Il tuo browser non supporta JavaScript!

Tecnologie digitali e catalogazione del patrimonio culturale

Tecnologie digitali e catalogazione del patrimonio culturale
titolo Tecnologie digitali e catalogazione del patrimonio culturale
sottotitolo Metodologie, buone prassi e casi di studio per la valorizzazione del territorio
curatore
argomenti Arte e beni culturali Economia dei beni culturali
collana Trattati e manuali. Storia
formato Libro
pagine 160
pubblicazione 2013
ISBN 9788834326190
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 18,00
Spedito in 3 giorni

Conoscere il territorio a partire dalla sua storia, individuare le tracce del passato fissate nello spazio, organizzare le informazioni sulle opere e i singoli complessi, strutturare sistemi di schedatura e condividerli sul web, offrendoli a un numero di destinatari potenzialmente illimitati. Sono queste le premesse per una valorizzazione del patrimonio che sappia utilizzare i new media in funzione di un ritorno al territorio e alla sua comunità. La sua attuazione passa attraverso l’analisi critica di esperienze già realizzate e di strategie in corso. Questo libro presenta le principali linee metodologiche di catalogazione del patrimonio culturale, evidenziandone problematiche e opportunità per la valorizzazione del territorio, a partire da una concezione dinamica dei beni culturali, vissuti come chiave per la conoscenza e per la promozione di contesti più ampi. Raccoglie contributi specialistici dedicati a singoli aspetti e a progetti attuati in ambito italiano ed europeo. Delinea il panorama generale delle strategie messe in atto nel settore, prospettando buone prassi e sviluppi tecnologici. I saggi raccolti nel volume tracciano orientamenti generali e una serie di esperienze di catalogazione e valorizzazione del patrimonio basate sulle tecnologie informatiche. I testi permettono così una verifica ‘in situazione’ delle strategie adottate finora, mettendo in evidenza problemi, potenzialità e implicazioni culturali, economiche e occupazionali. In questo contesto il ‘caso’ del Distretto culturale “Le Regge dei Gonzaga”, realizzato all’interno del più ampio progetto Distretti culturali di Fondazione Cariplo, si pone come modello e premessa per ulteriori sviluppi.

Biografia dell'autore

Renata Salvarani è docente di Storia del Cristianesimo e delle Chiese all’Università Europea di Roma. È specializzata nella progettazione di piani di valorizzazione del territorio basati sull’indagine storica, la cui realizzazione ha portato alla definizione di un vero e proprio metodo che coniuga ricerca e attività di sviluppo. Questa prospettiva è stata sintetizzata in documenti tecnici e nei volumi Storia locale e valorizzazione del territorio. Dalla ricerca ai progetti (Vita e Pensiero, Milano 2006), Territorio e identità locali. Elementi di metodologia per la catalogazione e la mappatura delle risorse culturali (Reggio Emilia 2008), Ricerca storica e manutenzione dei beni culturali. Elementi per l’uso di tecniche preindustriali. Una metodologia per castelli, torri e chiese medievali (Reggio Emilia 2011). www.renatasalvarani.it

Contributi di: Laura Ciancio, Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche italiane (ICCU); Sara Penco, “Scoprire l’opera d’arte – Sistema Penco”; Guido Bazzotti, esperto di computer grafica tridimensionale; Elena Aiello, Direttore Distretto culturale “Le Regge dei Gonzaga”; Gianmarco Coss andi, Università Cattolica del Sacro Cuore, sede di Brescia; Global Informatica sr l, Mantova; Daniela Sogliani, Centro Internazionale d’Arte e di Cultura di Palazzo Te (Mantova); Simona Brunetti, Università degli Studi di Verona, Fondazione Umberto Artioli.

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

29.07.2019
Maryanne Wolf al Festivaletteratura
"Come diventiamo lettori" è il titolo del dialogo tra la Wolf e Manguel che si terrà sabato 7 settembre al Festivaletteratura di Mantova.
26.07.2019
Credo: lo recitate senza comprenderlo?
Tomáš Halík, prendendo spunto da un dibattito sul "Credo", si interroga sulla capacità di non rimanere intrappolati nella meccanicità delle formule.
05.07.2019
«Sogno scuole di lettura, prima che di scrittura»
Il commento di Alessandro D'Avenia al libro "Lettore, vieni a casa" in attesa dell'incontro con l'autrice Maryanne Wolf al Festivaletteratura di Mantova.
28.05.2019
Qui, ai margini: anteprima di Esquirol
Anteprima del libro del filosofo catalano Esquirol "La penultima bontà": un illuminante percorso che inizia fuori dal paradiso, ai margini.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane