Il tuo browser non supporta JavaScript!

Problemi fondamentali dell'ontologia analitica

Problemi fondamentali dell'ontologia analitica
titolo Problemi fondamentali dell'ontologia analitica
autori , ,
argomenti Filosofia Filosofia teoretica, Metafisica e storia della metafisica
collana Metafisica e storia della metafisica
formato Libro
pagine 272
pubblicazione 2002
ISBN 9788834307809
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 23,00
La scienza del nostro tempo pone una serie di problemi ontologici: le questioni concernenti la natura delle sostanze, degli organismi, degli eventi, delle persone, il modo con cui tali sostanze sono situate nel tempo, in esso cambiano e permangono, il modo secondo il quale gli agenti producono un’azione o un evento è causa di un altro. Tali problemi sono attualmente indagati soprattutto mediante il metodo analitico. Il presente volume costituisce un’introduzione rigorosa e completa ai temi principali trattati dall’ontologia analitica e li analizza in modo approfondito, discutendone criticamente le tesi ontologiche relative. Sia l’analisi sia la discussione sono condotte con metodo improntato alla esplicitazione rigorosa e argomentata delle varie posizioni alternative, senza che qualcuna di queste sia pregiudizialmente esclusa. Al contempo, sono forniti gli elementi e le considerazioni essenziali, per consentire di giungere, dopo l’esame delle varie prospettive e una loro calibrata comparazione, a un ponderato giudizio finale.

Biografia degli autori

Edmund Runggaldier è professore ordinario presso il Dipartimento di Filosofia cristiana di Innsbruck. È stato Preside della Facoltà teologica di Innsbruck e Presidente della Società filosofica austriaca. Attualmente è Presidente della Società austriaca ‘Ludwig Wittgenstein’. Ha al suo attivo numerose pubblicazioni nell’ambito della filosofia del linguaggio, dell’ontologia e della filosofia della mente. Tra i suoi ultimi lavori si segnala il volume “Che cosa sono le azioni? Un confronto filosofico con il naturalismo”, a cura di A. Corradini e S. Galvan, trad. di A. Giordani (Vita e Pensiero, Milano 2000). È autore insieme a J. Quitterer e G. Rager del testo “Unser selbst. Identität im Wandel der Neuronalen Prozesse“ (Paderborn 2002).

Christian Kanzian è professore associato presso il Dipartimento di Filosofia cristiana di Innsbruck. Attualmente segretario della Società austriaca ‘Ludwig Wittgenstein’, ha pubblicato numerosi lavori che riguardano soprattutto il campo dell’ontologia, tra cui il recente volume “Ereignisse und andere Partikularien. Vorbemerkungen zu einer mehrkategorialen Ontologie“ (Paderborn 2001).

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

29.07.2019
Maryanne Wolf al Festivaletteratura
"Come diventiamo lettori" è il titolo del dialogo tra la Wolf e Manguel che si terrà sabato 7 settembre al Festivaletteratura di Mantova.
26.07.2019
Credo: lo recitate senza comprenderlo?
Tomáš Halík, prendendo spunto da un dibattito sul "Credo", si interroga sulla capacità di non rimanere intrappolati nella meccanicità delle formule.
05.07.2019
«Sogno scuole di lettura, prima che di scrittura»
Il commento di Alessandro D'Avenia al libro "Lettore, vieni a casa" in attesa dell'incontro con l'autrice Maryanne Wolf al Festivaletteratura di Mantova.
28.05.2019
Qui, ai margini: anteprima di Esquirol
Anteprima del libro del filosofo catalano Esquirol "La penultima bontà": un illuminante percorso che inizia fuori dal paradiso, ai margini.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane