Il tuo browser non supporta JavaScript!

Tra archein e prattein

Tra archein e prattein
titolo Tra archein e prattein
sottotitolo Agire libero e fondazione politica nel pensiero di Hannah Arendt
autore
argomenti Filosofia Filosofia contemporanea
Politica
collana Ricerche. Filosofia
formato Libro
pagine 230
pubblicazione 2014
ISBN 9788834327883
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 22,00
Spedito in 3 giorni

«Non c’è virtù senza fortuna, né fortuna senza virtù», scriveva Machiavelli. Non c’è archein senza prattein, né prattein senza archein, sembra aggiungere Hannah Arendt. Come a dire che l’evento della libertà, l’atto compiuto per iniziativa personale, sorge all’interno di un contesto plurale di relazioni umane, che ne suscita l’inaspettato erompere e ne ospita la storia, per poi risultarne anch’esso modificato. Il dinamismo dell’agire libero esige uno spazio storico-politico, ove trovare non solo un limite protettivo, ma soprattutto un terreno in cui radicarsi e da cui trarre la propria energia. Facendo eco a Montesquieu, Arendt ha chiamato ‘principio’ l’elemento capace di muovere all’azione, e lo ha tratteggiato come l’oggetto di un amore appassionato e profondo, coltivato nella memoria delle esperienze vissute, quasi ponte sulla lacuna tra passato e futuro, tra non più e non ancora. E se l’amore è rivolto alla libertà, esso non spinge a ripetere il passato, bensì soltanto a ricordarlo: l’amore per la libertà non fa che ripresentare costantemente la promessa insita in ogni inizio, sia quest’ultimo un puer che nasce o una polis che sorge, perché fra nascita umana e fondazione della comunità sussiste un’affinità capace di raccordare antropologia e pensiero politico. Qui sta il tesoro della rivoluzione americana, in cui l’intraprendenza dei padri insiste su un’esperienza viva di felicità praticata e diffusa, ‘pubblica’, e il significato di quella legge fondamentale in cui ‘costituzione’ politica e ‘Costituzione’ coincidono. E ancora qui è racchiuso il senso profetico delle riflessioni che, di fronte al profilarsi di un’ombra cupa su quella Repubblica e sulle sue istituzioni, poteva proporre un’autrice fuggita anni prima dal dominio totalitario. 

Biografia dell'autore

Luisa Giulia Musso si è laureata in Filosofia all’Università Cattolica del Sacro Cuore, dove ha poi conseguito il Dottorato di ricerca e l’abilitazione all’insegnamento della Filosofia e della Storia nei Licei. Si occupa di questioni di filosofia sociale e politica, con particolare riguardo alle loro radici classiche e alle loro implicazioni eticoantropologiche. Collabora con il Dipartimento di Filosofia dell’Università Cattolica e con il Centro di Ateneo per la Dottrina sociale della Chiesa della medesima università. La sua tesi di dottorato su Hannah Arendt, della quale il presente volume costituisce la rielaborazione e lo sviluppo, ha ottenuto il terzo posto in occasione del Premio Letterario «Città di Castello» (edizione 2012, sezione «Saggistica»).

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

17.09.2018
8 ottobre: Il lettore nella società digitale
Una giornata di studio per riflettere sulla figura del lettore nel mondo digitale con Maryanne Wolf, Miguel Benasayag, Pablo d’Ors e Carlo Ossola.
11.09.2018
Contro la cultura a Piacenza
Sabato 22 settembre Silvano Petrosino sarà a Piacenza per presentare il suo ultimo libro "Contro la cultura".
05.09.2018
Viva il lettore: la festa del secolo
In occasione dei cento anni dell'Editrice un ciclo di incontri dedicati alla figura del lettore. Inaugurazione 8 ottobre in Università Cattolica.
19.09.2018
Lettore, vieni a casa di Maryanne Wolf
Una serie di lettere appassionate che la neuroscienziata rivolge al lettore. Perché preservi quella straordinaria conquista del cervello umano che è la lettura profonda.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane