Il tuo browser non supporta JavaScript!

Manuale di studi strategici

Manuale di studi strategici
titolo Manuale di studi strategici
sottotitolo Da Sun Tzu alle 'nuove guerre'
autori ,
argomenti Politica
collana Relazioni internazionali e scienza politica. ASERI, 32
formato Libro
pagine 324
pubblicazione 2009
ISBN 9788834317259
Copertina HD Copertina HD
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 29,00
Spedito in 3 giorni
Che cos’è la strategia? Come si è sviluppato il ‘pensiero strategico’ nella storia? Esistono alcuni principi ‘immutabili’ della guerra? Che cosa sono le ‘nuove guerre’, i ‘conflitti asimmetrici’ e la ‘guerra fra la gente’? E gli ‘studi strategici’? Domande come queste hanno attirato l’attenzione di molti brillanti studiosi, da Tucidide a Sun Tzu, da Machiavelli a Clausewitz, per arrivare ai contemporanei Liddell Hart, Kissinger, Luttwak e molti altri. Muovendo dall’opera di tali autori, questo volume intende spiegare in modo sintetico da dove provengono i concetti e i termini riferiti alla strategia, che spesso i media utilizzano così male, chiarire quali sono le dinamiche che condizionano il ricorso alla forza militare da parte dei governi e non da ultimo segnalare quegli strumenti (come il controllo degli armamenti e il peacekeeping) che possono oggi limitarne le conseguenze. Ne risulta un agevole manuale, rivolto nello specifico agli studenti di scienze politiche, relazioni internazionali, cooperazione e sviluppo e peace studies, ma che, più in generale, si dimostra utile a tutti coloro che sono interessati a capire i rapporti tra politica e logica di guerra, nella convinzione che in democrazia diventa fondamentale conoscere questi temi per poterne discutere apertamente.

Biografia degli autori

Giampiero Giacomello insegna Studi Strategici nella Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Bologna e Political Science nell’EU Policy Studies Program (graduate) della James Madison University di Firenze. I suoi interessi di ricerca comprendono il cyberterrorismo, le operazioni di peacekeeping e le tecniche di simulazione (wargames). Ha pubblicato su «International Studies Review», «International Political Science Review», «European Security», «Contemporary Politics», «Small Wars and Insurgencies» e altre riviste. Con Vita e Pensiero ha pubblicato il volume Security in the West: Evolution of a Concept (con R. Craig Nation, eds.). È executive director dell’Osservatorio di politica estera www.foreignpolicy.it.

Gianmarco Badialetti è un militare di professione. Colonnello dell’Esercito Italiano, ha servito presso Comandi Nato e Onu ed è attualmente assegnato allo Staff Militare Internazionale alleato a Bruxelles. Cresciuto militarmente nei ranghi della Brigata Paracadutisti «Folgore», ha preso parte a molte delle operazioni multinazionali che, a partire dagli anni Novanta, hanno visto la partecipazione delle Forze Armate Italiane, nei Balcani (Operazione Alba, SFOR, KFOR) e in Afghanistan (Enduring Freedom e ISAF). È cultore della materia per Strategia e sicurezza e titolare dell’omonimo corso attivato presso il Master in Relazioni Internazionali del Dipartimento di Politica, Storia e Istituzioni dell’Università di Bologna.

Informazioni aggiuntive

Prima ristampa: marzo 2012
Seconda ristampa: novembre 2014
Terza ristampa: gennaio 2016
Educazione sostenibile: Un volume di sintesi che abbraccia l’intero arco delle scienze strategiche
pubblicato il: 27-01-2016
Archivio storico: recensione
pubblicato il: 27-01-2016
Aifors Blog: Il ruolo dei civili nelle guerra
pubblicato il: 01-01-2015
Rivista Studio: Intervista a Giampiero Giacomello (di A. Momigliano)
pubblicato il: 07-02-2012

News

30.05.2019
Il periglioso viaggio di Hayez da Brescia a Parigi
Su "Arte Lombarda" il viaggio della Pala del Martirio di san Bartolomeo verso l'Esposizione Universale di Parigi del 1867 ricostruito da carte inedite.
13.06.2019
Siamo tutti Alan Kurdi
Alessandro, in editrice per l'alternanza scuola-lavoro, ha letto il libro di Fausto Colombo "Imago pietatis": ecco la sua recensione.
28.05.2019
Qui, ai margini: anteprima di Esquirol
Anteprima del nuovo libro del filosofo catalano Josep Maria Esquirol, il saggio "sulla vita umana" intitolato "La penultima bontà". Un nuovo illuminante percorso che inizia fuori dal paradiso, ai margini.
04.03.2019
Diritto penale a processo: il bene non è impaziente
La giustizia fai da te, l'inasprimento delle punizioni, il dito social che giudica le sentenze: intervista a Gabrio Forti sullo stato di salute del diritto penale.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane