Il tuo browser non supporta JavaScript!

Platone e i fondamenti della metafisica

Platone e i fondamenti della metafisica
titolo Platone e i fondamenti della metafisica
sottotitolo Saggio sulla teoria dei principi e sulle dottrine non scritte di Platone
autore
introduzione
traduttore
argomenti Filosofia Filosofia antica
collana Temi metafisici e problemi del pensiero antico, 1
formato Libro
pagine 488
pubblicazione 2001
ISBN 9788834307311
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 34,00
Spedito in 3 giorni
Hans Krämer è leader filosofico della Scuola di Tubinga, vale a dire di quella scuola che propone la più metafisica tra le interpretazioni di Platone che finora siano state date.
Essa sostiene una lettura di Platone non predeterminata e non condizionata a priori da categorie teoriche, ma, al contrario, libera da preconcetti e intesa a recuperare una nuova dimensione storica, quella dell'«oralità» e delle «dottrine non scritte», che era stata smarrita oppure variamente fraintesa.
Ne esce una nuova interpretazione «globale» di Platone, che, ricuperando la teoria dei principi supremi, presentata nelle «dottrine non scritte» come ancora al di sopra della teoria delle Idee, con tutte le conseguenze che questo comporta, mostra una nuova immagine del grande filosofo ateniese, la quale, alla indeterminatezza dottrinale che dai soli dialoghi parrebbe risultare, sostituisce una sorprendente concretezza concettuale anche nei particolari. Il nuovo Platone che ne emerge risulta, oltre che storicamente più fondato, anche più «disponibile» per un confronto teoretico con tutte le correnti filosofiche contemporanee.
Infine, le prime tre appendici – che, oltre ai già noti Testimonia Platonica, presentano, raccolti per la prima volta, le «autotestimonianze» di Platone in cui il filosofo spiega che e perché la dottrina dei principi doveva rimanere «non scritta», e i rimandi fondamentali dei dialoghi platonici alle «dottrine non scritte» – costituiscono, nel loro insieme, una novità e livello internazionale. La traduzione, a fronte del testo greco, rende accessibili questi documenti anche ai lettori non specialisti.


Biografia dell'autore

Hans Krämer (1929-2015) è stato filosofo tedesco, specializzato il filosofia classica. Ha insegna all'Università di Tubinga, dove ha dato vita alla Scuola Platonica di Tubinga, una nuova corrente di interpretazione della filosofia platonica.

News

02.09.2019
È arrivato settembre: tutti gli eventi in calendario
Wolf, Benasayag, Esquirol, d'Ors, Tolentino Mendonça: sono solo alcuni dei protagonisti degli eventi di settembre. Scoprili tutti...
30.08.2019
Torino Spiritualità 2019: ad infinita notte
Tutti gli appuntamenti dedicati al buio e alla veglia con gli autori Vita e Pensiero, dal 26 al 30 settembre .
26.08.2019
Cos'è il populismo? I Prof rispondono
Mercoledì 18 settembre Cottarelli, De Bortoli, Parsi dialogano con Hamaui e Boitani su cause e conseguenze del populismo.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane