cui trovino nuovamente spazio i valori etici e l’equità.

Biografia dell'autore

Georges Corm, economista e storico del Medio Oriente e delle regioni del Mediterraneo, è consulente di diversi organismi internazionali, tra cui l’Unione Europea e la Banca Mondiale. Ministro delle Finanze del governo libanese tra il 1999 e il 2000, ha insegnato in varie università anche europee e attualmente è docente alla Saint Joseph University di Beirut. Tra i suoi libri pubblicati in italiano: Il nuovo disordine economico mondiale (1994); Oriente Occidente. Il mito di una frattura (2003); Il Vicino Oriente. Un montaggio irrisolvibile (2004); Il mondo arabo in conflitto. Dal dramma libanese all’invasione del Kuwait (2005); Il Libano contemporaneo. Storia e società (2006); Storia del Medio Oriente. Dall’antichità ai nostri giorni (2009).
Articoli che parlano di Il nuovo governo del mondo:
Corm a Milano:   (Eventi)
Il 9 maggio l'ex Ministro libanese Corm presenta il suo ultimo libro presso Aseri, Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali.

News

30.05.2018
Lettura politica: 15% di sconto fino al 30 giugno
In occasione della Festa della Repubblica una selezione di titoli che raccontano la politica in promozione a -15% sul nostro sito.
08.05.2018
Le relazioni necessarie: lavoratori e cittadini
Diritti, doveri e futuro della nostra società partendo dal lavoro: intervista alla sociologa Rosangela Lodigiani, autrice del libro "Lavoratori e cittadini".
26.04.2018
Gli insegnanti in Italia: radiografia di una professone
Intervista a Maddalena Colombo, sociologa dei processi culturali, e autrice di un libro che racconta gli insegnati di oggi, tra difficoltà e ideali.
13.06.2018
Una guerra che ha ancora qualcosa da dire
Sono passati 100 anni dalla fine della Grande Guerra, una stratificazione di racconti i cui esiti si ripercuotono ancora sul presente: la recensione di una studentessa del Liceo Classico Legnani.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane
Pinterest