Il tuo browser non supporta JavaScript!

Varia. Università

Ricordo di un maestro. Pietro Zerbi
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2011 | pagine: 184
Anno: 2011
Pietro Zerbi (Saronno, 10 giugno 1922 - Milano, 3 settembre 2008) è stato un protagonista autorevole nella medievistica del Novecento e al tempo stesso ha segnato per lungo tratto la storia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, a servizio della quale profuse le sue energie sia mediante il proprio magistero e la promozione di rilevanti iniziative scientifiche sia con l’assunzione di cariche istituzionali. I curatori del volume, suoi diretti allievi, hanno inteso commemorare il loro maestro in un incontro svoltosi nella sede milanese dell’Università il 10 giugno 2009, per fissare il ricordo della sua figura di uomo, sacerdote e docente attraverso testimonianze e ricordi personali e per presentare un primo documentato bilancio della sua operosità didattica e dell’attività storiografica nel quadro della medievistica europea. Le parole pronunciate in quella occasione sono confluite nel presente volume, affiancate da un nuovo e completo censimento degli scritti dello Zerbi e da un album fotografico volto a illustrare momenti importanti e aspetti quotidiani della vita e della carriera accademica di don Piero, come da tutti era affettuosamente chiamato.
€ 18,00
L'informazione come valore. Lezioni di economia del mercato mobiliare
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2010 | pagine: 128
Anno: 2010
Il volume raccoglie le lezioni che il professor Agostino Fusconi ha tenuto durante il suo ultimo anno di insegnamento, nell’anno accademico 2008/2009, per la cattedra di Economia del mercato mobiliare della Facoltà di Economia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
€ 14,00
Immigrazione e contesti locali. Annuario CIRMiB 2009
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2010 | pagine: 184
Anno: 2010
Questo volume nasce come seguito naturale del primo annuario CIRMiB del 2008, di cui eredita l’impostazione e la volontà di fare il punto sulla realtà migratoria di Brescia e provincia, disegnando al contempo possibili linee di sviluppo per la ricerca e per il dibattito scientifico e culturale, con specifica attenzione alla realtà locale bresciana. L’impostazione tripartita del testo offre la possibilità di documentarsi sulle caratteristiche della presenza immigratoria; di cogliere spunti di riflessione di un dibattito articolato e di considerare alcuni risultati di ricerca ottenuti dal CIRMiB nell’ultimo anno. Nella prima parte, l’indagine dell’Osservatorio Regionale per l’Integrazione e la Multietnicità, che si basa sulla rilevazione statistica delle presenze nelle anagrafi comunali e sull’indagine annuale su campioni provinciali, consente un’analisi delle presenze, fornendo importanti informazioni di base e riguardo agli atteggiamenti e comportamenti, come il grado di integrazione nella comunità locale o l’orientamento al voto. Nella seconda parte sono invece pubblicati alcuni degli interventi al convegno «Vincitori o vinti?» (novembre 2008) di relatori attenti al fenomeno migratorio nel contesto locale bresciano, con riferimento a un dibattito più ampio, nazionale e internazionale. Infine, nella terza parte vengono presentati i risultati di ricerca su importanti temi quali il lavoro e l’inserimento scolastico e lavorativo delle seconde generazioni. Alla sua seconda edizione, l’Annuario CIRMiB si pone l’obiettivo di far uscire il tema dell’immigrazione da un campo di studio circoscritto, appannaggio dei tecnici, per diventare occasione di dibattito e di confronto su questioni cruciali che riguardano ciascuno di noi, come la convivenza sociale e culturale nei quartieri urbani e nei paesi della provincia, la sicurezza delle persone, lo sviluppo di sentimenti di appartenenza comunitaria e di forme di partecipazione anche nuove. Una lettura attenta del volume mostra come esista tuttora un ampio spazio per la ricerca, anche direttamente finalizzata allo sviluppo di politiche locali orientate al lavoro di rete e alla creazione di servizi e di opportunità per l’esercizio attivo della cittadinanza.
€ 16,00
Per un nuovo modello di sviluppo
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2010 | pagine: 128
Anno: 2010
Il volume raccoglie i contributi emersi dal Ciclo di seminari «Per un nuovo modello di sviluppo», promosso dall’Istituto Giuseppe Toniolo di Studi Superiori a Palermo, Napoli, Verona e Ancona tra gennaio e febbraio 2010.
€ 12,00
Eterna giovinezza o fragilità?. Le conoscenze di base sull'invecchiamento
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2009 | pagine: 206
Anno: 2009
L'aspettativa di vita sta progressivamente aumentando
€ 50,00
Padre Agostino Gemelli e il Laboratorio di Psicologia. Le testimonianze dei protagonisti
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2009 | pagine: 156
Anno: 2009
Padre Agostino Gemelli, al secolo Edoardo Gemelli (1878-1959), è stato un religioso, un medico e uno psicologo italiano: nel 1
€ 12,00
Immigrazione e contesti locali. Annuario CIRMiB 2008
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2008 | pagine: 276
Anno: 2008
In questo volume, che rappresenta il primo Annuario del CIRMiB, si fa il punto sulla realtà migratoria nel contesto bresciano, in qualche misura ‘prima vocazione’ del Centro di ricerca. Nella prima parte del volume si considera lo sviluppo della presenza straniera a Brescia e provincia in questi dieci anni; la seconda parte accoglie alcuni contributi scientifici che toccano da vicino questioni in primo piano in relazione all’accoglienza e all’integrazione dei soggetti migranti; nella terza parte si fa il punto della ricerca sul territorio bresciano, mostrando un intenso lavoro, realizzato dal CIRMiB e da altri enti o associazioni, indirizzato all’analisi di aspetti diversi dell’immigrazione, che ne mostra i tanti volti e sfaccettature. Con questa pubblicazione viene offerto alla comunità bresciana, e non solo, un contributo significativo che documenta in modo esauriente sia gli aspetti strutturali sia il dinamismo di una realtà in movimento quale quella di Brescia città capoluogo e del suo territorio provinciale. Una lettura attenta del volume mostra come esista tuttora un ampio spazio per la ricerca direttamente finalizzata allo sviluppo di politiche locali orientate al lavoro di rete e alla creazione di servizi e di opportunità per l’esercizio attivo della cittadinanza, anche da parte dei cittadini immigrati.
€ 22,00
Economia. Una breve introduzione
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2008 | pagine: 192
Anno: 2008
Uno tra i massimi esperti di economia a livello mondiale mette a confronto la vita quotidiana di due bambini che abitano due l
€ 16,50
A regola d'arte. Attualità e prospettive dei mestieri d'arte in Lombardia e Canton Ticino
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2005 | pagine: 336
Anno: 2005
Nella percezione comune, i mestieri d’arte rischiano di essere considerati come la testimonianza di un passato da rimpiangere o come una specie in via di estinzione. Al contrario, essi rimangono anche oggi una risorsa importante: una risorsa globale che, proprio grazie al suo radicamento nei sistemi e nelle culture locali, può competere su mercati sempre più vasti. L’ambizione di coniugare ‘arte’ e ‘industria’ può essere vista come una costante della tradizione lombarda. Un elemento a lungo oscurato dal mito della Milano industriale del Novecento, che spiega, tuttavia, il successo della tradizione mobiliera della Brianza, della liuteria artistica cremonese, delle ceramiche «Vecchia Lodi» e di altri centri di eccellenza lombardi. Queste attività, pur dinanzi a molte difficoltà e a sfide sempre più pressanti, dimostrano che la cultura del prodotto realizzato ‘a regola d’arte’, con abilità consolidata e invenzione geniale, continua ad avere un promettente futuro. Questo libro, frutto di un’indagine realizzata dal Centro di ricerca «Arti e mestieri» dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e rivolta in particolare a Lombardia e Canton Ticino, mostra come i mestieri del passato siano stati capaci di ricostruire nel tempo il loro ruolo e la loro immagine, interpretando i mutamenti nelle richieste del pubblico, senza tradire quella cultura estetica che rappresenta una delle eredità più preziose della tradizione italiana del ‘gusto’. Oltre a delineare i contorni – spesso magmatici – dei mondi dei mestieri d’arte, questo studio descrive anche il complesso delle strategie formative e delle dimensioni istituzionali che contribuiscono al rafforzamento e allo sviluppo di un settore di attività così significativo.
€ 25,00
L'uomo alla ricerca della verità. Filosofia, scienza, teologia: prospettive per il terzo millennio
Conferenza internazionale su scienza e fede
Città del Vaticano, 23-25 maggio 2000
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2005 | pagine: 316
Anno: 2005
La questione del rapporto tra fede e scienza appare all’uomo di oggi con grande rilievo. I profondi mutamenti culturali, le nuove frontiere del sapere, le recenti e continue scoperte della biologia, della medicina, dell’informatica rendono urgente il dialogo tra queste due prospettive, al fine di evitare facili ma pericolose semplificazioni. A fronte dei rischi contrapposti del nichilismo e del fondamentalismo, emerge la necessità di una ricerca ‘interdisciplinare’ della verità. Se infatti la nostra epoca soffre della tendenza alla frammentazione e alla disintegrazione culturale, è forte, d’altro canto, la richiesta di dare un significato unitario alla grande quantità di conoscenze disponibili, e di ricomporre in uno sguardo sintetico le diverse dimensioni della persona. Il compito della scienza — essere a servizio delle verità — è allora perfettamente compatibile con quello della religione: essere a servizio della Verità. Nel rispetto delle specificità delle singole discipline, senza rinunciare, tuttavia, ad avvicinarsi alla sintesi che la fede indica come meta, gli autorevoli studiosi intervenuti alla Conferenza internazionale su scienza e fede (Giubileo degli scienziati, 23-25 maggio 2000) offrono in questo volume un contributo importante al progetto di ricerca e dialogo a cui la Chiesa cattolica ha dedicato, in questi ultimi anni, un’attenzione crescente. Oggi, infatti, proprio a livello culturale si gioca la partita fondamentale dell’uomo, che nell’aspirazione alla Verità esprime l’esigenza più autentica della propria natura.
€ 28,00
Rapporto Osservasalute 2004. Stato di salute e qualità dell'assistenza nelle regioni italiane
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2004 | pagine: 472
Anno: 2004
Il Rapporto OSSERVASALUTE 2004 è un’analisi sullo stato di salute e la qualità dei servizi sanitari nelle regioni italiane, frutto di un’attività collaborativa multidisciplinare tra più di centodieci esperti di sanità pubblica, clinici, demografi, epidemiologi, statistici ed economisti operanti in istituzioni pubbliche (università, agenzie regionali e provinciali di sanità, assessorati regionali e provinciali, aziende ospedaliere e aziende sanitarie, Istituto Superiore di Sanità, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto Nazionale Tumori, Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Ministero della Salute, Istat). Esso utilizza una metodologia di analisi comparativa e indicatori validati a livello internazionale tra i quali, per la prima volta in Italia, i Quality Indicators dell’Agency for Healthcare Research and Quality. Il Rapporto costituisce uno strumento sintetico e rigoroso di informazione sulla salute e sulla qualità dei sistemi sanitari regionali. Esso rappresenta un’esperienza pilota anche a livello europeo, in quanto intende creare una base metodologica di confronto tra regioni diverse, con lo scopo di acquisire esperienze utili a identificare le situazioni di eccellenza e comprenderne i meccanismi.
€ 30,00
L' Amicizia dono per tutte le età
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2004 | pagine: 304
Anno: 2004
L’amicizia come «dono» va offerta e ricevuta, come «tesoro» è da ricercare e da custodire. Implica una comunione spirituale, che ha le sue sorgenti nelle ricchezze razionali, affettive, spirituali della persona. È una virtù indispensabile per la vita e la sua felicità; un bene prezioso, che però sembra condiviso da pochi, essendo paghi i più delle conoscenze e delle varie compagnie che non attingono mai l’intimità o la profondità dell’anima. L’amicizia è la «forma etica» dell’amore, da non confondere con la sua «forma erotica»: due sentimenti attigui, ma tali da esigere una formazione distinta. È un fenomeno complesso, appartenente alla ricchezza insondabile del soggetto; per questo sfugge in parte alla sua intelligibilità. Nasce e si struttura nella libertà ed eticità, presenta aspetti singolari collegati agli stadi evolutivi, al genere, alla formazione individuale, al contesto culturale in cui si sviluppa. Le caratteristiche dell’amicizia sono note: è un vincolo tra persone animate da spirito di mutua dedizione; è una comunità di vita, fondata sulla benevolenza; esige la reciprocità, l’incontro, la frequentazione. Allo stesso modo sono conosciute le sue funzioni: sollecita i bisogni cognitivi e spirituali; sviluppa capacità di rapporti intimi; appaga bisogni di sicurezza e di felicità; favorisce l’equilibrio psicologico. Specifici sono anche i beneficii arrecati: agevola la conoscenza di sé e dell’altro; avvia al dialogo; affina l’ascolto; infonde gioia e serenità; educa il carattere ed il senso morale. L’amicizia pone altresì doveri, come la franchezza e la fiducia, l’integrità e l’ascesa alla perfezione; l’apertura all’ambiente e alle sue necessità sociali e civili. Come possibile «stato ideale dell’esistenza» è da avvalorare in tutti i suoi aspetti, affinché diventi aiuto e consolazione in tutte le fasi della vita: per questo è necessaria la mediazione educativa.
€ 18,00

News

02.09.2019
È arrivato settembre: tutti gli eventi in calendario
Wolf, Benasayag, Esquirol, d'Ors, Tolentino Mendonça: sono solo alcuni dei protagonisti degli eventi di settembre. Scoprili tutti...
30.08.2019
Torino Spiritualità 2019: ad infinita notte
Tutti gli appuntamenti dedicati al buio e alla veglia con gli autori Vita e Pensiero, dal 26 al 30 settembre .
26.08.2019
Cos'è il populismo? I Prof rispondono
Mercoledì 18 settembre Cottarelli, De Bortoli, Parsi dialogano con Hamaui e Boitani su cause e conseguenze del populismo.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane