Il tuo browser non supporta JavaScript!

Donne dei Vangeli

novità Donne dei Vangeli
titolo Donne dei Vangeli
autore
argomenti Religione e spiritualità
collana Grani di senape
formato Libro
pagine 112
pubblicazione 2018
ISBN 9788834335505
Copertina HD Copertina HD
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 12,00
Spedito in 3 giorni
 
Disponibile in altri formati:
Donne dei Vangeli novitàEpub
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2018
Anno: 2018
È una vera rivoluzione quella che Gesù opera nella società ebraica del suo tempo nei riguardi delle donne. Il suo atteggiamento e il modo in cui tesse la rete relazionale con loro sono così nuovi da provocare scandalo e incomprensione tra i suoi contemporanei. All’epoca le donne giudee erano tenute in grande considerazione in quanto madri di famiglia, ma il loro spazio vitale era ridotto al focolare. Non avevano accesso all’ambito pubblico, da sempre esclusiva degli uomini. Gesù, invece, accetta le donne nel suo gruppo di discepoli, le inserisce nella sua sequela rendendole protagoniste a tutti gli effetti della sua missione.Nei Vangeli queste figure femminili toccate dall’incontro con Gesù emergono con grande nitidezza. Alla loro storia, all’intensità della loro fede e all’intelligenza del loro cuore sono dedicati i testi contenuti in questo volume, firmati da studiose di diversa provenienza geografica e confessione religiosa. Ecco allora, prima fra tutte, Maria, la madre di Gesù, protagonista dell’opera divina di ricreazione dell’umanità, e poi Elisabetta, che con la sua benedizione provoca un’esplosione di gioia e di Spirito in Maria stessa; l’anziana profetessa Anna, che riconosce Gesù come dono di salvezza; l’emorroissa e la sua fede che lascia sbalorditi; la sirofenicia, assennata e decisa pur nella disperazione; la peccatrice anonima che diventa esempio da imitare; la samaritana al pozzo, con cui Gesù stabilisce un rapporto vitale e liberatorio. E infine, le discepole di Gesù: le sorelle Marta e Maria, e Maria di Magdala, prima testimone del risorto, apostola tra gli apostoli. Una galleria di ritratti a tutto tondo, vivaci e autentici, per scoprire più da vicino la relazione di Gesù con le donne del suo tempo, il suo atteggiamento positivo, che supera gli stereotipi culturali dell’epoca senza mai limitare l’identità della donna al suo aspetto fisico o sessuale e assegna ai gesti consapevoli e accoglienti delle mani femminili la capacità di far lievitare, insieme al pane, il Regno di Dio in terra.
€ 9,99
Donne dei Vangeli novitàPdf
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2018
Anno: 2018
È una vera rivoluzione quella che Gesù opera nella società ebraica del suo tempo nei riguardi delle donne. Il suo atteggiamento e il modo in cui tesse la rete relazionale con loro sono così nuovi da provocare scandalo e incomprensione tra i suoi contemporanei. All’epoca le donne giudee erano tenute in grande considerazione in quanto madri di famiglia, ma il loro spazio vitale era ridotto al focolare. Non avevano accesso all’ambito pubblico, da sempre esclusiva degli uomini. Gesù, invece, accetta le donne nel suo gruppo di discepoli, le inserisce nella sua sequela rendendole protagoniste a tutti gli effetti della sua missione.Nei Vangeli queste figure femminili toccate dall’incontro con Gesù emergono con grande nitidezza. Alla loro storia, all’intensità della loro fede e all’intelligenza del loro cuore sono dedicati i testi contenuti in questo volume, firmati da studiose di diversa provenienza geografica e confessione religiosa. Ecco allora, prima fra tutte, Maria, la madre di Gesù, protagonista dell’opera divina di ricreazione dell’umanità, e poi Elisabetta, che con la sua benedizione provoca un’esplosione di gioia e di Spirito in Maria stessa; l’anziana profetessa Anna, che riconosce Gesù come dono di salvezza; l’emorroissa e la sua fede che lascia sbalorditi; la sirofenicia, assennata e decisa pur nella disperazione; la peccatrice anonima che diventa esempio da imitare; la samaritana al pozzo, con cui Gesù stabilisce un rapporto vitale e liberatorio. E infine, le discepole di Gesù: le sorelle Marta e Maria, e Maria di Magdala, prima testimone del risorto, apostola tra gli apostoli. Una galleria di ritratti a tutto tondo, vivaci e autentici, per scoprire più da vicino la relazione di Gesù con le donne del suo tempo, il suo atteggiamento positivo, che supera gli stereotipi culturali dell’epoca senza mai limitare l’identità della donna al suo aspetto fisico o sessuale e assegna ai gesti consapevoli e accoglienti delle mani femminili la capacità di far lievitare, insieme al pane, il Regno di Dio in terra.
€ 9,99

È una vera rivoluzione quella che Gesù opera nella società ebraica del suo tempo nei riguardi delle donne. Il suo atteggiamento e il modo in cui tesse la rete relazionale con loro sono così nuovi da provocare scandalo e incomprensione tra i suoi contemporanei. All’epoca le donne giudee erano tenute in grande considerazione in quanto madri di famiglia, ma il loro spazio vitale era ridotto al focolare. Non avevano accesso all’ambito pubblico, da sempre esclusiva degli uomini. Gesù, invece, accetta le donne nel suo gruppo di discepoli, le inserisce nella sua sequela rendendole protagoniste a tutti gli effetti della sua missione.
Nei Vangeli queste figure femminili toccate dall’incontro con Gesù emergono con grande nitidezza. Alla loro storia, all’intensità della loro fede e all’intelligenza del loro cuore sono dedicati i testi contenuti in questo volume, firmati da studiose di diversa provenienza geografica e confessione religiosa. Ecco allora, prima fra tutte, Maria, la madre di Gesù, protagonista dell’opera divina di ricreazione dell’umanità, e poi Elisabetta, che con la sua benedizione provoca un’esplosione di gioia e di Spirito in Maria stessa; l’anziana profetessa Anna, che riconosce Gesù come dono di salvezza; l’emorroissa e la sua fede che lascia sbalorditi; la sirofenicia, assennata e decisa pur nella disperazione; la peccatrice anonima che diventa esempio da imitare; la samaritana al pozzo, con cui Gesù stabilisce un rapporto vitale e liberatorio. E infine, le discepole di Gesù: le sorelle Marta e Maria, e Maria di Magdala, prima testimone del risorto, apostola tra gli apostoli. Una galleria di ritratti a tutto tondo, vivaci e autentici, per scoprire più da vicino la relazione di Gesù con le donne del suo tempo, il suo atteggiamento positivo, che supera gli stereotipi culturali dell’epoca senza mai limitare l’identità della donna al suo aspetto fisico o sessuale e assegna ai gesti consapevoli e accoglienti delle mani femminili la capacità di far lievitare, insieme al pane, il Regno di Dio in terra.

Contributi di: Luísa Maria Almendra, Nuria Calduch-Benages, María José Delgado, Teresa Okure, Carolyn Osiek, Elisabeth Parmentier, Anne-Marie Pelletier, Marinella Perroni, Barbara E. Reid, Elsa Támez, Rosanna Virgili del Prà.

Biografia dell'autore

Nuria Calduch-Benages, nata a Barcellona nel 1957, risiede a Roma dal 1985. Attualmente è professore ordinario di Antico Testamento nella Facoltà di Teologia della Pontificia Università Gregoriana e professore invitato al Pontificio Istituto Biblico. È vicepresidente della ISDCL (International Society for the Study of Deuterocanonical and Cognate Literature). Dal 2014 è membro della Pontificia Commissione Biblica e fa parte della Commissione per lo studio del diaconato delle donne voluta da papa Francesco. Per Vita e Pensiero ha già curato Donne della Bibbia (2017).

Osservatore Romano: Continuità e innovazione
pubblicato il: 31-05-2018
L'Osservatore Romano: Donne della Scrittura
pubblicato il: 29-05-2018

News

30.05.2018
Lettura politica: 15% di sconto fino al 30 giugno
In occasione della Festa della Repubblica una selezione di titoli che raccontano la politica in promozione a -15% sul nostro sito.
08.05.2018
Le relazioni necessarie: lavoratori e cittadini
Diritti, doveri e futuro della nostra società partendo dal lavoro: intervista alla sociologa Rosangela Lodigiani, autrice del libro "Lavoratori e cittadini".
26.04.2018
Gli insegnanti in Italia: radiografia di una professone
Intervista a Maddalena Colombo, sociologa dei processi culturali, e autrice di un libro che racconta gli insegnati di oggi, tra difficoltà e ideali.
13.06.2018
Una guerra che ha ancora qualcosa da dire
Sono passati 100 anni dalla fine della Grande Guerra, una stratificazione di racconti i cui esiti si ripercuotono ancora sul presente: la recensione di una studentessa del Liceo Classico Legnani.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane
Pinterest