Il tuo browser non supporta JavaScript!

Antonia Arslan

Antonia Arslan
autore
Vita e Pensiero
Antonia Arslan è autrice di saggi fondamentali sulla narrativa popolare e la letteratura femminile tra Ottocento e Novecento. Ha riscoperto le proprie origini armene traducendo le opere del grande poeta Daniel Varujan. Nel 2004 ha dato voce alle memorie familiari ne La masseria delle allodole, premiato con moltissimi riconoscimenti e tradotto in 15 lingue, da cui i fratelli Taviani hanno tratto l’omonimo film. A questo è seguito La strada di Smirne (2009). Nel 2010 ha scritto Ishtar 2. Cronache dal mio risveglio.
Condividi:

Libri dell'autore

Il giardino segreto dell’Artsakh digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2019 - 3
Anno: 2019
La popolazione del Nagorno Karabakh non ha subito il trauma del genocidio del 1915 perché, come l’Armenia del Caucaso, non faceva parte dell’impero ottomano. Storia di un Paese che oggi è autonomo ma in stato di tregua armata con il confinante Azerbaigian.
€ 4,00
Armeni e curdi fra rivalità, rancore e perdono digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2017 - 4
Anno: 2017
Inizialmente coinvolti dai Giovani Turchi nel genocidio del 1915, a poco a poco i curdi caddero anch’essi vittima di ostracismo. Ora emerge anche il ricordo di alcuni che protessero e salvarono gli armeni da una fine sicura.
€ 4,00
Turchia-Armenia, una storia infinita digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2011 - 3
Anno: 2011
Il governo di Ankara non vuole riconoscere il genocidio del 1915, eppure negli ultimi anni qualcosa si è mosso nell’opinione pubblica. La cronaca recente è stata segnata da episodi contrastanti, ma la verità procede, anche se a piccoli passi.
€ 3,60
 

News

17.01.2020
Parole per la città: a Genova idee e libri
Giovedì 30 gennaio al Palazzo Ducale di Genova incontro con il giurista Gabrio Forti sul tema della giustizia a partire da "La cura delle norme".
13.01.2020
Addio al filosofo Roger Scruton
Il 12 gennaio Roger Scruton è morto, per una malattia, all'età di 75 anni. Il suo pensiero nei libri che ci lascia.
10.01.2020
Intervista impossibile a Stevenson
Un piccolo e serio divertissement: un’intervista impossibile allo scrittore scozzese per raccontare la sua raccolta di scritti più intima e umana.
04.12.2019
Max Picard: il veggente della tecnocrazia
Chi era Max Picard? Ritratto di un intellettuale irregolare che ha previsto i pericoli della società tecnocratica e di una modernità in fuga dal divino.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane