Il tuo browser non supporta JavaScript!

Manuale di studi strategici

Manuale di studi strategici
titolo Manuale di studi strategici
sottotitolo Da Sun Tzu alle 'guerre ibride'
autori ,
argomenti Politica
collana Relazioni internazionali e scienza politica. ASERI, 54
formato Libro
pagine 256
pubblicazione 2016
ISBN 9788834331903
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 25,00
Spedito in 3 giorni

Che cos’è la strategia? Come si è sviluppato il ‘pensiero strategico’ nella storia? Esistono alcuni principi ‘immutabili’ della guerra? Che cosa sono le ‘nuove guerre’, i ‘conflitti asimmetrici’ e le ‘guerre ibride’? E gli ‘studi strategici’? Domande come queste hanno attirato l’attenzione di molti brillanti studiosi, da Tucidide a Sun Tzu, da Machiavelli a Clausewitz, per arrivare ai contemporanei Liddell Hart, Kissinger, Luttwak e molti altri. Muovendo dall’opera di tali autori, questo volume intende spiegare in modo sintetico da dove provengono i concetti e i termini riferiti alla strategia, che spesso i media utilizzano così male, e chiarire quali sono le dinamiche che condizionano l’uso della forza militare. Ne risulta un agevole manuale - aggiornato con riflessioni sui più recenti sviluppi strategici in questa sua nuova edizione - rivolto nello specifico agli studenti di scienze politiche, relazioni internazionali, cooperazione e sviluppo e peace studies, ma che, più in generale, si dimostra utile a tutti coloro che sono interessati a capire i rapporti tra politica e logica di guerra, nella convinzione che in democrazia diventa fondamentale conoscere questi temi per poterne discutere apertamente. 

Biografia degli autori

Giampiero Giacomello è Professore di Scienza Politica presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali, Università di Bologna, dove da molti anni tiene il corso di Studi Strategici. In passato, ha ricoperto incarichi di ricerca e insegnamento in diverse università in Europa e negli Stati Uniti e pubblicato numerosi articoli e volumi sui principali temi trattati in questo manuale.
Gianmarco Badialetti è un militare di professione. Ufficiale dell’Esercito Italiano, ha servito presso comandi NATO e ONU, ed è attualmente Vice Direttore (Operations and Planning) presso lo Staff Militare Internazionale alleato a Bruxelles. Cresciuto militarmente nei ranghi della Brigata Paracadutisti Folgore, ha preso parte a diversi turni operativi nei Balcani (Operazione Alba, SFOR, KFOR) e in Afghanistan (Enduring Freedom, ISAF).


News

17.01.2019
Rosina a Bergamo e a Mantova per il futuro
Doppio incontro con il demografo Alessandro Rosina domani al Museo Bernareggi di Bergamo e sabato al Convento del Gradaro di Mantova.
15.01.2019
La legge di Forti che educa e cura
Solo partendo dalla capacità di ascolto, scrive Forti nel suo ultimo libro, possiamo curare le gravi malattie cui sono affette oggi le norme giuridiche.
15.01.2019
La Grande Guerra in tribunale
Il 29 gennaio al Palazzo di Giustizia di Milano dibattito con giuristi e letterati sull'eredità e attualità della Grande Guerra.
10.01.2019
Migrations Mediations: la fotografia e la compassione
In occasione del convegno "Migrations mediations" su Media e arti nelle politiche di inclusione venerdì 18 verrà presentato in Università Cattolica il libro di Fausto Colombo.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane