Il tuo browser non supporta JavaScript!

Prove tecniche di manutenzione umana

Prove tecniche di manutenzione umana
titolo Prove tecniche di manutenzione umana
sottotitolo Sul futuro del Cristianesimo
autore
argomenti Religione e spiritualità Spiritualità
collana Transizioni, 40
formato Libro
pagine 112
pubblicazione 2012
ISBN 9788834322086
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 13,00
Spedito in 3 giorni
 
Disponibile in altri formati:
Prove tecniche di manutenzione umana. Sul futuro del Cristianesimo Epub
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2012
Anno: 2012
Una sorta di mutazione antropologica sta cambiando le strutture dell’umano, anche quelle più profonde: come mai in passato, og
€ 8,99
Prove tecniche di manutenzione umana. Sul futuro del Cristianesimo Pdf
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2012
Anno: 2012
Una sorta di mutazione antropologica sta cambiando le strutture dell’umano, anche quelle più profonde: come mai in passato, og
€ 8,99
Che ci troviamo di fronte a una svolta epocale nella civiltà umana, tutti lo avvertiamo, più o meno lucidamente: come mai in passato, oggi l’individuo cerca di costruirsi da sé, insofferente a ogni limite, sia esso la tradizione o la natura. Una sorta di mutazione antropologica sta cambiando le strutture profonde dell’umano, esito sempre più appariscente della postmodernità. Giuliano Zanchi ne illumina il meccanismo coerente, implacabile e potente nei suoi diversi risvolti, da quello scientifico a quello economico, politico ed estetico. Di fronte a questo sogno estremo di emancipazione, la coscienza cristiana si sente profondamente turbata. Essa oscilla tra un rifiuto arroccato sulle vestigia di un passato glorioso e una resa spesso inconsapevole allo spirito del tempo. La grande bussola del Concilio Vaticano II, che negli anni Sessanta aveva restituito slancio e idealità a un cattolicesimo alle prese con le sfide moderne, sembra aver perso le sue capacità magnetiche. Eppure il credente sa di non poter restare umano separandosi dalla storia. Semplicemente perché il Dio di Gesù Cristo ad essa si è legato per sempre. I discepoli pertanto accompagneranno queste «prove tecniche di manutenzione umana» con una cordialità non acritica, mettendo in gioco la propria antica sapienza a proposito dell’umano: «La presenza cristiana», ci ricorda Zanchi, «è chiamata, proprio mentre la civiltà sembra impegnata in un lungo esodo verso mete ancora incerte, a riaffermare la sua irrinunciabile affezione per una forma comunitaria della vita evangelica impiantata nel cuore dell’esistenza comune, umilmente a fianco della costruzione umana collettiva, decisa a scegliere sempre per propria dimora il luogo dove gli umani hanno le loro case, la loro vita, le loro speranze».

Biografia dell'autore

Giuliano Zanchi, licenziato in Teologia fondamentale presso la Facoltà teologica dell’Italia Settentrionale, è Segretario generale della Fondazione «Adriano Bernareggi» di Bergamo. Si occupa di temi al confine fra l’estetica e la teologia. Ha pubblicato Lo spirito e le cose (Vita e Pensiero, 2003); La forma della chiesa (2005); Nella luce dell’essere: conversazioni sul caso Van Gogh (2005), Il destino della bellezza (2008), Salomone e le formiche. La legge di tutti i giorni (Vita e Pensiero, 2010), Il Genio e i Lumi. Estetica teologica e umanesimo europeo in François-René de Chateaubriand (Vita e Pensiero, 2011).

News

16.04.2019
Sguardi di umanità. Fotografia e compassione
A Bologna il 10 maggio un viaggio tra i meccanismi della comunicazione e il sentire umano con Fausto Colombo, autore di "Imago Pietatis".
15.04.2019
Il pensiero grafico nella cultura medievale
Il 3 maggio a Vercelli presentazione di "Ordinare il mondo" con una lezione di Martina Bagnoli sul pensiero grafico nel Medioevo.
02.04.2019
Per la Quaresima: Petrosino e le tentazioni di Gesù
Un brano del filosofo Petrosino, tratto dal libro "Pane e spirito": come tentare un uomo come Gesù? Satana non ha dubbi, solo con la Parola di Dio.
04.03.2019
Diritto penale a processo: il bene non è impaziente
La giustizia fai da te, l'inasprimento delle punizioni, il dito social che giudica le sentenze: intervista a Gabrio Forti sullo stato di salute del diritto penale.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane