Il tuo browser non supporta JavaScript!

Tra archein e prattein

Tra archein e prattein
titolo Tra archein e prattein
sottotitolo Agire libero e fondazione politica nel pensiero di Hannah Arendt
autore
argomenti Filosofia Filosofia contemporanea
Politica
collana Ricerche. Filosofia
formato Libro
pagine 230
pubblicazione 2014
ISBN 9788834327883
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 22,00
Spedito in 3 giorni

«Non c’è virtù senza fortuna, né fortuna senza virtù», scriveva Machiavelli. Non c’è archein senza prattein, né prattein senza archein, sembra aggiungere Hannah Arendt. Come a dire che l’evento della libertà, l’atto compiuto per iniziativa personale, sorge all’interno di un contesto plurale di relazioni umane, che ne suscita l’inaspettato erompere e ne ospita la storia, per poi risultarne anch’esso modificato. Il dinamismo dell’agire libero esige uno spazio storico-politico, ove trovare non solo un limite protettivo, ma soprattutto un terreno in cui radicarsi e da cui trarre la propria energia. Facendo eco a Montesquieu, Arendt ha chiamato ‘principio’ l’elemento capace di muovere all’azione, e lo ha tratteggiato come l’oggetto di un amore appassionato e profondo, coltivato nella memoria delle esperienze vissute, quasi ponte sulla lacuna tra passato e futuro, tra non più e non ancora. E se l’amore è rivolto alla libertà, esso non spinge a ripetere il passato, bensì soltanto a ricordarlo: l’amore per la libertà non fa che ripresentare costantemente la promessa insita in ogni inizio, sia quest’ultimo un puer che nasce o una polis che sorge, perché fra nascita umana e fondazione della comunità sussiste un’affinità capace di raccordare antropologia e pensiero politico. Qui sta il tesoro della rivoluzione americana, in cui l’intraprendenza dei padri insiste su un’esperienza viva di felicità praticata e diffusa, ‘pubblica’, e il significato di quella legge fondamentale in cui ‘costituzione’ politica e ‘Costituzione’ coincidono. E ancora qui è racchiuso il senso profetico delle riflessioni che, di fronte al profilarsi di un’ombra cupa su quella Repubblica e sulle sue istituzioni, poteva proporre un’autrice fuggita anni prima dal dominio totalitario. 

Biografia dell'autore

Luisa Giulia Musso si è laureata in Filosofia all’Università Cattolica del Sacro Cuore, dove ha poi conseguito il Dottorato di ricerca e l’abilitazione all’insegnamento della Filosofia e della Storia nei Licei. Si occupa di questioni di filosofia sociale e politica, con particolare riguardo alle loro radici classiche e alle loro implicazioni eticoantropologiche. Collabora con il Dipartimento di Filosofia dell’Università Cattolica e con il Centro di Ateneo per la Dottrina sociale della Chiesa della medesima università. La sua tesi di dottorato su Hannah Arendt, della quale il presente volume costituisce la rielaborazione e lo sviluppo, ha ottenuto il terzo posto in occasione del Premio Letterario «Città di Castello» (edizione 2012, sezione «Saggistica»).

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

05.12.2018
Ad ogni lettore il suo libro
Una selezione di titoli da mettere sotto l'albero e qualche consiglio per trovare il giusto libro da donare al giusto lettore: a chi studia, a chi è pieno di dubbi, a chi "ha sete" di sapere.
27.11.2018
Imago pietatis: indagine su fotografia e compassione
Dall'immagine di Alan Kurdi prende il via l'indagine del sociologo Colombo, chiamando in causa i nostri meccanismi comunicativi e il sentire umano.
31.10.2018
Il grande codice. Bibbia e letteratura
Un'anteprima tratta dal libro "Il grande codice. Bibbia e letteratura" di Northrop Frye, un grande classico del pensiero critico.
19.09.2018
Lettore, vieni a casa di Maryanne Wolf
Lettere appassionate rivolte all'amico lettore, perché preservi quella prodigiosa conquista del cervello umano che è la lettura profonda.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane