Il tuo browser non supporta JavaScript!

La filosofia di Platone nell'interpretazione di Hans-Georg Gadamer

La filosofia di Platone nell'interpretazione di Hans-Georg Gadamer
titolo La filosofia di Platone nell'interpretazione di Hans-Georg Gadamer
autore
argomenti Filosofia Filosofia antica, Metafisica e storia della metafisica
collana Temi metafisici e problemi del pensiero antico, 134
formato Libro
pagine 236
pubblicazione 2014
ISBN 9788834324899
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 25,00
Spedito in 3 giorni

Dopo più di due millenni, può la filosofia di Platone dire ancora una parola nuova al pensiero contemporaneo? Quale è il suo insegnamento oggi? Hans-Georg Gadamer (1900- 2002), studiando per tutta la sua lunga vita il pensiero dell’Ateniese, ha tentato di coglierne, nei suoi numerosi studi, i tratti peculiari, muovendo dal neokantismo, passando attraverso le interpretazioni fenomenologiche heideggeriane, sino a entrare a contatto con la nuova interpretazione di Platone delle Scuole di Tubinga e di Milano. In questi molti stimoli, recepiti variamente, pare essere colta la stessa forza del pensiero platonico: il dialogo, l’apertura verso l’altro, la potenza del comprendere. Questo libro ricostruisce il pensiero di Platone nell’interpretazione di Gadamer, nell’intento di restituirne alla storia della filosofia una lettura organica. Attraverso una specifica esegesi della teoria delle idee e dell’Idea di Bene, dei dialoghi e delle ‘dottrine non scritte’, della metamatematica platonica e dei concetti di numero, eidos, idea, logos, methexis, si ripercorre, da un lato, la storia dell’interpretazione di Platone del Novecento, dall’altro, si mette in moto quel circolo ermeneutico per il quale, contro ogni sofistica, non si confonde l’essere con il mezzo e il mezzo con l’essere, ma si scorge nel logos l’accadere dell’essere.

Biografia dell'autore

Piergiorgio Della Pelle ha conseguito il dottorato di ricerca in Filosofia, ottenendo la certificazione di Doctor Europaeus. Collabora presso l’Università degli Studi “G. d’Annunzio” Chieti-Pescara (cattedre di Storia della filosofia contemporanea e Storia della filosofia e filosofia morale), dove svolge anche attività di insegnamento. Oltre alla monografia La dimensione ontologica dell’etica in Hans-Georg Gadamer (Milano 2013), ha pubblicato numerosi studi sul pensiero di Heidegger, Derrida, Pareyson, Platone e sul neokantismo, occupandosi particolarmente dei rapporti tra il pensiero greco e medievale con quello moderno e contemporaneo.


News

29.07.2019
Maryanne Wolf al Festivaletteratura
"Come diventiamo lettori" è il titolo del dialogo tra la Wolf e Manguel che si terrà sabato 7 settembre al Festivaletteratura di Mantova.
26.07.2019
Credo: lo recitate senza comprenderlo?
Tomáš Halík, prendendo spunto da un dibattito sul "Credo", si interroga sulla capacità di non rimanere intrappolati nella meccanicità delle formule.
05.07.2019
«Sogno scuole di lettura, prima che di scrittura»
Il commento di Alessandro D'Avenia al libro "Lettore, vieni a casa" in attesa dell'incontro con l'autrice Maryanne Wolf al Festivaletteratura di Mantova.
28.05.2019
Qui, ai margini: anteprima di Esquirol
Anteprima del libro del filosofo catalano Esquirol "La penultima bontà": un illuminante percorso che inizia fuori dal paradiso, ai margini.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane