Il tuo browser non supporta JavaScript!

Religions in antiquity

Religions in antiquity
titolo Religions in antiquity
sottotitolo Volume II. Gnostica et Manichaica
autore
collana Temi metafisici e problemi del pensiero antico, 138
formato Libro
pagine 304
pubblicazione 2015
ISBN 9788834321614
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 28,00
Spedito in 3 giorni

I saggi che compongono questo secondo volume degli «Scritti di Ugo Bianchi»Religions in Antiquity – illustrano due ambiti religiosi di fondamentale rilievo nel quadro complesso del mondo mediterraneo in età imperiale e tardo-antica, il giudaismo e il cristianesimo. Si tratta infatti di quei movimenti e di quelle comunità che, per il preminente interesse al conseguimento di una “conoscenza” a carattere salvifico, si conviene di accomunare nella denominazione di “gnosticismo” da una parte, e della “fondazione religiosa” del Profeta di Babilonia, Mani, che nel III secolo proclama un messaggio salvifico che si vuole espressione dell’annunzio di un Salvatore divino identificato al Gesù dei Vangeli, dall’altra.
I saggi qui raccolti dimostrano la costante presenza del tema in tutto l’arco dell’attività scientifica dello studioso e in pari tempo illustrano efficacemente la duplice e convergente prospettiva in cui esso è affrontato. Infatti all’esame di singole e puntuali problematiche si accompagna costantemente l’apertura, egualmente pertinente e a rigorosa base documentaria, verso le questioni più ampie e decisive del significato storico-religioso di ciascuna di esse e dei rapporti con i contesti storici in cui esse si radicano e da cui si alimentano, in quella dimensione comparativa che costituisce la cifra caratterizzante della disciplina storico-religiosa, quale Ugo Bianchi ha sempre definito e praticato.

Il primo volume degli scritti di ugo Bianchi è Religions in antiquity. Volume I: Christiana.

Biografia dell'autore

Ugo Bianchi, professore ordinario di Storia delle religioni nelle Università di Messina (dal 1960), Bologna (dal 1971), Roma La Sapienza (dal 1974 fino alla morte), professore incaricato della stessa disciplina nell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano (dal 1972), è stato a lungo segretario e poi presidente della Società italiana di storia delle religioni (SISR), e, dal 1990, presidente della International Association for the History of Religions (IAHR).

Articoli che parlano di Religions in antiquity:
Giornata di studio in onore di Ugo Bianchi   (Eventi)
Martedì 24 giornata di studio su i nuovi problemi della ricerca storico-comparativa tra cristianesimo antico e tardo ellenismo.

News

15.01.2019
La legge di Forti che educa e cura
Solo partendo dalla capacità di ascolto, scrive Forti nel suo ultimo libro, possiamo curare le gravi malattie cui sono affette oggi le norme giuridiche.
14.02.2019
Volontà, cura, ricerca: l'amore da sfogliare
L'amore per Dio e gli uomini di Tomáš Halik, quello filiale di Eva Feder Kittay, quello di coppia di Nicole e Philippe Jeammet: tre saggi che custodiscono preziose storie da leggere.
04.02.2019
Caravaggio e Rembrandt: un dialogo da osservare
Venerdì 15 febbraio alla Pinacoteca di Brera un dialogo sui capolavori di Caravaggio e Rembrandt sulla cena di Emmaus, con a seguire la visita guidata alle opere.
04.02.2019
Rembrandt e le sue ombre
L'incipit del libro "Rembrandt a Emmaus", opera di Max Milner dedicata alla sfida dei pittori, su tutti Rembrandt, di rappresentare il brano di Luca sull'incontro con Gesù.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane