Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il federalismo nel mondo antico

Il federalismo nel mondo antico
titolo Il federalismo nel mondo antico
autore
argomenti Storia Storia antica
collana Trattati e manuali. Storia
formato Libro
pagine 172
pubblicazione 2005
ISBN 9788834311639
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 14,00
Spedito in 3 giorni
Il tema del federalismo è tra gli argomenti più dibattuti e studiati in questi ultimi anni, sia a livello giornalistico e divulgativo, sia nell’ambito delle scienze politiche.
Ma il pensiero e l’esperienza politica degli antichi erano già pervenuti a qualche forma di federalismo? Si può rintracciare all’interno della storia antica, quasi come un fiume carsico, il progressivo riemergere di forme protofederalistiche o di più complesse costruzioni federalistiche? Può la civiltà greco-romana fornire la base dei successivi sviluppi federalistici in età moderna, o ne è del tutto separata?
A tali quesiti intende rispondere questo manuale, frutto del lavoro di un Module européen finanziato dall’Unione Europea, a cui hanno partecipato quattro studiosi di tre diverse nazionalità. Alla presente edizione italiana si affiancano in contemporanea quella tedesca e quella neogreca: lo scopo principale di tutte e tre è fornire un’agile sintesi con appendice di testi tradotti, utile non solo agli antichisti, ma anche e soprattutto agli studiosi di storia contemporanea e ai politologi.

Biografia dell'autore

Peter Siewert è professore di Storia greca all’Università di Vienna; ha scritto volumi sul giuramento di Platea (1972), sulle trittie dell’Attica (1982) e sull’ostracismo (2002); da anni si occupa di scavi e ricerche epigrafiche soprattutto nella zona di Olimpia.

Panagiotis Doukellis è professore di Storia antica all’Università di Lesbo (Mitilene); si è specializzato in Francia con M. Clavel-Lévêque e si è occupato soprattutto delle strutture rurali nelle società antiche.

Luciana Aigner-Foresti è stata docente di Storia italica all’Università di Vienna e insegna ora all’Accademia austriaca delle Scienze; ha inaugurato l’insegnamento di Etruscologia e antichità italiche all’Università Cattolica di Milano. Del 2003 è il suo volume di sintesi Die Etrusker und das frühe Rom.

Giuseppe Zecchini è professore di Storia romana all’Università Cattolica di Milano; nell’ambito della tarda antichità ha scritto volumi su Aezio (1983) e sulla storiografia latina tardoantica (1993); dal 1990 partecipa regolarmente agli Historiae Augustae Colloquia.

News

27.11.2018
Imago pietatis: indagine su fotografia e compassione
Dall'immagine di Alan Kurdi prende il via l'indagine del sociologo Colombo, chiamando in causa i nostri meccanismi comunicativi e il sentire umano.
31.10.2018
Il grande codice. Bibbia e letteratura
Un'anteprima tratta dal libro "Il grande codice. Bibbia e letteratura" di Northrop Frye, un grande classico del pensiero critico.
19.09.2018
Lettore, vieni a casa di Maryanne Wolf
Lettere appassionate rivolte all'amico lettore, perché preservi quella prodigiosa conquista del cervello umano che è la lettura profonda.
03.12.2018
Fotografia e compassione: se le emozioni diventano virali
Venerdì 14 alla Libreria Verso di Milano presentazione del nuovo libro di Fausto Colombo "Imago pietatis. Indagine su fotografia e compassione.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane