Il tuo browser non supporta JavaScript!

Transizioni

Collana di approfondimento culturale nata nel 2000.

L'anomalia americana. Perché è tanto difficile, se non impossibile, riformare la sanità statunitense
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2012 | pagine: 190
Anno: 2012
I sistemi politici dell’Europa occidentale hanno avviato a soluzione il problema della sanità alla metà del secolo scorso mediante un massiccio intervento pubblico che, pur in presenza di varianti da paese a paese, è caratterizzato da due criteri: copertura universale e obbligatoria delle popolazioni e sua gestione, diretta o indiretta, da parte dello stato. Opposta, a tutt’oggi, la situazione negli USA: una disarticolata frammentazione di subsistemi incomunicanti, privati e, in misura minore, pubblici, in assenza di una copertura obbligatoria e universalistica. Situazione che gli studiosi americani spiegano ricorrendo a due modelli interpretativi: una cultura politica ostile a ogni forma di gestione statale, e un sistema decisionale ricco di opportunità di veto. Non è questa, pur radicale, differenza fra USA ed Europa che giustifica il titolo del volume. La vera anomalia si può sintetizzare così: perché gli USA, leader mondiali nella ricerca medica e dotati di straordinarie strutture diagnostico-terapeutiche, spendono il doppio degli europei per proteggere a mala pena il settanta per cento della popolazione, e si caratterizzano non solo per livelli bassi di efficienza ed efficacia, ma anche per una insoddisfacente qualità dell’assistenza e, quindi, della salute della popolazione? La risposta è stata costruita mediante una comparazione storica della medicina moderna in Europa e in America. Entrambe sono passate attraverso gli stessi stadi di sviluppo – creazione della medicina scientifica, transizione da un’assistenza elitaria a una di massa, managerializzazione della sanità – ma assai differenti i modi con cui sono stati percorsi. Il risultato è che, negli USA, il milieu sanitario esercita un monopolio assoluto sulla professione medica e il suo esercizio con il doppio obiettivo della massimizzazione dei profitti e dell’esclusione del ruolo gestionale dello stato. Un monopolio dapprima esclusivamente corporativo esercitato dall’American Medical Association fino agli anni settanta del secolo scorso, e da allora allargato in una più flessibile e inclusiva struttura chiamata Medical Industrial Complex, dove, oltre ai medici, sono confluiti finanzieri, manager, l’industria farmaceutica e medicale e le compagnie di assicurazione. Monopolio che ha resistito con risultati schiaccianti ai tentativi di intaccarlo portati da vari presidenti, a cominciare da Harry Truman. Monopolio per la prima volta sfidato frontalmente dal progetto di riforma del presidente Obama e dallo stesso formalmente ridimensionato ma, di fatto, ancora una volta riemerso come invulnerabile.
€ 18,00
Cyberteologia. Pensare il cristianesimo al tempo della rete Epub
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2012
Anno: 2012
Motori di ricerca, smartphone, applicazioni, social network: le recenti tecnologie digitali sono entrate prepotentemente nella nostra vita quotidiana. Ma non solo come strumenti esterni, da usare per semplificare la comunicazione e il rapporto con il mondo: esse piuttosto disegnano uno spazio antropologico nuovo che sta cambiando il nostro modo di pensare, di conoscere la realtà e di intrattenere le relazioni umane. A questo punto, la domanda che Antonio Spadaro si pone e ci pone è: la rivoluzione digitale tocca in qualche modo la fede? Non si deve forse cominciare a riflettere su come il cristianesimo deve pensarsi e dirsi in questo nuovo paesaggio umano? Forse, egli risponde, è giunto il momento di considerare la possibilità di una 'cyberteologia', intesa come intelligenza della fede (intellectus fidei) al tempo della rete. Non si tratta però, semplicemente, di cercare nella rete nuovi strumenti per l'evangelizzazione o di intraprendere una riflessione sociologica sulla religiosità in internet. Si tratta piuttosto, e qui sta la pionieristica novità di Spadaro, di trovare i punti di contatto e di feconda interazione tra la rete e il pensiero cristiano. La logica della rete, con le sue potenti metafore, offre spunti inediti alla nostra capacità di parlare di comunione, di dono, di trascendenza. E, dal canto suo, il pensiero teologico può aiutare l'uomo in rete a trovare nuovi sentieri nel suo cammino verso Dio.
€ 7,99
Cyberteologia. Pensare il cristianesimo al tempo della rete
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2012 | pagine: 152
Anno: 2012
La rivoluzione digitale tocca in qualche modo la fede? Non si deve forse cominciare a riflettere su come il cristianesimo deve pensarsi e dirsi oggi? Antonio Spadaro considera la possibilità di una ‘cyberteologia’, intesa come intelligenza della fede (intellectus fidei) al tempo della rete.
€ 14,00
Ancore nel cielo. L'infrastruttura metafisica
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2012 | pagine: 102
Anno: 2012
La metafisica sembra non trovare casa nelle coscienze e nelle società moderne, che la vedono come un'eterea e inattuale sovras
€ 13,00
Fatica sprecata. Perché la scuola oggi non funziona
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2012 | pagine: 264
Anno: 2012
La tesi controcorrente di Furedi è che l’istruzione è importante per se stessa, per i contenuti che veicola. A chi afferma che oggi ai ragazzi servono non tanto la storia o la letteratura o la matematica, quanto le abilità specifiche per adattarsi e interloquire con la società e il mondo del lavoro o, al limite, una generica capacità di ‘imparare a imparare’, egli risponde che apprendere le conoscenze e le scoperte frutto di esperienze fatte da altri, in luoghi anche remoti e in situazioni storiche diverse da quelle cui sono abituati, permette ai giovani di sviluppare le imprescindibili capacità di pensare, conoscere, immaginare, osservare, giudicare, interrogare. Un siffatto lascito culturale dà agli studenti una comprensione del passato e una conoscenza con cui affrontare, teoricamente e praticamente, i problemi del presente e del futuro.
€ 18,50
I miraggi dell'amore
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2011 | pagine: 280
Anno: 2011
'Amore' è una parola magica, che sollecita pensieri positivi di realizzazione e, nella nostra società secolarizzata, sembra ev
€ 18,00
La bellezza. Ragione ed esperienza estetica
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2011 | pagine: 184
Anno: 2011
Scruton argomenta la convinzione che la bellezza sia un valore reale e universale, radicato nella nostra natura razionale (solo l’uomo giudica il bello e ne prova piacere). E che il senso della bellezza sia un ingrediente indispensabile per la vita di ogni uomo, la materia prima necessaria per la costruzione di un mondo abitabile, dove sentirsi ‘a casa’.
€ 16,00
Società multietniche e multiculturalismi
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2002 | pagine: 180
Anno: 2002
Multietnicità e multiculturalismo sono due termini ormai entrati a far parte del linguaggio comune
€ 16,00
Lo straniero o l'unione nella differenza
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2010 | pagine: 240
Anno: 2010
Proposto per la prima volta in traduzione italiana, questo testo di Michel de Certeau venne pubblicato in Francia nell'autunno
€ 18,00
Il figlio del desiderio. Una rivoluzione antropologica
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2010 | pagine: 104
Anno: 2010
Il ruolo del bambino nella società contemporanea: dove si trova ad avere il compito improbo di risplendere nella sua individualità singolare quando ancora non ha gli strumenti per capire se stesso e il suo posto tra gli altri.
€ 12,00
La salute ad ogni costo. Medicina e biopotere
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2010 | pagine: 104
Anno: 2010
La salute ad ogni costo. È questa la parola d’ordine che domina le nostre vite, l’imperativo che guida comportamenti, attese, modi di essere e sentire. Sempre più viviamo nell’angoscia di una malattia imminente, avvolti in una sensazione di pericolo che ci spinge a sottoporci a divieti e limitazioni, ad affidarci alle mani di specialisti d’ogni genere, in un continuo monitoraggio di ogni singolo organo del nostro corpo.
€ 12,00
China blues. Viaggio nel paese dell'armonia precaria
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2010 | pagine: 240
Anno: 2010
Si lavora troppo e si guadagna sempre meno
€ 18,00

News

15.02.2018
Tempo di Libri 2018: i nostri eventi
Sta arrivando un tempo bellissimo: dall’8 al 12 marzo a Milano saremo alla fiera del libro con ospiti, brindisi per i 100 anni e una caccia al tesoro...
19.02.2018
Quale pane è spirito per l’uomo?
In occasione della Quaresima un estratto da "Pane e Spirito" di Silvano Petrosino che commenta il brano delle tentazioni di Gesù.
15.02.2018
È tempo di Joyce: una caccia al tesoro
Gioca, leggi l’Ulisse e vinci un volo per Dublino! Partecipa alla Caccia al tesoro di domenica 11 marzo a Tempo di Libri e cerca gli indizi in fiera...
15.02.2018
L’editore: un mestiere nel tempo
Il traguardo dei 100 anni della casa editrice Vita e Pensiero, nata a Milano nel 1918, è lo spunto per parlare di come è cambiata la figura dell’editore a Tempo di Libri.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane
Pinterest