Il tuo browser non supporta JavaScript!

L' uomo e l'agricoltura: quale futuro?

L' uomo e l'agricoltura: quale futuro?
titolo L' uomo e l'agricoltura: quale futuro?
autore
argomenti Altri argomenti Agraria
collana Ricerche. Agraria
formato Libro
pagine 192
pubblicazione 2004
ISBN 9788834311257
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 15,00
Può apparire una forzatura prospettare dubbi sul futuro di un binomio da millenni inscindibile: l’uomo e l’agricoltura. Eppure, mai come oggi, vi è attenzione problematica nei confronti di un’agricoltura che non pare più fatta per l’uomo. Di converso non v’è dubbio che questi non può ‘tradire’ l’agricoltura, e dunque la natura in cui essa ha luogo. Molte critiche paiono dimenticare che il secolo XX è stato tempo di straordinari e imprevedibili cambiamenti: si pensi alla crescita enorme della popolazione, a una capacità tecnica in grado di produrre beni con bassa incidenza di manodopera, al progressivo spostamento della popolazione dalle aree rurali a quelle urbane, alla pressione crescente della popolazione umana sulle risorse naturali e, per quanto attiene all’agricoltura, all’incidenza sempre più marcata dei mezzi tecnologici. A ciò hanno fatto seguito reazioni per certi versi sproporzionate: il desiderio di un ‘paradiso perduto’, il rifiuto della tecnica e di quanto ritenuto sopraffazione dell’uomo sulla natura, da cui il diffondersi, ad esempio, del vegetarismo e dell’agricoltura biologica.
Il presente volume accompagna il lettore a riscoprire le ragioni di un cibo che implica il contributo dei vegetali, ma anche degli animali, e di un sistema agricolo che può essere sostenibile senza rinunciare alle tecnologie, ivi comprese le biotecnologie e gli OGM (organismi geneticamente modificati). Viene inoltre proposta una diversa visione della scienza e della tecnica, che rispetti le esigenze dell’umanità, e pertanto della natura, poiché fondata su uno spirito solidaristico di cui si auspica la ricaduta nelle leggi nazionali e nei regolamenti internazionali. Ciò al fine di perseguire la sicurezza del consumatore, la salvaguardia dell’ambiente e la sconfitta della povertà.

Sommario

Prefazione
di Dino De Poli da pagina: 7 pagine: 1 € 6,00
Presentazione
di Giuseppe Bertoni da pagina: 9 pagine: 3 € 6,00
Mankind quantity-quality needs in terms of nutrients
di Tom A.B. Sanders da pagina: 15 pagine: 11 € 6,00
The role of farm animals in the world agriculture and human nutrition
di Julien Coléou da pagina: 27 pagine: 16 € 6,00
Povertà, agricoltura sostenibile e ambiente: esempi di un equilibrio possibile
di Caterina Batello da pagina: 43 pagine: 11 € 6,00
Il miglioramento genetico in agricoltura: dalla selezione massale ai transgeni
di Tommaso Maggiore, Francesco Salamini da pagina: 55 pagine: 25 € 6,00
L’uomo, l’alimentazione e l’ecosistema: implicazioni di tipo etico
di Giuseppe Bertoni da pagina: 81 pagine: 16 € 6,00
Truth and modelling in Science
di Michel Ghins da pagina: 97 pagine: 11 € 6,00
Considerazioni di un fisico sui rapporti tra scienza e fede
di Fulvio Parmigiani da pagina: 109 pagine: 11 € 6,00
Sistema delle imprese e rintracciabilità, fra etica e sicurezza alimentare
di Luca Lanini da pagina: 131 pagine: 10 € 6,00
Conclusioni
di Luigi Rossi da pagina: 181 pagine: 10 € 6,00

Biografia dell'autore

Giuseppe Bertoni è titolare del corso di Fisiologia animale e direttore dell’Istituto di Zootecnica presso la Facoltà di Agraria dell’Università Cattolica di Piacenza. La sua attività di ricerca, tradottasi in oltre trecento lavori a stampa, oltre duecentocinquanta a carattere sperimentale, ha riguardato principalmente le caratteristiche chimico-nutrizionali degli alimenti, il metabolismo ruminale, la nutrizione minerale, l’endocrinologia, con particolare riguardo alle relazioni fra l’alimentazione, la produzione e la qualità del latte e la fertilità e lo stato di salute delle lattifere. Si è interessato anche allo studio delle endotossine come causa di alterazioni endocrino-metaboliche e agli strumenti biotecnologici per individuare marcatori genetici di caratteri utili nei bovini.
Attualmente si occupa di benessere animale e di problemi etici delle attività agricole. è membro di numerose società scientifiche nazionali e internazionali e referente di varie riviste scientifiche. Fa parte del consiglio direttivo della Federazione Europea di Zootecnia (FEZ); è membro della Commissione tecnica per i mangimi del Ministero della Sanità e del Consiglio tecnico-scientifico degli esperti per la politica agricola ed agro-alimentare del Ministero delle Politiche agricole e forestali.

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

02.09.2019
È arrivato settembre: tutti gli eventi in calendario
Wolf, Benasayag, Esquirol, d'Ors, Tolentino Mendonça: sono solo alcuni dei protagonisti degli eventi di settembre. Scoprili tutti...
30.08.2019
Torino Spiritualità 2019: ad infinita notte
Tutti gli appuntamenti dedicati al buio e alla veglia con gli autori Vita e Pensiero, dal 26 al 30 settembre .
26.08.2019
Cos'è il populismo? I Prof rispondono
Mercoledì 18 settembre Cottarelli, De Bortoli, Parsi dialogano con Hamaui e Boitani su cause e conseguenze del populismo.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane