Il tuo browser non supporta JavaScript!

L'Italia di tutti

L'Italia di tutti
titolo L'Italia di tutti
sottotitolo Per una nuova politica dei beni comuni
autori ,
introduzione
argomenti Economia e statistica Economia
Politica
Società, media, famiglia, lavoro Società
collana Transizioni
formato Libro
pagine 160
pubblicazione 2019
ISBN 9788834332993
Copertina HD Copertina HD
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 14,00
Spedito in 3 giorni
 
Disponibile in altri formati:
L'Italia di tutti. Per una nuova politica dei beni comuni Pdf
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2019
Anno: 2019
Acqua, energia, trasporti, scuola, salute, monu­menti, paesaggio, ambiente: l’Italia di tutti è fat­ta di questi e altri ‘b
€ 9,99
L'Italia di tutti. Per una nuova politica dei beni comuni Epub
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2019
Anno: 2019
Acqua, energia, trasporti, scuola, salute, monu­menti, paesaggio, ambiente: l’Italia di tutti è fat­ta di questi e altri ‘b
€ 9,99

Acqua, energia, trasporti, scuola, salute, monu­menti, paesaggio, ambiente: l’Italia di tutti è fat­ta di questi e altri ‘beni comuni’. Beni essenziali per la qualità della vita dei cittadini, a cui sono destinati. Beni che vanno sottratti a due opposte dissipazioni: quella di uno Stato inefficiente, inde­bitato e incapace di rinnovarsi; ma anche quella di un Mercato speculativo, insaziabile e iniquo. Urge, come spesso si dice, un cambiamento di paradigma, che superi entrambi i modelli, oggi non più sostenibili. I beni comuni sono il terreno privilegiato di un mutamento di rotta che abbia come stella polare i legami sociali e la loro te­nuta. In questa prospettiva il pubblico assume la funzione di istanza regolatrice – non sostitutiva – del privato, che dovrebbe a sua volta generare ricchezza sostenibile ed equamente condivisa tra tutti i soggetti del sistema (famiglie, associazioni, imprese, cooperative, reti di territorio).
Questa vi­sione complessiva – delineata nella prima parte del saggio di Johnny Dotti e Andrea Rapaccini – non appartiene al regno della teoria astratta e velleitaria, ma è già concretamente praticata in molte esperienze di successo, che hanno creato valore non solo in termini economici ma anche sociali e antropologici. Un’alternativa è realmen­te possibile. Ma perché i beni comuni possano co­stituire un varco verso il futuro di tutto il sistema, sono indispensabili scelte politiche che orientino la gestione della cosa comune in una logica più inclusiva e innovativa. Il libro traccia questa pro­mettente rotta, aiutando a immaginare concrete forme di governance, strumenti finanziari, model­li manageriali e assetti normativi che diano corpo alle sempre più pressanti attese di cambiamento.

 

Biografia degli autori

Johnny Dotti è amministratore delegato di ON impresa sociale, presidente di È-one abitare ge­nerativo. Pedagogista e imprenditore sociale, è stato presidente di CGM e di Welfare Italia ser­vizi. Tra le sue ultime pubblicazioni: Buono è giu­sto. Il welfare che costruiremo insieme (2015, con M. Regosa); Con:dividere (2018); Educare è roba seria (2018); Più vivi più umani. Virtù e vita quoti­diana (2019, con M. Aldegani).
Andrea Rapaccini è presidente e azionista di MBS Consulting, la prima società indipendente di con­sulenza direzionale in Italia. All’inizio della sua carriera ha lavorato in aziende multinazionali di largo consumo e di business consulting. Dal 2009 si occupa prevalentemente di welfare, sostenibili­tà e social business, in qualità di professionista e di imprenditore sociale.
Johnny Dotti e Andrea Rapaccini sono tra i fon­datori di Comm.On!, associazione che sviluppa iniziative e progetti di economia generativa.  
Avvenire: Tra Stato e mercato salviamo i beni comuni (L. Fazzini)
pubblicato il: 14-07-2019
Osservatore Romano: L'Italia di tutti (F. D'Angelo)
pubblicato il: 04-07-2019
Vita: Comunità concreta e beni comuni: risorse per l'Italia di tutti (P. Piro)
pubblicato il: 03-04-2019

News

24.06.2019
Controcorrente: libri per lettori profondi
La promo dedicata a chi non manda in vacanza il pensiero: dal 1° al 31 luglio sul sito sconto del 15% sulla collana "Grani di Senape". Buona estate!
30.05.2019
Il periglioso viaggio di Hayez da Brescia a Parigi
Su "Arte Lombarda" il viaggio della Pala del Martirio di san Bartolomeo verso l'Esposizione Universale di Parigi del 1867 ricostruito da carte inedite.
05.07.2019
«Sogno scuole di lettura, prima che di scrittura»
Il commento di Alessandro D'Avenia al libro "Lettore, vieni a casa" in attesa dell'incontro con l'autrice Maryanne Wolf al Festivaletteratura di Mantova.
13.06.2019
Siamo tutti Alan Kurdi
Alessandro, in editrice per l'alternanza scuola-lavoro, ha letto il libro di Fausto Colombo "Imago pietatis": ecco la sua recensione.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane